FOX

Sorprese e grandi ritorni nei 10 film per ragazzi più attesi del 2018

di -

Sequel e remake, cinecomics e grandi registi: tanti film e sorprese attendono i ragazzi al cinema nel 2018.

Il poster del nuovo Maze runner

45 condivisioni 0 commenti

Condividi

Ragazzi si riparte! Il 2018 porta al cinema tante novità, ma soprattutto parecchie conferme. Sul grande schermo tornano personaggi amati negli ultimi anni, interpretati da giovani attori di successo.

Sequel e remake, nuovi capitoli di cinecomics e saghe intriganti appassioneranno i più giovani: dalle avventure di Maze Runner e Solo, al fantasy di Mary Poppins Returns e ai mondi fantastici di Nelle Pieghe del Tempo.

Non mancheranno, ovviamente, pazzeschi supereroi come Black Panther e i New Mutants.

Ecco i 10 film che MondoFox ha scelto come gli imperdibili per ragazzi da vedere nel 2018:

Maze Runner: La Rivelazione

Nel secondo capitolo di Maze Runner (La Fuga) ci eravamo lasciati con il tradimento di Teresa, l’attacco nel deserto delle truppe del W.C.K.D (acronimo di Wicked, ovvero Malvagia) ai danni del Braccio Destro, il rapimento di Minho da parte della cattivissima cancelliera Ava Paige e la voglia di vendetta del protagonista Thomas.

Nel terzo capitolo – La Rivelazione – Thomas (Dylan O'Brien), i suoi compagni Radurai e i superstiti del Braccio Destro si organizzano per irrompere nell’Ultima Città (il labirinto più letale), salvare Minho e uccidere la cancelliera Ava.

Thomas cercherà inoltre di trovare una cura definitiva al virus mortale che ha colpito il pianeta.

Maze Runner: La rivelazione chiude la trilogia della serie tratta dai romanzi di fantascienza distopica dello scrittore statunitense James Dashner, anche se si vocifera di una lavorazione ai due prequel: La Mutazione e Il Codice.

Al cinema dal 25 gennaio.

Black Panther

Tra i tanti personaggi nati dal genio di Sten Lee e Jack Kirby c’è anche il primo supereroe nero: Black Panther. Apparso per la prima volta nel 1966 nel fumetto Fantastic Four, diventa protagonista di un intero albo Marvel nel 1977.

Oggi - o meglio il 14 febbraio -  esordisce al cinema (anche se aveva già fatto una piccola comparsata nel film Captain America: Civil War) grazie al regista Ryan Coogler (Creed – Nato per combattere).

Black Panther (Chadwick Boseman) è in realtà il principe T’Challa, erede al trono di Wakanda, la nazione dell’Africa subsahariana che dietro alla falsa facciata da terzo mondo, nasconde la sua vera identità, quella dello Stato più avanzato al mondo, ricco del minerale Vibranio (elemento extraterrestre indistruttibile).

Tra i dilemmi del nuovo sovrano quelli di natura politica (uscire dall’isolazionismo e aprirsi al mondo esterno) e personale (la sua leadership è messa in discussione dal suo antagonista Erik Killmonger).

Dalla sua parte, Black Panther vanta le Dora Milaje, guardie del corpo speciali del re, amazzoni capeggiate da Okoye (Danai Gurira, Michonne in The Walking Dead) tra cui spicca Nakia (il Premio Oscar Lupita Nyong’o). Tra gli alleati del re l’agente della CIA Everett K. Ross (Martin Freeman, Bilbo in Lo Hobbit), la principessa Shuri (Letitia Wright) e la madre Ramonda (Angela Bassett), il misterioso N’Jobu (Sterling K. Brown, Randall in This Is Us) e i consiglieri W’Kabi (Daniel Kaluuya, Chris in Get Out - Scappa) e Zuri (il Premio Oscar Forest Whitaker).

Black Panther è di sicuro una nuova sfida per Hollywood e Marvel, un’apertura che potrebbe portare a un grande successo.

Ready Player One

Nel 2045 tutto quello che temiamo si avvererà: povertà, carestie, cambiamenti climatici e guerre. In questa realtà vive Wade Watts (Tye Sheridan), un ragazzo che come migliaia di suoi coetanei cerca la fuga nel mondo virtuale di OASIS.

Nato come un semplice videogioco, l’OASIS diventa poi un sostituto della società, una realtà virtuale perfetta, creata dall’eccentrico programmatore James Halliday.

Il giovane Wade partecipa alla competizione mondiale, che consiste nel trovare l’Easter Egg (il contenuto nascosto) di OASIS. Il vincitore erediterà una grande fortuna e il controllo del mondo virtuale.

Questa la trama del secondo nuovo film del 2018 di Steven Spielberg, dopo The Post. Ready Player One - nelle sale dal 29 marzo - è tratto dal romanzo sci-fi scritto da Ernest Cline, che con il suo titolo omaggia i vecchi arcade a gettone degli anni ’80 che, all’inizio del gioco, salutavano il giocatore con questo messaggio.

Nelle Pieghe del Tempo

Il nuovo film della regista Ava DuVernay (Selma – La strada per la Libertà) è Nelle Pieghe del Tempo, film Disney tratto dal romanzo di Madeleine L’Engle, in sala dal prossimo 9 marzo.

Meg (Storm Reid) è una brillante studentessa delle medie con problemi di autostima. La sua vita cambia quando il padre, il signor Murry (Chris Pine) scompare.

Charles, il fratello minore di Meg, riesce a mettere in contatto la sorella e Calvin, un suo compagno di classe, con tre guide celestiali: la signora Quale, la signora Cosè e la signora Chi. Insieme viaggeranno tra le pieghe del tempo e dello spazio alla ricerca del padre scomparso.

Le tre guide sono interpretate da tre grandi signore dello schermo come Oprah Winfrey, Reese Withespoon e Mindy Kaling. Nel cast anche il brillante Zach Galifianakis nel ruolo del Medium Felice.

La Ragazza del Punk Innamorato

Inghilterra, anni ’70. Enn (Alex Sharp) è un adolescente timido appassionato di musica punk. Vive con la madre alcolista e sogna di formare una band con i suoi amici.

Un giorno appare Zan (Elle Fanning), una ragazza bellissima che si scopre essere una giovane aliena, scesa sulla terra per osservare gli umani. L’incontro tra Enn e Zan sarà caotico, ribelle come il punk, ma anche tenero e sognante.

Il film è tratto da Come parlare alle ragazze alle feste, un racconto di Neil Gaiman, dalla quale è stato tratto anche l’omonimo graphic novel di Fàbio Moon e Gabriel Bá che ha avuto un grande successo negli Stati Uniti.

Nel cast anche Nicole Kidman nei panni di Boadicea, una scopritrice di talenti punk rock, e Ruth Wilson (The Affair) in quelli dell’aliena PT Stella.

Ad aprile al cinema.

Solo: A Star Wars Story

È lo spin-off più atteso del 2018, è Solo: A Star Wars Story.

Ron Howard dirige il film dedicato a uno dei personaggi più amati della saga spaziale, Han Solo che nella prima trilogia aveva lo sguardo duro di Harrison Ford.

Conosceremo dunque il giovane Han dieci anni prima di Guerre stellari, prima dell’incontro con Luke Skywalker e la principessa Leila.

Lo vedremo scaltro contrabbandiere spaziale, scopriremo l’incontro con il fedele wookie Chewbacca e come ha avuto il Millennium Falco.

Nei panni di Han Solo l’attore Alden Ehrenreich che ha sbaragliato migliaia di altri attori ai provini.

Il cast è ricco di giovani stelle come Emilia Clarke (Daenerys Targaryen ne Il Trono di Spade) che sarà Kira, Donald Glover (Atlanta) che interpreterà Lando Calrissian e Phoebe Waller-Bridge (Fleabag) che sarà DD-BD.

Il giovane Han Solo avrà anche un mentore, un criminale di nome Beckett (Woody Harrelson) che gli insegnerà come cavarsela durante le future avventure spaziali.

Il film è atteso nelle sale americane per il 25 maggio.

New Mutants

E in tema di spin-off è in arrivo New Mutants, nuova trilogia tratta dalla saga degli X-Men.

Il film è un adattamento della serie a fumetti Marvel, dove cinque ragazzi vengono rinchiusi in una misteriosa struttura dalla quale cercheranno di fuggire. I cinque non sono ragazzi qualsiasi, ma giovani mutanti addestrati dal Professor X.

Il cast conta nomi amati dal pubblico come Maisie Williams (Arya ne Il Trono di Spade) che interpreterà Wolfsbane, Anya Taylor-Joy (Split) sarà Magik, Charlie Heaton (Jonathan in Stranger Things) avrà i poteri di Cannonball, Henry Zaga (Brad in Tredici) vestirà i panni di Sunspot e Blu Hunt (The Originals) quelli di Mirage.

Il film – diretto dal regista Josh Boone (Colpa delle Stelle) – esplora il genere horror e sovrannaturale ispirandosi alle atmosfere dello scrittore Stephen King.

Bisognerà aspettare il prossimo 13 aprile per godere del primo capitolo di questa imperdibile nuova trilogia. 

Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald

Il titolo del secondo capitolo della nuova saga di J. K. Rowling (di cui è anche sceneggiatrice) è Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald, e si concentra appunto sul personaggio interpretato da Johnny Depp, il potente mago oscuro Gellert Grindelwald.

Fuggito dalla custodia del MACUSA (Magico Congresso degli Stati Uniti d’America), il mago è alla ricerca di seguaci da riunire per portare a compimento il suo piano: far governare i maghi purosangue sulla comunità non-magica.

Solo Silente (Jude Law), suo vecchio amico, potrebbe riuscire a fermarlo, con l’aiuto del suo ex studente, il magizoologo Newt Scamander (Eddie Redmayne).

Poco da aggiungere, tutto quello che esce dalla mente geniale della Rowling va letto e va visto (nello specifico il prossimo 16 novembre).

Lo Schiaccianoci e i Quattro Regni

Solo una chiave può aprire la scatola contenente l’ultimo regalo che sua madre le ha fatto prima di morire. Clara (Mackenzie Foy) deve dunque trovare la chiave nascosta, ma come?

In aiuto arriva il suo padrino Drosselmeyer (Morgan Freeman) che con un filo d’oro la conduce alla chiave che però, una volta trovata, scompare in un misterioso mondo parallelo.

Calatasi in questo strano mondo, Clara incontra Phillip, che la aiuterà ad attraversare i quattro regni, a sfidare la cattiva Madre Ginger (Helen Mirren) e a recuperare la preziosa chiave.

Il film, targato Disney, è l’adattamento cinematografico del racconto Schiaccianoci e il Re dei Topi, diretto dal regista svedese Lasse Hallström (Chocolat).

Lo Schiaccianoci e i Quattro Regni verrà distribuito nelle sale cinematografiche americane dal 2 novembre.

Mary Poppins Returns

A volte ritornano! Anche la tata numero uno al mondo ha finalmente il suo sequel. Mary Poppins torna nel famoso Viale dei Ciliegi a casa Banks. Adesso è Michael (Ben Whishaw) che, cresciuto, ha bisogno della magica governante.

Con tre figli – Annabel, Georgie e John – e una dura perdita, Michael trova aiuto in Mary Poppins (Emily Blunt) che con le sue magie porterà la felicità in famiglia.

Il film è un musical fantastico diretto per Disney dal regista Rob Marshall che ha arricchito il cast con attori straordinari come Meryl Streep, Colin Firth, Dick Van Dyke e Angela Lansbury.

Mary Poppins - in arrivo nelle sale americane il 25 dicembre - è un atteso ritorno che intere generazioni sognavano da tempo. Il confronto tra Julie Andrews ed Emily Blunt sarà inevitabile, ma siamo sicuri che la seconda riuscirà a non sfigurare davanti al mito della prima.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.