FOX

[Spoiler!]

Pennywise è davvero un clown nel dietro le quinte di IT [GALLERY]

di -

In occasione dell'uscita di IT in versione Home Video per il mercato statunitense, sono state diffuse online diverse immagini dal dietro le quinte della terrificante pellicola di Andy Muschietti.

81 condivisioni 2 commenti 0 stelle

Share

In occasione dell'uscita IT in versione 4K Ultra HD, Blu-ray e DVD sono state diffuse online alcune immagini che vedono come protagonista Bill Skarsgård sul set della pellicola horror diretta da Andy Muschietti.

Le immagini mostrano l'attore svedese dietro le quinte della pellicola ispirata al best seller omonimo di Stephen King. In particolare, le foto che immortalano Skarsgård riguardano alcuni dei momenti più sanguinosi del film. Ad esempio possiamo notare il clown danzante intento a divorare un braccio ed avere per questo la bocca sanguinante. Molto inquietante è anche il sorriso di Pennywise, con quei denti aguzzi in mostra che di certo non possono essere facilmente dimenticati.

In alcune immagini ammiriamo l'attore con il regista Andy Muschietti, in altre appaiono, invece, anche Bill, Beverly e il piccolo Georgie.

La maggior parte degli scatti, inoltre, mostra l'incredibile costume e il trucco che hanno contribuito a creare la nuova versione di Pennywise di Bill Skarsgård, spesso confrontata con l'altrettanto iconico Pennywise portato sul piccolo schermo da Tim Curry nella miniserie TV del 1990.

IT in Home Video: Blu-ray, DVD e Blu-ray 3D

IT è disponibile in versione Home Video, negli USA, dallo scorso 9 gennaio. In Italia, invece, dovremo attendere il 14 febbraio per poterci gustare la pellicola comodamente a casa e con diverse scene inedite.

Se è vero che la versione Home Video di IT non comprenderà una scena tagliata della pellicola (quella in cui Pennywise divora un bambino e di cui Bill Skarsgård ha parlato nei mesi scorsi), altrettanto vero è che ben 11 saranno le clip inedite incluse nel cofanetto, anche nella sua versione italiana. 

Attenzione! Possibili spoiler!

Tra queste, sicuramente molto significative sono: una scena alternativa dell'inizio di IT, che mostra il piccolo Georgie salvatosi dalle grinfie di Pennywise, e una scena estesa del finale, che mostra quel che accade dopo il giuramento di sangue dei Perdenti e il bacio tra Bill e Bev.

IT, che nel 2017 è diventato l'horror di maggior successo di sempre grazie ad incassi da record al box office mondiale (oltre 700 milioni di dollari), racconta la storia di un gruppo di adolescenti di Derry (Maine) alle prese con i problemi dell'età, della scuola e con dei bulli che li perseguitano.

Autoproclamatisi come Club dei Perdenti, i giovani saranno costretti a fronteggiare anche un'oscura entità muta forma che da secoli dimora nelle fogne della cittadina, IT, che assumerà le sembianze di un clown chiamato Pennywise. Le cose peggioreranno quando Pennywise trasformerà in realtà le paure più grandi e nascoste dei giovani Perdenti...

IT, Bill SkarsgårdHDWarner Bros
IT, Bill Skarsgård nei panni di Pennywise

Ispirandosi al romanzo di King, Muschietti ha diviso la storia in due parti, con il secondo film di IT in arrivo il 6 settembre 2019 nei cinema USA. La pellicola sarà concentrata sui Perdenti diventati adulti e allontanatisi da Derry (trannne Mike Hanlon rimasto in città come guardiano), ma in cui saranno costretti a fare ritorno quando IT si risveglierà dal suo sonno in cerca di vendetta.

Non sappiamo ancora gli attori che prenderanno parte al progetto per interpretare i Perdenti da adulti, sebbene l'attrice Jessica Chastain è apparsa molto interessata al ruolo di Beverly Marsh. Muschietti ha però fatto sapere che i ragazzi che hanno interpretato i Perdenti da giovani saranno parte integrante anche della seconda parte della storia, ovviamente molto attesa dai fan di Stephen King e non solo.

Via: Bloody Disgusting

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.