FOX

Il ritorno di Edward mani di forbice

di -

Edward mani di forbice, il personaggio cult del film di Tim Burton, diventa un fumetto grazie al lavoro di due bravi artisti americani.

Un'immagine di Edward in versione fumetto

39 condivisioni 10 commenti

Condividi

Confessatelo: anche questo Natale non avete potuto fare a meno di ripescare e riguardare un grande classico dark come Edward mani di forbice.

Il film, che nel 1990 consacrò Johnny Depp a mito del cinema e fece sognare con la sua storia d’amore cinematografica (e reale) del giovane attore con la stella Winona Ryder, è uno dei cult che tutti, appassionati e non di cinema, dovrebbero aver visto almeno una volta nella vita.

Edward scolpisce la sua Kim

Il desiderio di tutti quelli che lo hanno visto è uno solo: un secondo capitolo di Edward, un nuovo episodio in cui il grande Tim Burton riforma la coppia Johnny/Winona e li catapulta ancora una volta nel loro magico mondo gothic.

Purtroppo questo resterà solo un sogno irrealizzabile, ma un modo per rivivere le atmosfere di quel film fantastico esiste, ed è sfogliando la graphic novel Edward mani di forbice: qualche anno dopo (NPE) della sceneggiatrice canadese Kate Leth e dell’illustratore californiano Drew Rausch.

Nella villa Edward trova una creatura simile a lui

I due artisti sono riusciti a ricreare lo sguardo malinconico di Edward e la sua poesia dark, senza rovinare il ricordo che in tanti conserviamo del personaggio burtoniano.

La storia riprende dopo diversi anni dalla tragica notte in cui Edward aveva ucciso Jim per difendere la sua amata Kim che, sul finale,  lo aveva salutato per sempre con un dolce bacio d’addio.

Oggi Edward, che è immortale data la sua natura artificiale, vive ancora nella sua villa in totale solitudine. Un giorno scopre l’esistenza di un’altra creatura simile a lui, frutto dell’ingegno del suo stesso creatore.

Edward mani di forbice in versione fumetto

Edward riesce ad animarla e a darle un nome – Eli – ma questa si dimostra ostile e cappa via, cominciando a seminare il panico in città con il rapimento di un bambino.

Intanto Megan, la nipote di Kim, ritrova il diario della nonna e convinta nel voler dimostrare l’innocenza di Edward va a cercarlo nella sua villa. Insieme, Meg ed Edward, cercheranno di ritrovare Eli per riportarlo a casa.

Edward mani di forbice in versione fumetto

Il fumetto non riesce a rendere tutta la potenza del film, è vero, ma ha il merito di restituirci un personaggio unico, rappresentante di tutti coloro che si sentono diversi.

La storia raccontata da Kate Leth smorza i toni drammatici (quelli legati alle azioni di Eli) con l’umorismo di Meg, mentre con i deliziosi disegni di Rausch ricordiamo lo stile di Burton, così bizzarro, così geniale.

Edward mani di forbice: qualche anno dopo (128 pagine, brossura) è disponibile sullo shop online NPE e in libreria al prezzo di 12 euro.

Condividi

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.