È morto Novello Novelli, celebre caratterista toscano: lavorò con Nuti e Pieraccioni

di -

Il cinema italiano piange uno dei suoi volti più cari. Lavorò con Francesco Nuti, Leonardo Pieraccioni e Alessandro Benevenuti.

Novello Novelli, caratterista del cinema anni '80 e '90

0 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Il cinema italiano piange uno dei suoi caratteristi più celebri: è morto Novello Novelli, grande volto della comicità toscana. Aveva 87 anni e da tempo era ricoverato in una casa di riposo.

Attivo sul grande schermo fin dai primi anni '80, Novelli ha legato il suo nome a quello di Alessandro Benvenuti, Francesco Nuti e Leonardo Pieraccioni.

Dopo un passato da geometra e da impresario teatrale del duo Mario e Pippo Santonastaso, Novello Novelli approda al cinema con Ad Ovest di Paperino (1981) per la regia di Alessandro Benvenuti.

All'esordio fa seguito la partecipazione nel trittico diretto da Maurizio Ponzi e interpretato da Francesco Nuti (Madonna che silenzio c'è stasera; Io, Chiara e lo Scuro; Son Contento). Con Nuti nasce un sodalizio artistico - e una sincera amicizia - che porterà Novelli a prendere parte a quasi tutti i film del regista toscano, da Stregati a Il signor Quindicipalle.

Da metà anni '80 in poi Novelli lavora inoltre per Mario Monicelli (Cari fottutissimi amici), Enrico Oldoini (Miracolo italiano), Giovanni Veronesi (Maramao) e Jerry Calà, che nel '97 lo chiama per una piccola parte ne Gli inaffidabili.

Molto attivo anche in TV dove recita in Questa casa non è un albergo, Don Matteo e I Cesaroni.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.