FoxComedy

Oggi si festeggia il Blue Monday, il giorno più triste dell'anno

di -

Scopriamo la storia e come sopravvivere al terzo lunedì di gennaio che viene chiamato "Blue Monday", cioè il giorno più triste dell'anno.

Primo piano di Tristezza, tratto dal film InsideOut

774 condivisioni 66 commenti

Share

Il terzo lunedì di gennaio viene chiamato Blue Monday, ovvero il giorno più triste dell'anno. Ma come mai?

A individuare la data del "triste lunedì" è stato Cliff Arnall, uno psicologo dell’Università di Cardiff, che nel 2005 tramite una complicata equazione  - che prende in considerazione alcune variabili come il meteo, la scarsità di denaro dopo le feste di Natale, il calo di motivazione legato al ritorno al lavoro e la crescente necessità di darsi da fare - ha calcolato che questo è proprio il giorno più triste di sempre.

Ma cosa possiamo fare per sopravvivere al Blue Monday?

Primo piano di James William Van Der Beek Jr. finge di piangere

Per evitare di trascorrere tutta la giornata a piagnucolare come James Van Der Beek Jr. in Dawson's Creek, si potrebbe seguire, ad esempio, il consiglio del presidente dell’Associazione europea disturbi da attacchi di panico (Eurodap) Paola Vinciguerra, che invita "a ritagliarsi del tempo da dedicare all’attività fisica".

Secondo la psicoterapeuta, infatti, "fare sport stimola la produzione di endorfine che contribuiscono al benessere psicofisico". Pronti ad allenarvi?

Claudio Mencacci, presidente della Società italiana di Psichiatria, invita a vivere questa ricorrenza in modo diverso: "È giusto accogliere in noi un 'arcobaleno' di emozioni, incluse quelle 'blue', o tristi, perché così potremo dare un corretto valore a tutte le altre".

Insomma, la giornata del Blue Monday potrebbe essere un buon momento per riflettere...

La scimmia nel cervello di Homer Simposon

Forse il consiglio più "pratico" per superare il Blue Monday arriva da Alison Clark della British Dietetic Association ,che suggerisce di farsi una sana mangiata per sentirsi immediatamente più felici.

"Mangiare può aiutare la gente a superare il giorno più triste dell’anno - dichiara la dottoressa inglese – ma evitate cibi che fanno male come caffeina e snack energetici".
Zia Assunta, ci sei?

Un altro modo semplice (e gratuito) per affrontare la depressione in agguato durante il Blue Monday è quello di essere più socievoli del solito.

La Mental Health Foundation di Londra consiglia in questo giorno di "regalare" un sorriso alle persone che abitualmente ignoriamo, come ad esempio il vicino di casa, la cassiera del supermercato o il collega di lavoro che reputiamo antipatico.

Primo piano di Jeffrey Dean Morgan in The Walking Dead

Se tutti questi consigli risultano "troppo" impegnativi, forse è meglio attendere di festeggiare il giorno più felice dell’anno, l'Happiest Day, che cade intorno al solstizio d’estate, fra il 21 e il 24 di giugno.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.