FOX

Mad Max Anthology e la trilogia di Matrix nella Vinyl Edition: un tripudio di cultura pop

di -

Il formato perfetto per valorizzare due franchise-icona del cinema? Sicuramente questo.

Packshot della Mad Max Anthology e la trilogia di Matrix nella Vinyl Edition

2 condivisioni 0 commenti

Condividi

L’abusata definizione di icona pop definisce un’entità o una persona che, in qualche modo, ha segnato un’epoca storica: sono icone pop Elvis Presley, Marylin Monroe, John Lennon e altre personalità di spicco di fine ‘900.

A braccetto con le icone pop troviamo il fenomeno della cultura pop – o cultura di massa – che abbraccia un insieme più ampio di “esponenti”. Non solo persone ma anche foto, oggetti, modi di dire, film, band, capi di vestiario e chi più ne ha più ne metta.

Fra questi, un posto d’onore spetta i dischi in vinile: i supporti analogici per eccellenza, assieme alle successive musicassette, hanno giocato un ruolo chiave nell’industria musicale e negli ultimi anno stanno riprendendo piede nel cuore degli audiofili. I motivi sono i più diversi.

Si va dalla semplice nostalgia all’apprezzamento del suono analogico, considerato più gradevole rispetto ai “freddi” CD e agli ancora più freddi formati digitali compressi.

Il disco, insomma, rimanda oggi ad un certo feticismo legato al possedere un oggetto considerato retrò ma che conserva un’innegabile fascino di fondo.

E se il formato degli LP si legasse al cinema, per una serie di titoli selezionati e coerenti con il packaging tipico dei dischi? È stata questa la felice intuizione che ha portato alle Vinyl Edition targate Warner Bros. Entertainment Italia di cui vi abbiamo già parlato a inizio dicembre.

Le due proposte che esamineremo oggi sono parte dei dieci titoli proposti dal distributore italiano: la Mad Max Anthology – quadrilogia post-apocalittica con l’antieroe “Mad” Max Rockatansky, nella duplice interpretazione di Mel Gibson e di Tom Hardy – e la trilogia di Matrix.

Entrambe le collezioni di film sono proposte nell’affascinante cartonato che riproduce, per materiali e misure, la celebre custodia dei vinili di cui abbiamo parlato più sopra.

A farla da padrone è proprio questo formato insolito che, da solo, di certo susciterà l’interesse dei cinefili più sensibili a una certa estetica “vecchio stile”. Anche chi ha vissuto nell’era più squisitamente digitale ed è più familiare con il concetto di streaming potrà trovare in queste Vinyl Edition un prodotto di sicuro appeal: è un’interessante operazione, questa di Warner, che mira a riportare l’attenzione dei fruitori di cinema sul supporto fisico.

Siamo davanti a un'edizione dichiaratamente da collezione, anche nel prezzo che in alcuni casi è anche il doppio rispetto agli stessi film proposti in packaging più comuni.

Aperta la custodia troviamo i dischi Blu-ray, uno per film, contenuti in appositi alloggiamenti ricavati nel cartone.

La Mad Max Anthology Vinyl Edition comprende Interceptor (1979), Interceptor: Il Guerriero della Strada (1981), Mad Max: Oltre la Sfera del Tuono (1985) e l’ultimo Mad Max: Fury Road del 2015.

Questi i dettagli dei film contenuti nell'Anthology:

Interceptor (Mad Max)

  • Regia: George Miller
  • Interpreti: Mel Gibson, Joanne Samuel, Hugh Keays-Byrne, Steve Bisley, Tim Burns, Roger Ward
  • Durata: 93 minuti
  • Anno: 1979
  • Produzione: Warner Home Video
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 1.0); Inglese (DTS HD Master Audio 2.0); Inglese (Dolby Digital 5.1); Spagnolo (Dolby Digital 1.0); Tedesco (Dolby Digital 1.0);F rancese (Dolby Digital 1.0); Portoghese (Dolby Digital 1.0); Ungherese (Dolby Digital 1.0); Polacco (Dolby Digital Voice Over 1.0); Russo (Dolby Digital 1.0); Ceco (Dolby Digital 1.0)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Inglese; Spagnolo; Francese; Tedesco per non udenti; Svedese; Tailandese; Arabo; Croato; Ceco; Greco; Ebraico; Ungherese; Islandese; Polacco; Rumeno; Russo; Serbo; Slovacco; Turco; Ucraino; Portoghese; Cinese; Danese; Olandese; Coreano; Norvegese; Finlandese
  • Formato schermo: 2,40:1 16:9

Il primo film dell'antologia è quello che ha lanciato il mito (di nicchia prima, di culto poi) del Guerriero della Strada che, in un'Australia post-apocalittica, cerca vendetta contro la gang di pazzi sanguinari che gli ha massacrato moglie, figlio e migliore amico.

Interceptor ha anche messo George Miller sulla scacchiera dei registi visionari specializzati in sci-fi distopica e ha consacrato Mel Gibson come promettente eroe action. Epica la V8 Interceptor - in verità una Ford Falcon XB GT Coupé - che dà il nome al film italiano e che è protagonista di alcune sequenze indimenticabili.

Interceptor. Il guerriero della strada (Mad Max II)

  • Regia: George Miller
  • Interpreti: Mel Gibson, Bruce Spence, Vernon Wells, Emil Minty
  • Durata: 95 minuti
  • Anno: 1982
  • Produzione: Warner Home Video
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0); Inglese (DTS HD Master Audio 5.1); Spagnolo (Dolby Digital 5.1); Tedesco (Dolby Digital 5.1); Francese (Dolby Digital 2.0); Portoghese (Dolby Digital 1.0); Ungherese (Dolby Digital 1.0); Polacco (Dolby Digital Voice Over 2.0); Russo (Dolby Digital 5.1); Ceco (Dolby Digital 1.0)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Inglese; Spagnolo; Francese; Tedesco per non udenti; Svedese; Tailandese; Arabo; Croato; Ceco; Greco; Ebraico; Ungherese; Polacco; Rumeno; Russo; Serbo; Slovacco; Turco; Portoghese; Cinese; Olandese; Coreano; Norvegese; Finlandese
  • Formato schermo: 2,40:1 16:9
  • Contenuti extra: Commento del regista George Miller e del direttore della fotografia Dean Semler - Introduzione di Leonard Maltin

Siamo ancora nell'Australia distopica vista nel primo film del 1979 e l'eroe - o meglio l'antieroe - è sempre lo stesso: "Mad" Max Rockatansky. Questa volta l'ex-agente della Main Force Patrol divenuto guerriero solitario, metterà la sua abilità "pratica" al servizio della Tribù del Nord assediata da una gang di predoni in cerca di benzina.

In questo episodio della quadrilogia va in scena l'epico inseguimento di Max, alla guida di un camion cisterna, da parte dei predoni. Sono sequenze action che varranno al film un plauso quasi unanime della critica mondiale.

A colpire i critici sono stati anche il lavoro sui costumi di chiaro influsso cyberpunk e sulla caratterizzazione di Max, diviso fra la sua apparenza burbera e le buone azioni che effettivamente compie (anche se solo per trarne profitto). Fantastica, infine, l'ambientazione in un'Australia sabbiosa e inospitale.

Mad Max oltre la sfera del tuono (Mad Max Beyond Thunderdome)

  • Regia: George Miller, George Ogilvie
  • Interpreti: Mel Gibson, Tina Turner, Angelo Rossitto, Helen Buday, Rod Zuanic, Frank Thring, Angry Anderson
  • Durata: 106 minuti
  • Anno: 1985
  • Produzione: Warner Home Video
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0); Inglese (DTS HD Master Audio 5.1); Spagnolo (Dolby Digital 2.0); Tedesco (Dolby Digital 2.0); Francese (Dolby Digital 2.0); Portoghese (Dolby Digital 1.0); Ungherese (Dolby Digital 1.0); Polacco (Dolby Digital Voice Over 2.0); Russo (Dolby Digital 5.1); Ceco (Dolby Digital 1.0)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Inglese; Spagnolo; Francese; Tedesco per non udenti; Svedese; Tailandese; Arabo; Croato; Ceco; Greco; Ebraico; Ungherese; Polacco; Rumeno; Russo; Serbo; Slovacco; Turco; Portoghese; Cinese; Olandese; Coreano; Norvegese; Finlandese
  • Formato schermo: 2,40:1 16:9

Il ritorno di Max dopo la Guerra Nucleare lo vede sempre nomade e vittima di un furto. Giunto a Bartertown, dove il ladro ha scambiato la merce rubata, viene assoldato dalla regina Aunty Entity - la fierissima Tina Turner - per combattere contro Blaster, un misterioso guerriero al soldo di Master che governa la centrale elettrica della città.

L'energia è il cuore della società e Master usa la sua posizione per comandare l'intera Bartertown.

Lo scontro fra Max e Blaster si tiene nel Thunderdome, dove chi cerca giustizia se la deve guadagnare combattendo fino alla morte. Il patto con Anty Entity, però, non viene rispettato perché Max non uccidera Blaster, rivelatosi un "ragazzone" con la sindrome di Down.

Esiliato nel deserto, Max si troverà suo malgrado a salvare una tribù di bambini selvaggi abbandonati dai genitori dopo un incidente aereo.

Il punto più alto dell'intera pellicola? Sicuramente lo scontro fra Max e Blaster nel Thunderdome: semplicemente grandioso.

Mad Max. Fury Road

  • Regia: George Miller
  • Interpreti: Tom Hardy, Charlize Theron, Nicholas Hoult, Hugh Keays-Byrne, Zoë Kravitz, Rosie Huntington-Whiteley, Riley Keough
  • Durata: 120 minuti
  • Anno: 2015
  • Produzione: Warner Home Video
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1); Inglese (Dolby Atmos); Inglese (Dolby Digital 5.1); Spagnolo (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti; Inglese per non udenti; Spagnolo; Svedese; Norvegese; Islandese; Finlandese; Danese
  • Formato schermo: 2,40:1 16:9
  • Contenuti extra: Guida a tutto gas nel mondo di Max, Furiosa e Immortan, in cui solo i folli riescono a sopravvivere! George Miller, Tom Hardy e Charlize Theron ti catapultano nel caos di un deserto infernale

L'ultima iterazione della saga, con Tom Hardy nel ruolo di Max, lo vede protagonista di un lunghissimo e entusiasmante inseguimento nelle Terre Desolate che già abbiamo apprezzato nei capitoli precedenti. A dividere la scena con Max c'è l'imperatrice Furiosa, un interessantissimo e cazzutissimo personaggio femminile interpretato da Charlize Theron (che forse avrà un suo spinoff).

Questa volta il nostro eroe deve salvare delle fanciulle "proprietà" del villain Immortan Joe: la guerra, come sempre, si consumerà sulla strada con un grande sfoggio di mezzi modificati e sequenze action di altissimo livello. Qui la nostra recensione dell'interessantissima edizione steelbook del film.

La trilogia di Matrix è composta invece dal primo film del 1999, da Matrix Reloaded (2003) e da Matrix Revolutions (2003).

Questi i dettagli sui film:

Matrix (The Matrix)

  • Regia: Andy Wachowski, Larry Wachowski
  • Interpreti: Keanu Reeves, Larry Fishburne, Carrie-Anne Moss, Joe Pantoliano, Hugo Weaving
  • Durata: 138 minuti
  • Anno: 1999
  • Produzione: Warner Home Video
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1); Inglese (Dolby TrueHD 5.1); Inglese (Dolby Digital 5.1); Francese (Dolby Digital 5.1); Tedesco (Dolby Digital 5.1); Spagnolo (Dolby Digital 2.0);P ortoghese (Dolby Digital 2.0)
  • Lingua sottotitoli: : Italiano; Inglese; Portoghese; Olandese; Francese; Spagnolo
  • Formato schermo: 2,40:1 16:9
  • Contenuti extra: Introduzione scirtta dalle sorelle Wachowski - 4 commenti: dei filosofi Cornel West e Ken Wilber; dei critici Todd McCarthy, John Powers e Davis Thomson; dei cast e dei tecnici: Carrie-Ann Moss, Zach Staenberg e John Gaeta; del compositore Don Davis, con traccia solo musica - Documentario The Matrix Revisited - Dietro le Quinte di Matrix: documentario di 7 inserti - Prendi la Pillola Rossa: documentario di 2 inserti - Segui il Coniglio Bianco: documentario di 9 inserti - La Musica: selezione di 41 tracce per circa 3 ore di musica - Video muiscale di Marilyn manson "Rock is dead" - Trailer e spot TV

Il primo, mitico capitolo della saga ci porta in un mondo in cui ci sono due realtà: una in cui le persone credono di vivere e una "vera", in cui gli uomini non sono nient'altro che fonti di energia per tenere in piedi le macchine. Tenuti in costante incoscienza, gli esseri umani passano la loro vita ad alimentare le macchine e il mondo virtuale chiamato Matrix.

Neo vuole vederci chiaro e, dopo aver scovato l'elusivo Morpheus e Trinity, sceglierà la "vera" verità. E non sarà piacevole.

Il film è diventato presto un fenomeno di culto, per la storia davvero originale e per alcuni effetti speciali utilizzati abbondantemente dai due registi: su tutti impossibile non citare il bullet time, ovvero quella scelta tecnica che permette di osservare una scena al rallentatore da diverse angolazioni.

Gif di Neo che schiva le pallottole

Matrix Reloaded (The Matrix Reloaded)

  • Regia: Andy Wachowski, Larry Wachowski
  • Interpreti: Keanu Reeves, Carrie-Anne Moss, Larry Fishburne, Hugo Weaving, Jada Pinkett Smith, Monica Bellucci
  • Durata: 138 minuti
  • Anno: 2003
  • Produzione: Warner Home Video
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1); Inglese (Dolby TrueHD 5.1); Inglese (Dolby Digital 5.1); Francese (Dolby Digital 5.1); Spagnolo (Dolby Digital 2.0); Portoghese (Dolby Digital 2.0)
  • Lingua sottotitoli: : Italiano; Inglese; Portoghese; Olandese; Francese; Spagnolo
  • Formato schermo: 2,40:1 16:9
  • Contenuti extra: Introduzione scirtta dalle sorelle Wachowski - 2 commenti: dei filosofi Cornel West e Ken Wilber; dei critici Todd McCarthy, John Powers e Davis Thomson - Dietro le Quinte. Galleria di documentari: 4 inserti, incluso "MTV Movie Awards" - Enter the Matrix: il Gioco. Documentario - Enter the Matrix: 23 scene live-action per il videogame, che vi immetteranno nell'azione di Matrix Reloaded . Inseguimento in Macchina: galleria di documentari 9 inserti - Lotta nella Casa del Thè: galleria di documentari 2 inserti - Disinnestato: galleria di documentari 5 inserti - Me ne Occupo Io: galleria di cocumentari 4 inserti - Gli Esiliati: galleria di documentari 2 inserti - P.O.D. Sleeping Awake. Video musicale - Trailer e spot TV

Neo, ormai consapevole di essere l'Eletto, guida la resistenza umana a Zion ma si connette ripetutamente a Matrix per cercare informazioni su un attacco delle macchine alla città sotterranea. L'attacco, tramite temibili trivelle, viene sventato da un sempre più potente Neo: il personaggio non solo vede il codice degli elementi di Matrix ma riesce anche modificarlo e persino a riportare in vita i morti.

La profezia dell'Oracolo lo metterà davanti a una dura scelta: salvare la razza umana, stabilizzando il codice di Matrix, oppure andare in soccorso dell'amata Trinity.

Indimenticabile la scena nel castello del Merovingio, in cui Neo dà sfoggio dei suoi poteri all'interno di Matrix:

Matrix Revolutions (The Matrix Revolutions)

  • Regia: Andy Wachowski, Larry Wachowski
  • Interpreti: Keanu Reeves, Carrie-Anne Moss, Larry Fishburne, Hugo Weaving, Monica Bellucci, Daniel Bernhardt
  • Durata: 129 minuti
  • Anno: 2003
  • Produzione: Warner Home Video
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1); Inglese (Dolby TrueHD 5.1); Inglese (Dolby Digital 5.1); Francese (Dolby Digital 5.1); Spagnolo (Dolby Digital 2.0); Portoghese (Dolby Digital 2.0)
  • Lingua sottotitoli: : Italiano; Inglese; Portoghese; Olandese; Francese; Spagnolo
  • Formato schermo: 2,40:1 16:9
  • Contenuti extra: Introduzione scirtta dalle sorelle Wachowski - 2 commenti: dei filosofi Cornel West e Ken Wilber; dei critici Todd McCarthy, John Powers e Davis Thomson - Dietro le Quinte. Galleria di documentari: 9 inserti, incluso: Alle Origini di Matrix Revolutions e la galleria fotografica Evoluzione 3D - I Tecnici: galleria di documentari 4 inserti - Club Hel: galleria di documentari 6 inserti - Super Barly Browl: galleria di documentari 5 inserti - Il Mondo di Matrix: galleria di documentari 5 inserti - Assedio: galleria di documentari 5 inserti - Post-Produzione: galleria di documentari 4 inserti

Ultimo capitolo del franchise, Revolutions mostra l'attacco delle macchine a Zion. Le seppie si fanno strada con mastodontiche trivelle, mentre Morpheus e Trinity cercano di liberare Neo dalla stazione-limbo in cui l'Uomo del Treno l'ha imprigionato.

Intanto il malvagio Agente Smith è sfuggito ad ogni controllo, infettando sia Matrix sia il mondo reale. Sarà il sacrificio finale di Neo a permettere al mainframe di Matrix, cui era connesso, di "cancellare" Smith e i suoi cloni.

Grazie a Neo - che è quasi un Dio -, le macchine daranno la scelta agli uomini: rimanere in Matrix oppure vivere a Zion.

Ogni disco, come detto, comprende diversi contenuti speciali, utili per approfondire la propria conoscenza di ciascun titolo e andare dietro le quinte con registi e protagonisti: essendo pellicole sbarcate nel mercato Home Video diverso tempo fa, non ci sono contenuti speciali inediti ma la cosa non stupisce.

Il fulcro qui è tutto sull’estetica del formato, un “contenitore” che riporta in auge il “contenuto” e lo rende di nuovo appetibile agli occhi di chi ama questi classici del cinema moderno e non.

Cover della Mad Max Anthology e Matrix la trilogia nella Vinyl EditionWarner Bros. Entertainment Italia

Visti i titoli coinvolti nell'iniziativa e la pregevole edizione da collezione, tutte le Vinyl Edition sono decisamente affascinanti: è un'ottima occasione per assicurarsi dei cult immortali, in un formato tutto da sfoggiare.

Voto7/10
Andrea Sala

Condividi

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.