FoxCrime

Ryan Reynolds si prepara a portare al cinema un remake di Cluedo

di -

Da Deadpool a Cluedo. Ryan Reynolds si prepara a riportare sul grande schermo il celebre gioco da tavolo, dopo la prima trasposizione cinematografica del 1985.

Ryan Reynolds a un evento di Time

239 condivisioni 0 commenti

Share

Il gioco da tavolo Cluedo è un vero e proprio cult, al punto che nel 1985 è stato portato sul grande schermo in un film dal titolo Signori, il Delitto è Servito.

Benché sia diventata a sua volta una sorta di classico, la pellicola non ha avuto fortuna al botteghino né con la critica. Ma adesso, per il Professor Plum e compagnia potrebbe essere arrivata l'ora del riscatto cinematografico.

Come riporta Deadline, Ryan Reynolds lavorerà a un remake della storia e a quanto pare con lui ci saranno gli autori di Deadpool, ovvero Rhett Reese e Paul Wernick. Stando alle informazioni raccolte dal sito, al momento i due sceneggiatori sarebbero in trattative per ricomporre il team che ha creato uno dei film di maggiore successo degli ultimi anni.

La pellicola fa parte del nuovo accordo che l'interprete del Mercenario Chiacchierone ha sottoscritto con 20th Century Fox. L'attore ha firmato un contratto di 3 anni con diritto di prelazione, che consentirà a lui e alla sua casa di produzione, Maximum Effort, di valutare in anteprima i vari progetti dello studio e di scegliere di quali occuparsi.

E a quanto pare, Cluedo è il primo che ha attirato l'attenzione di Ryan. La star di Deadpool produrrà il film insieme ad Allspark Pictures, la divisione entertainment di Hasbro (proprietaria dei diritti del gioco), con la supervisione di Daria Cercek per 20th Century Fox.

Cluedo: dal tavolo al cinema

La prima volta che Cluedo è approdato sul grande schermo è stato nel 1985, con Clue (diventato in italiano Signori, il Delitto è Servito). A cimentarsi con l'impresa è stata Paramount Pictures, che per la pellicola ha messo insieme una squadra di tutto rispetto. Ma nonostante la presenza di John Landis tra gli autori e di due mattatori come con Tim Curry e Christopher Lloyd tra gli interpreti, il film è stato un flop.

La storia basata sugli intrecci tipici del gioco, con tanto di finali alternativi, non ha convinto né critica né pubblico e l'avventura di Clue al botteghino si è conclusa con poco più di 14 milioni di dollari di incasso sul mercato USA, a fronte di un budget di 15 milioni.

Ma il tempo è stato clemente e nel corso degli anni la pellicola è diventata un piccolo cult tra gli appassionati.

Il cast di Signori, il Delitto è ServitoHDParamount Pictures
Il cast di Signori, il Delitto è Servito con Tim Curry e Christopher Lloyd

La poca fortuna della prima trasposizione sul grande schermo del celebre gioco da tavolo non ha spaventato gli studi.

Come ricorda The Hollywood Reporter, nel 2008 Universal Pictures ha ingaggiato Gore Verbinski per realizzare un remake sugli intrighi di Tudor Hall. Ma a quanto pare, il mancato regista di Gambit e la major non sono riusciti a trovare il bandolo della matassa per un nuovo adattamento.

Il progetto è caduto nell'oblio ed è stata 20th Century Fox a riportarlo in auge nel 2016, quando ha acquisito i diritti del film. E dopo due anni in stand-by, adesso i tempi sembrano maturi per rivedere sul grande schermo Miss Scarlett, il Colonnello Mustard e tutti gli altri.

Naturalmente, per ora nulla si sa di come sarà il Cluedo di Ryan Reynolds (e molto probabilmente di Rhett Reese e Paul Wernick). Ma con una premessa come Deadpool, è lecito sperare in un film divertente e... scorretto il giusto.

Restate sintonizzati per non perdervi nessuna novità.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.