FOX

Edge of Tomorrow 2: il regista Doug Liman aggiorna sul sequel

di -

Il regista Doug Liman ha parlato del sequel di Edge of Tomorrow con Tom Cruise ed Emily Blunt, lasciando intendere che probabilmente la pellicola verrà realizzata (e presto).

Tom Cruise ed Emily Blunt

40 condivisioni 0 commenti

Share

Doug Liman, regista del film Edge of Tomorrow - Senza Domani del 2014, ha rilasciato un'intervista al sito statunitense Collider, durante la quale ha fornito diversi aggiornamenti sulla realizzazione del sequel della pellicola.

Gli attori principali del film sarebbero (come nel primo) Tom Cruise ed Emily Blunt, con il regista che ha precisato che i problemi relativi alle tempistiche sono stati finalmente risolti e che ora lui può tornare a concentrarsi sulla sceneggiatura del film.

Stiamo lavorando sulla sceneggiatura. Ora abbiamo un periodo di tempo in cui potremmo girarlo e stiamo lavorando freneticamente sulla sceneggiatura stessa. È uno di quei film che andremo a fare solo se l'ameremo [riferendosi, appunto, al copione, n.d.R.]. Non è uno di quei casi in cui c'è uno studio che spinge a a completare il progetto senza preoccuparsi se sia buono o meno.

Tom Cruise ed Emily BluntHDVillage Roadshow Pictures
Tom Cruise ed Emily Blunt in Edge of Tomorrow

Il regista ha poi aggiunto:

Se il film arriverà nelle sale sarà perché Emily Blunt, Tom Cruise e io abbiamo messo passione nel realizzarlo, il che è una cosa bellissima. Nessuno ha bisogno di questo film, lo gireremo solo se ci crederemo veramente. C'è una storia che tutti e tre amiamo, quindi stiamo lavorando duramente alla sceneggiatura.... C'è la possibilità che possa essere il mio prossimo film.

Del resto, come dichiarato dallo stesso Liman in passato, il sequel di Edge of Tomorrow (che potrebbe essere intitolato Live Die Repeat and Repeat) sarà "rivoluzionario". Inoltre, questa eventuale pellicola non sarà un tentativo di espandere Edge of Tomorrow per creare un vero e proprio franchise cinematografico: questo secondo capitolo chiuderà ufficialmente la storia.

Pertanto, potrebbe accadere che la trama ruoti (come nel film del 2014) attorno a qualche tipo di minaccia aliena contro l'umanità, in un periodo temporale del tutto distorto, che che il maggiore Cage (Tom Cruise) e il sergente Vrataski (Emily Blunt) potrebbero trasformare in un'arma a loro vantaggio. 

Ricordiamo che Edge of Tomorrow, uscito a maggio 2014 nei cinema italiani distribuito da Warner Bros., si svolge in un futuro prossimo nel quale la Terra è stata colpita da un assalto alieno che nessun esercito del mondo riesce a respingere.

Il maggiore William Cage (Tom Cruise), che sino ad allora mai aveva combattuto, viene inviato in una vera e propria missione suicida contro gli alieni. Ucciso dopo pochi minuti, Cage si risveglia ed è costretto a combattere e morire nuovamente in un interminabile loop temporale.

Dopo ogni scontro, però, Cage, aiutato dalla combattente delle Forze Speciali Rita Vrataski (Emily Blunt), diventa sempre più abile nel combattimento. Battaglia dopo battaglia, i due sono sempre più vicini a sconfiggere il nemico alieno...

Attendiamo la conferma ufficiale della realizzazione del sequel, con Tom Cruise e Emily Blunt in prima linea per salvare (di nuovo) l'umanità.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.