FOX

I primi 5 minuti di Avengers: Infinity War saranno cruciali: Thanos ucciderà un Vendicatore?

di -

Secondo Kevin Feige, il presidente dei Marvel Studios, i primi cinque minuti di Avengers: Infinity War cambieranno per sempre la nostra prospettiva sui villain made in Marvel.

Thanos manda al tappeto Iron Man

215 condivisioni 57 commenti 5 stelle

Share

L'uscita di Avengers: Infinity War non è mai parsa così lontana. L'attesa che ci separa dal 25 aprile 2018 si era già fatta straziante dopo aver ammirato il primo, apocalittico trailer.

Ora, ad aggiungere altro sale sulla ferita, arrivano le parole del presidente di Marvel Studios, Kevin Feige, rilasciate in occasione della Comic Con Experience 2017.

Stando a quanto riporta CBR, la mente del Marvel Cinematic Universe avrebbe preparato qualcosa di assolutamente sconvolgente che cambierà una volta per tutte la prospettiva sull'aspetto più dolente dei film targati Marvel: il villain.

Thanos metterà subito in chiaro di che pasta è fatto e squasserà i pilastri dell'universo Marvel già nei primissimi minuti del cinecomic diretto dai fratelli Russo.

Già nei primi cinque minuti di Infinity War, gli spettatori capiranno perché Thanos sia il più grande e cattivo villain del Marvel Cinematic Universe.

Sembra che il buon Kev abbia finalmente deciso di ascoltare le critiche che molti fan della "Casa delle Idee" avevano mosso alle sue produzioni nel corso degli anni.

Alcuni villain Marvel non sono stati proprio il massimoHDCBR

Loki a parte, spesso pubblico e critica si erano trovati a condividere la medesima opinione circa lo scarso spessore dei vari antagonisti che, di volta in volta, apparivano nelle pellicole Marvel.

In molti attendevano con ansia una decisa inversione di rotta che, a quanto pare, sarebbe ormai divenuta realtà. E, prendendo nuovamente spunto dalle sue dichiarazioni, pare che Feige sia seriamente intenzionato a ripagare a dovere la loro paziente attesa.

Da quando Thanos ha mostrato il suo volto al termine della scena a metà dei titoli di coda del primo Avengers, tutti hanno capito che presto o tardi sarebbe arrivato qualcuno di davvero cattivo. Ma il vero trucco, quando stuzzichi il pubblico per così tanto tempo, sta nel cogliere il momento giusto per arrivare finalmente al sodo.

Thanos si mostra per la prima volta nel primo film dedicato agli Avengers

L'arrivo di Thanos preannuncia la morte di un Avenger?

Ma che cosa potrà mai succedere di tanto grave nei primi minuti di Avengers: Infinity War da farci dimenticare istantaneamente un passato fatto di Malekith e Ultron vari?

Ovviamente non abbiamo potuto non pensare che con molta probabilità assisteremo alla tragica dipartita di uno degli eroi più potenti della Terra.

Da quanto ci è stato suggerito dalle immagini del trailer, lo sfortunato vincitore di questo macabro totomorte sembrerebbe essere Visione. L'esistenza stessa del personaggio interpretato da Paul Bettany è legata a una delle Gemme dell'Infinito che sono l'obiettivo principale del Matto Titano.

Ma la scelta di Kevin Feige potrà davvero essere tanto scontata? Difficile crederlo visto che il bostoniano classe '73 è abituato a stupire e potrebbe avere in mente qualche vittima molto più eccellente.

Anche se c'è chi ha già annunciato la sua presenza nell'ancora lontanissimo nel tempo sequel di Infinity War - come per esempio Robert Downey Jr. - e chi si è fatto pizzicare sul set, nessuno potrà sentirsi davvero al sicuro finché Thanos sarà a piede libero.

Thanos vuole completare il Guanto dell'Infinito

E voi cosa ne pensate? Thanos riuscirà ad essere il villain che il MCU merita? Quale Avengers rischia di soccombere alla furia del Titano adoratore della Morte?

Vota anche tu!

Chi sarà la vittima di Thanos?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.