Il sexy videogame Catherine torna su PlayStation 4 e Vita: il trailer

di -

Catherine si fa Full Body grazie al remake annunciato da Atlus e in uscita il prossimo inverno su PlayStation 4 e PlayStation Vita. Sarà ancora seducente come in passato?

La sensuale Catherine

13 condivisioni 9 commenti

Condividi

L'ammiccante sguardo di Catherine sta per sedurre anche l'ultima generazione di console. 

E, come già fece su PlayStation 3 e Xbox 360 nel 2011, nasconderà quello che è in realtà un videogame assai impegnativo, un horror platform-adventure descritto come un prodotto "destinato agli adulti" dal character designer Shigenori Soejima. Un thriller romantico e maturo, per intenderci.

Atlus ha quindi annunciato con un trailer il remake del titolo originale, Catherine: Full Body, in uscita per PlayStation 4 e per la portatile PlayStation Vita e realizzato in collaborazione con Studio Zero, il neonato team fondato lo scorso anno da Katsura Hashino, già direttore di Persona 5. 

Come potete verificare dal filmato, il team di sviluppo ha introdotto una ''nuova'' Catherine, denominata Rin. La ragazza dai capelli rosa è la pianista del pub frequentato dal protagonista Vincent Brooks e i suoi amici, descritta come un personaggio dal carattere gentile e dalla misteriosa personalità.

Potremo naturalmente conoscerla nel corso dell'avventura. 

Atlus ha poi rivelato che che il titolo "Full Body" ha un significato ben preciso. Nel rifacimento di Catherine vivremo un'esperienza ancora più intensa, grazie a nuovi brani, nuovi eventi, diverse cutscene inedite e addirittura nuovi finali. Non mancherà poi il supporto per le battaglie online, oltre al pieno supporto per il Cross-Save tra PlayStation 4 e Vita.

Catherine: Full Body è un remake del titolo del 2011HDAtlus
In Catherine: Full Body conosceremo una nuova versione di Catherine

Catherine: Full Body includerà inoltre diversi livelli di difficoltà aggiuntivi, permettendo anche agli utenti meno esperti di godersi la storia con un grado di sfida più abbordabile. L'uscita è fissata per il prossimo inverno in Giappone, mentre quella occidentale - seppur confermata - rimane ancora avvolta nel mistero.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.