FOX      

Natale diverso: gli episodi natalizi alternativi delle serie TV

di -

Che succede quando vi ritrovate a passare il Natale in un manicomio criminale? O quando andate a cena insieme a Jessica Fletcher? Per voi abbiamo raccolto alcuni degli episodi natalizi delle serie TV in cui di pace nel mondo non si è vista nemmeno l'ombra

Le protagoniste di Desperate Housewives davanti l'albero

5 condivisioni 1 commento

Condividi

"Jingle Bell, Jingle Bell, Jingle all the way", finalmente il periodo natalizio si avvicina: regali, luci feste e tanto tanto amore... ma siamo proprio sicuri che il Natale sia sempre questa festa ricolma di buoni sentimenti e pace nel mondo? Come abbiamo imparato dalle serie TV le feste sono un momento di gioia, ma a volte può capitare che il cenone o il pranzo si trasformino in una vera e propria bolgia

Noi di MondoFox abbiamo pensato di mostrarvi i momenti meno natalizi di alcune serie TV, ambientati proprio in questi giorni di festa. 

Natale di Terrore con American Horror Story: Asylum

Quando si parla della serie antologica di Ryan Muprhy e Brad Falchuk anche i momenti più belli si trasformano in puro terrore, quindi immaginate cosa può essere diventato il giorno di Natale a Briarcliff. La seconda stagione di American Horror Story è ambientata in un manicomio che tra i suoi "ospiti"ha il piacere di avere l'assassino Leigh Emerson, rinchiuso nell'ospedale nel 1963 dopo che aveva ucciso tre persone vestito da Babbo Natale. 

L'episodio di Natale di American Horror Story

Leigh viene messo in isolamento da Suor Jude e, vista la sua pericolosità, lo tiene anche incatenato. A liberare il pazzo ci pensa Suor Mary Eunice, che oltre a far uscire il pericoloso assassino, gli dona anche un vestito da Babbo Natale nella speranza di riaccendere il suo spirito sanguinario. Lo scopo della suora posseduta dal demonio è mandare Leigh ad uccidere la consorella, il piano non andrà a buon fine, visto che l'uomo verrà colpito a morte dalla stessa Suor Jude con un fermacarte.

Litigi a Natale per Grey's Anatomy

Quando non uccide un membro del cast, la cara Shonda Rhimes decide di portare scompiglio tra i personaggi del medical-drama Grey's Anatomy. Periodo perfetto per alimentare tensioni è proprio quello di Natale, in cui i medici del Seattle Grace hanno la conferma che per loro non c'è pace nemmeno nel più santificato dei giorni. 

Nell'episodio dieci della stagione sei "Conciati per le Feste" vediamo Miranda ospitare suo padre per il periodo delle festività, l'uomo non fa altro che criticare il suo stile di vita e le decisioni prese riguardanti il precedente matrimonio, tanto che la nostra amata Bailey deciderà di affrontare il genitore durante la cena di Natale a casa di Meredith Grey. Come se non bastassero i dissidi familiari, Mark Sloan scopre di avere una figlia che sta per dargli un nipote mentre Cristina capisce che tra Owen e Teddy c'è stato qualcosa.

Il Babbo Nasale di Futurama

Dopo i Simpson, Futurama è sicuramente uno dei cartoni più irriverenti e amati della TV: le avventure di Fry nell'anno 3000 hanno riscosso molto successo e ci hanno fatto "vedere" quanto cambierà il nostro mondo nel futuro. Una delle cose che ci ha maggiormente stupiti e divertiti è l'evoluzione subita da Babbo Natale.

Babbo Nasale

Nel 3000 Natale è diventato Nasale e l'abete è stato sostituito con una palma, ma la più grande differenza riguarda la figura del caro vecchio Santa Claus: ci viene narrato infatti che, anni prima, venne costruito un robot che doveva impersonare il simpatico vecchietto. Sfortunatamente qualcosa è andato storto e per un errore di programmazione i suoi standard per distinguere i buoni dai cattivi sono estremamente alti. Risultato: a Nasale le strade sono deserte perché tutti hanno paura di incontrare il terribilmente violento Babbo Nasale

I regali di Natale macabri in Dexter

Tutti conosciamo Dexter (se non sapete chi sia correte a recuperare la serie), quindi quando parliamo di lui anche le festività Natalizie assumono un carattere un po' macabro. Immaginate come possa essersi sviluppata la puntata natalizia della serie con protagonista Michael C. Hall

Nell'episodio "La Verità Svelata" il Killer del Camion Frigo decide fare un regalo di Natale a Dexter e a tutta la città di Miami: un cadavere fatto a pezzi ed impacchettato come fosse un regalo di Natale e lasciato sotto un abete al Santa's Cottage. Insomma tra le solite sciarpe e calzini ecco comparire una mano o un bel polpaccio fresco di taglio. 

Il caos natalizio di Desperate Housewives

Come accade sempre nella residenziale Wisteria Lane (strada dove abitano le nostre Desperate Housewives) ogni scusa è buona per creare una piccola tragedia e Natale sembra sempre il periodo giusto per iniziare una nuova faida.

Nell'episodio dieci della stagione sei vediamo le Jingle Bells (gruppo canoro con a capo Bree) iniziare il rituale spettacolino per le feste, ma cosa sarebbe Wisteria Lane senza un po' di baruffa? Ed ecco che vediamo Gabrielle e Lynette affilarsi le unghie per un match in cui le due amiche si scontrano per i soliti problemi: Lynette, incinta, ha fatto causa a Carlos per averlo licenziato. I panni sporchi si lavano in casa? Non a Desperate Housewives, ed ecco che lo spettacolo di Natale si trasforma in un litigio tutto da ridere. 

Natale col morto per La Signora in Giallo

Quando si tratta di Jessica Fletcher gli scongiuri sono la regola, per ben due motivi: potreste essere accusati di omicidio o, peggio ancora, potreste essere le vittime. E secondo voi a Natale può la maledizione della Signora in Giallo fermarsi? Assolutamente no, ed ecco la cara Sig.ra Fletcher cimentarsi con un episodio natalizio che, manco a dirlo, finirà con un terribile omicidio. 

Il Natale di Jessica Fletcher

Quando a Cabot Cove (paesino in cui c'è un tasso di mortalità più alto che nelle favelas) il magnate Alan Forsythe accoglie per le festività il veterano Charlie McCumber, non sa che il nuovo fidanzato della figlia porterà parecchi scossoni alla tranquillità della sua vita. Tutto inizia con un nastro indirizzato proprio a Charlie in cui una voce femminile lo minaccia. Pochi giorni dopo, durante la riffa annuale, l'impiegata della ferramenta Wanda Andrews viene uccisa da un uomo vestito da Babbo Natale. Gli indizi raccolti dalla (inutile) polizia sembrano incolpare proprio Charlie, ma Jessica ha tutta una sua teoria.

Condividi

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.