FOX

Migliaia di manoscritti e prime edizioni di Stephen King distrutti in un allagamento

di -

L'esplosione di una conduttura idrica a Bangor, Maine, ha provocato l'allagamento di un piccolo museo dedicato a Stephen King: distrutti migliaia di libri e manoscritti originali del Re.

Lo scrittore Stephen King

304 condivisioni 0 commenti

Condividi

Quando Gerald Winters si è trasferito a Bangor, nel Maine, dalla Thailandia poco più di un anno fa, aveva un unico obiettivo: aprire un negozio di libri rari con ogni edizione immaginabile dei libri di Stephen King, inclusi manoscritti e prime edizioni.

L'uomo ha impiegato diversi anni a raccogliere le opere del suo più grande mito, ma non avrebbe mai potuto immaginare cosa sarebbe accaduto alla sua personale collezione.

Martedì mattina, infatti, una conduttura idrica è esplosa a Main Street (Bangor), nei pressi della sua attività, la Gerald Winters & Son. L'acqua ha inondato il suo seminterrato e bagnato le pagine di dozzine di libri del Re, tra cui prime edizioni, edizioni limitate, copie firmate, stampe in diverse lingue, oggetti rari e sette dei manoscritti originali di King.

Gerald Winters ha trascorso più di vent'anni della sua vita viaggiando per il mondo e collezionando pezzi rari e inestimabili delle opere letterarie di King nella speranza, un giorno, di poter aprire un piccolo museo dedicato all'eredità letteraria dell'autore. L'anno scorso ci è riuscito: Winters ha impacchettato la sua vita e la sua collezione di opere e si è trasferito, come accennato sopra, a Bangor, la città del Maine che King chiama casa, per condividere i suoi tesori con altri fan.

Lo scrittore Stephen King

Si stima che, a causa dell'allagamento, Winters abbia perso circa 2mila libri e ben sette dei manoscritti originali di King, tra cui La Cadillac di Dolan, Brivido e Gli Occhi del Dragone. Nel tempo, ha anche raccolto copie rare e firmate delle opere  di J. R. R. Tolkien e di George R. R. Martin, alcune delle quali risalgono a oltre 80 anni fa.

Purtroppo, sembra che solo il 10% dei suoi libri sia rimasto illeso dall'acqua.

La maggior parte dei suoi libri galleggiava in scatole fradice nel suo umido seminterrato, con l'acqua che si era ritirata sui gradini più in basso, mentre Winters cercava di capire se fosse ancora in grado di identificare qualcosa.

"C'è una prima edizione di Pet Sematary", ha dichiarato ai giornalisti del Bangor Daily News, indicando il libro impregnato d'acqua che era possibile vedere in cima a una scatola vicino al retro della sua cantina.

Negozio di Gerald WintersBangor Daily News
Il seminterrato del negozio Gerald Winters & Son Rare Books nel centro di Bangor

Gli operai della città hanno tentato di risolvere due interruzioni principali di acqua martedì scorso - una in Maine Avenue vicino all'Università del Maine e l'altra in Main Street, dove si trova il negozio-museo di Winters. Purtroppo, la situazione è precipitata e la rottura di una conduttura ha provocato un clamoroso allagamento.

Lo Standard Shoe Building, che ospita la libreria di Winters, è l'edificio della strada ad aver subito il maggior danno.

In circostanze normali, la raccolta di libri sarebbe stata al sicuro ai piani superiori del negozio di Winters, ma proprio quella che sta per volgere al termine è stata la settimana in cui l'uomo ha deciso di spostare la maggior parte dei libri nel seminterrato mentre riorganizzava il negozio, temendo che i tubi che attraversavano il soffitto potessero gelare da un giorno all'altro e scoppiare.

I clienti interessati e la famiglia hanno immediatamente chiamato Winters alla libreria per chiedere cosa fosse successo, ma l'uomo ha dichiarato di essere troppo scosso dalla vicenda per parlare anche solo con sua moglie, che vive ancora in Thailandia:

Non voglio parlare con nessuno, perché non so cosa dire. È un disastro.

Comprensibilmente, Winters sta ora attraversando un periodo di "lutto" e ha dichiarato al Bangor Daily News che tutto ciò che ha perso è insostituibile.

In merito al dramma di Winters è intervenuto anche lo stesso Stephen King, che ha dichiarato sempre al giornale:

Sono inorridito. Come amante dei libri, il mio cuore è con lui. Lo raggiungerò il prima possibile e vedrò di aiutarlo in qualsiasi modo.

Via: Bangor Daily News

Condividi

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.