Destiny 2, Heralds of Nezarec potrebbe essere la nuova espansione

di -

Dopo La Maledizione di Osiride, Destiny 2 accoglierà un secondo DLC. Stando ad un leak, l'espansione introdurrà una location inedita e due nuove razze nemiche.

Guardiani in azione in Destiny 2

7 condivisioni 0 commenti

Condividi

Non tutti hanno saputo apprezzare Destiny 2 e i cambiamenti apportati dal sequel alla formula del capitolo originale.

Le pesanti critiche rivolte dagli appassionati della saga agli sviluppatori di casa Bungie non sono però passate inosservate. E se il team americano promette di introdurre tantissime novità nel corso del 2018 per ravvivare meccaniche e bilanciamento del suo sparatutto massivo, in rete sono già apparsi alcuni rumor sulla prossima espansione in lavorazione.

Dopo La Maledizione di Osiride, Destiny 2 andrà infatti ad allargare la sua esperienza con un secondo DLC, al centro di golosi leak nelle ultime ore.

Stando a quanto pubblicato dal portale PSU, il nuovo pacchetto scaricabile via PlayStation Store, Xbox Store e Battle.net dovrebbe chiamarsi ''Heralds  of Nezarec''. Tra i vari contenuti proposti, spicca - sempre secondo le voci di corridoio - la presenza di una location del tutto nuova. Si tratterebbe di Enceladus, la sesta luna del pianeta Saturno.

Il DLC includerà dieci missioni per la Campagna principale - espandendo così la storia - e tre nuovi Assalti, portando i Guardiani a combattere due nuove razze, note come Frame e Herald, e pronte a contendersi le lande gelide di Enceladus. A quanto pare, entrambe rispondono alle disposizioni di un'entità misteriosa nota come Nazarec

Destiny 2 per PC, PS4 e Xbox One

Naturalmente, trattandosi di un leak, vi invitiamo a prendere la notizia con le proverbiali pinze. E a restare connessi sulle pagine di MondoFox in attesa di maggiori dettagli da parte di Bungie e Activision.

Condividi

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.