FOX

La vita è come un videogame? Lo abbiamo chiesto al cast di Jumanji

di -

Amore per sé stessi e accettazione di quello che si è, non quello che pretendiamo di essere. Questo uno dei messaggi più forti di Jumanji - Benvenuti nella giungla. Ne abbiamo parlato con i protagonisti del film

9 condivisioni 0 commenti

Condividi

Spesso giochiamo ai videogames per sfuggire dalla realtà, per diventare qualcosa che non siamo. Ciò che invece ci insegna Jumanji - Benvenuto nella giungla è di accettare noi stessi, di amarci per quello che siamo e non per quello che pretendiamo di essere. 

Erede del fortunato film del 1995 con protagonista Robin Williams Jumanji - Benvenuto nella Giungla evolve il concetto stesso del gioco che ha terrorizzato la generazione degli anni '80. Riecheggia infatti ancora forte il rumore dei tamburi e la frase "Nella giungla devi stare finchè un 5 o un 8 non compare". 

Questa nuova versione 2.0 trasforma il gioco da tavolo in un videogioco, e crea un nuovo universo in cui non è il gioco ad invadere la realtà. I protagonisti di Jumanji infatti si trasformano in avatar nel momento in cui vengono risucchiati all'interno della giungla, e per completare il gioco dovranno superare diverse prove e ostacoli.

Abbiamo incontrato Dwayne Johnson, Kevin Hart e Nick Jonas a Parigi, e con loro abbiamo parlato del messaggio più importante del film, quello dell'accettazione di sé, e delle paure che avrebbero dovuto affrontare se si fossero trovati in una situazione simile a quella vissuta dai loro personaggi nel film.

Irresistibile, e imprevedibile, Kevin Hart ci ha raccontato il suo punto di vista sulla questione:

I personaggi iniziano in un modo e finiscono in un altro. Questo giro completo è il messaggio del film, l'amore e l'accettazione di sè, la comunicazione, la comprensione, è questo l'importante.

Mentre Dwayne Johnson ci ha confessato la sua paura più grande:

La paura più grande, e l'ostacolo che dovrei affrontare se mi ritrovassi all'interno di Jumanji, sarebbe il timore di non poter tornare più a casa.

Jumanji: Benvenuti nella giungla è volato in testa al box office con un incasso di 1 milione 300 mila euro nei primi giorni d'uscita. Diretto da Jake Kasdan e interpretato da Dwayne Johnson, Kevin Hart, Jack Black e Karen Gillan, il film ha esordito in un giorno raggiungendo oltre 170.000 presenze con il maggior numero di spettatori per schermo del mercato.

Sinossi: Nel nuovo Jumanji: Benvenuti nella Giungla, quattro improbabili amici, interpretati da Dwayne Johnson, Jack Black, Kevin Hart e Karen Gillan, si ritrovano catapultati nel pericoloso mondo di Jumanji. Assumendo le sembianze dei rispettivi avatar con abilità uniche, i quattro dovranno affrontare la più pericolosa avventura della loro vita o resteranno intrappolati nel gioco per sempre.

Il film è in sala dal 1 gennaio, distribuito dalla Warner Bros. Entertainment Italia.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.