FOX

T. J. Miller, l'attore di Deadpool accusato di violenza sessuale

di -

L'attore e comico T. J. Miller è stato accusato da una donna, che ha scelto di rimanere anonima, di violenze sessuali subite ai tempi in cui i due frequentavano l'università assieme.

L'attore T. J. Miller

1 condivisione 0 commenti

Condividi

T. J. Miller, comico statunitense star della serie TV Silicon Valley e tra i protagonisti dei due film di Deadpool, è stato accusato di violenza sessuale da parte di una donna che ha scelto di rimanere anonima.

L'accusatrice ha lanciato le sue accuse tramite un'intervista rilasciata a The Daily Beast, sostenendo che le violenze sono state perpetrate quando i due erano entrambi studenti alla George Washington University. La donna ha dichiarato:

Ha provato un sacco di cose senza chiedermelo e in nessun momento mi ha chiesto se stessi bene. Mi ha soffocato; io continuavo a fissare il suo viso sperando che lui vedesse che avevo paura e che si fermasse…. Non potevo dire niente.

L'attore e la donna anonima, che il The Daily Beast ha chiamato con il nome di fantasia Sarah, hanno intrapreso una relazione durante il periodo universitario. All'epoca erano già cominciate a circolare voci di episodi violenti riguardanti Sarah e T. J. Miller. Tuttavia, lo stesso attore e sua moglie Kate hanno negato ogni accusa tramite una dichiarazione al sito E! Online:

Abbiamo incontrato questa donna più di dieci anni fa mentre studiavamo insieme all'università. Ha tentato di distruggerci, dopo aver tramato per oltre un anno prima di fare affermazioni e accuse contraddittorie. Ha tentato di screditare entrambe le nostre voci, e ci ha usato, cercando di ritrarre Kate come vittima dei miei abusi. A causa di comportamenti strani e inquietanti, le è stato chiesto di allontanarsi dalla nostra compagnia comica universitaria. Richiesta che l'ha irritata immensamente. Si è quindi fissata sulla nostra relazione e ha iniziato a dire alla gente del campus 'Li distruggerò, li rovinerò'.

T.J. MillerHDL'attore T.J. Miller bacia la moglie Kate Gornery
L'attore T.J. Miller bacia la moglie Kate Gornery

La donna che ha accusato Miller ha parlato di almeno due momenti di violenza, sostenendo che il primo episodio violento sarebbe capitato alcuni mesi dopo l'inizio della sua relazione con l'attore. Miller avrebbe colpito al volto Sarah durante il sesso, provocandole diversi ematomi e rompendole un labbro. L'attore, complice qualche drink di troppo bevuti da entrambi, le avrebbe detto che si era fatta male cadendo dalle scale. Ha aggiunto Sarah:

Non riuscivo a convincere me stessa che era successo. Non volevo che fosse vero.

Un secondo incidente, invece, sarebbe avvenuto durante una festa universitaria, dopo la quale i due si sarebbero ritrovati nell'appartamento di Sarah per fare sesso in maniera consensuale:

Ben presto, mi ha messo le mani attorno alla gola e le strette; non riuscivo a respirare. Ero del tutto terrorizzata e completamente sorpresa. Capisco ora che questo per alcune persone può essere eccitante, ma io continuo a credere che debba essere qualcosa da inserire nel rapporto in maniera consenziente. 

Dal canto loro, invece, Miller e la moglie Kate hanno aggiunto:

Siamo uniti nel dichiarare che questa non è altro che una sfortunata rinascita delle sue bugie, destinate a devastare due persone felicemente sposate agli occhi dell'opinione pubblica. Ha iniziato di nuovo a far circolare le voci online una volta che il nostro rapporto è diventato pubblico. Tristemente lei sta usando il clima attuale per tramare e lanciare nuovamente queste false accuse: è una sfortuna che stia scegliendo questa strada perché mina l'importante movimento per far sentire le donne al sicuro, inducendole a rivendicazioni legittime contro reali predatori.

In effetti, le accuse della donna nei confronti di Miller arrivano in un momento particolarmente delicato per il mondo di Hollywood. Recentemente, infatti, a subire pesanti accuse di violenza sessuale sono stati il produttore cinematografico Harvey Weinstein, accusato di molestie da più attrici, e Kevin Spacey, accusato dall'attore Anthony Rapp. Il tutto passando per le ancor più recenti accuse rivolte a Dustin Hoffman, apparentemente reo di molestie a più donne.

Ad ogni modo, l'emittente statunitense Comedy Central ha deciso di cancellare preventivamente The Gorburger Show, un talk show satirico che vede proprio Miller interpretare un grande mostro spaziale che cerca di conoscere l'umanità.

Come evidenzia The Hollywood Reporter, Comedy Central ha sottolineato la decisione di non portar avanti lo spettacolo a causa dello scarso favore riscontrato  nel pubblico e comunque ancor prima delle accuse rivolte al comico di punta dello show.

L'attore T. J. Miller nega ogni accusa di violenza sessuale

Miller e la moglie hanno, invece, concluso la loro arringa difensiva agli occhi del pubblico sostenendo:

Entrambi difendiamo e continuiamo a difendere le persone di tutto il mondo che hanno veramente sofferto di ingiustizie e che cercano di portare giustizia nelle loro vite.

The Daily Beast ha riferito che le accuse sono state indirizzate da una corte studentesca alla George Washington University circa un anno dopo il primo incidente. Nei giorni scorsi un portavoce dell'università ha dichiarato, in merito alla faccenda:

A causa della legge federale sulla privacy, non siamo in grado di fornire informazioni sui registri scolastici attuali o precedenti degli studenti.

Via: E! Online

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.