FoxComedy

Brad Pitt offre 120mila dollari all'asta per guardare GoT con Emilia Clarke, ma perde!

di -

Brad Pitt è un fan di Game of Thrones! L'attore ha offerto 120mila dollari all'asta per guardare un episodio della serie con Emilia Clarke, ma (purtroppo per lui) è stato battuto.

Brad Pitt ed Emilia Clarke

114 condivisioni 80 commenti

Condividi

Brad Pitt è un grande fan di Game of Thrones. O almeno di Emilia Clarke. L'attore ha offerto 120mila dollari all'asta per guardare un episodio della celebre serie HBO con l'interprete di Daenerys Targaryen... ma ha perso!

Il fatto è accaduto durante l'annuale gala di beneficenza Sean Penn & Friends, organizzato sabato 6 gennaio 2018 presso i Milk Studios di Los Angeles dalla J/P Haitian Relief Organization per raccogliere fondi per Haiti.

La star di GoT era presente all'esclusivo ricevimento insieme al collega Kit Harington (che poche ore prima si sarebbe reso protagonista di uno spiacevole episodio in un bar di New York) e stando a quanto ha raccontato un insider a US Weekly, quando il banditore ha annunciato lo speciale lotto, l'interprete di Allied - Un'Ombra Nascosta ha mostrato un entusiasmo incontenibile:

Durante la prima asta, Brad era al telefono. Ma quando hanno annunciato Emilia Clarke e l'hanno chiamata tra il pubblico, Brad si è letteralmente stortato il collo per trovarla e ha applaudito con foga.

Emilia Clarke a Sean Penn & FriendsHDGetty Images
Emilia Clarke all'edizione numero 7 del gala Sean Penn & Friends

L'offerta base era di 20mila dollari e l'attore ne ha subito offerti 80mila. Ma il privilegio di vedere un episodio di Game of Thrones con la "Madre dei Draghi" faceva gola a molti e per aggiudicarselo si è innescata una agguerrita battaglia:

Emilia se la rideva e Leo [DiCaprio, n.d.r.] ha assistito con grande partecipazione all'intera asta, guardando alternativamente Brad ed Emilia. 

Ad aggiungere pepe alla competizione ci ha pensato Kit Harington. L'interprete di Jon Snow è stato chiamato in causa dal banditore, venendo colto in castagna mentre era in bagno. Ma quando è tornato in sala, l'attore si è fatto "perdonare", affermando che anche lui avrebbe fatto compagnia insieme a Emilia a un fortunato (e generoso) fan di GoT.

A quel punto, Brad ha offerto 120mila dollari e subito dopo ha alzato le braccia in segno di vittoria. Ma la sua euforia è durata poco. Quando un altro ospite ha offerto 150mila dollari, l'attore si è fermato.

Alla fine, ad aggiudicarsi il lotto Game of Thrones è stata una coppia, che ha chiuso l'asta a 160mila dollari. Ma a quanto pare, Brad ha preso la sconfitta con sportività:

Ha applaudito e ha fatto il tifo [per i vincitori, n.d.r.].

L'attore si è "consolato" acquistando un weekend speciale con i 5 volte campioni NBA San Antonio Spurs, comprensivo di biglietti per una partita, di un viaggio in aereo con la squadra e di altri ticket vip per assistere a un allenamento e a un match in Texas.

Emilia Clarke e Kit Harington al Sean Penn & FriendsHDGetty Images
Emilia Clarke e Kit Harington posano insieme al Sean Penn & Friends

Anche Emilia non è andata via a mani vuote. La star di GoT ha battagliato con Leo DiCaprio per un dipinto dell'artista USA Josh Smith e l'ha spuntata sul premio Oscar per Revenant - Redivivo offrendo 90mila dollari. Ma per fortuna di Leo, non si trattava dell'unica tela e pure lui se n'è portata a casa una.

Insomma, tutto è bene quel che finisce bene... o quasi.

Per i fan di Game of Thrones rimane confermato che il 2018 sarà un lungo, lunghissimo anno di attesa. Come ha annunciato ufficialmente HBO nei giorni scorsi, la stagione conclusiva della serie arriverà in TV nel 2019.
E non è in programma nessuna asta per comprare un'anteprima...

Condividi

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.