Black Panther: un nuovo video ci porta dietro le quinte del film

di -

Un video ci porta dietro le quinte di Black Panther, il nuovo attesissimo cinecomic del Marvel Cinematic Universe. Kevin Feige, Chadwick Boseman, Stan Lee e Ryan Coogler ci parlano del film.

Un nuovo logo per Black Panther il prossimo film del MCU

6 condivisioni 0 commenti

Condividi

Manca poco più di un mese all'uscita nelle sale italiane di Black Panther, il nuovo cinecomic del Marvel Cinematic Universe dedicato a T'Challa, supereroe e sovrano di Wakanda.

Per rendere l'attesa più sopportabile – o per far aumentare ancora di più l'hype dei “Veri Credenti” che ha già raggiunto livelli quasi intollerabili – è stata rilasciato un nuovo video promozionale che ci porta dietro le quinte del film diretto da Ryan Coogler.

I protagonisti del filmato non potevano che essere il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige, la star della pellicola Chadwick Boseman, l'immancabile Stan “The Man” Lee e il filmmaker Ryan Coogler che tentano di farci capire – ognuno a modo suo - come sia nata la leggenda di Black Panther.

Cercando di riassumere le loro parole, a vantaggio di chi non mastica l'inglese, il buon Kev ci svela – anche se lo avevamo già intuito – che Black Panther è stato uno dei personaggi più apprezzati di Captain America: Civil War, quindi per il bostoniano classe '73 era abbastanza scontato che l'eroe ottenesse un film in solitaria.

Dal canto suo, mentre interpretava T'Challa, Chadwick Boseman ha capito che Black Panther non è il solito supereroe che fa saltare le cose in aria perché il pubblico si aspetta molto di più da lui. La sua condizione di legittimo re di una nazione pone sulle sue giovani spalle il peso di una responsabilità che di solito gli altri eroi non hanno.

Stan Lee – e non avrebbe potuto essere altrimenti – ci riporta alla genesi del personaggio da lui creato nel 1966 e afferma di apprezzare tantissimo l'idea avuta dagli sceneggiatori di ampliare l'universo Marvel introducendo il regno di Wakanda e facendo muovere Black Panther all'interno del contesto che gli appartiene di più.

Coogler, infine, si dice elettrizzato dall'idea che il suo lavoro dietro la macchina da presa abbia contribuito a realizzare le avventure di un eroe eccezionale sotto tutti i punti di vista.

A noi non resta che attendere il 14 febbraio, data della release italiana di Black Panther, per capire se i loro sforzi e il loro entusiasmo siano andati a buon fine e se la leggenda di T'Challa sia destinata a perdurare anche sul grande schermo.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.