FOX

Yu-Gi-Oh e la carta unica che vale 330mila euro!

di -

Che alcune carte rare del gioco di carte collezionabili di Yu-Gi-Oh! siano spesso vendute per somme considerevoli non è un segreto. Ma quanto sareste disposti a spendere per una carta a dir poco unica?

Le carte di Yu-Gi-Oh!

450 condivisioni 47 commenti

Condividi

Spesso i collezionisti e gli appassionati accettano di pagare grosse somme di denaro per portarsi a casa i pezzi più rari di una collezione nei campi più svariati: dall'arte all'abbigliamento, passando per gli oggetti appartenuti, ad esempio, al proprio mito personale.

Ciò, però, vale anche per il media franchise di Yu-Gi-Oh!, che si compone di sei serie anime e quattro manga. Ebbene, come molti sapranno, esiste anche un gioco di carte collezionabili di Yu-Gi-Oh! e coloro che ne sono appassionati hanno spesso sborsato molti soldi per portarsi a casa le carte più rare del gioco.

In Giappone esistono addirittura negozi specializzati nelle vendita di carte da gioco collezionabili. Proprio uno di questi negozi, il Card Shop Spiral, situato nel quartiere Akihabara di Tokyo, ha mostrato ai propri fan su Twitter una carta di Yu-Gi-Oh! del valore di 45 milioni di yen, pari a circa 330mila euro.

La carta in vendita nel negozio, dal nome di Blue-Eyes Ultimate Dragon, è stata mostrata ai fan comprensiva di uno shikishi (un piccolo omaggio calligrafico) originale di Kazuki Takahashi, il creatore originale di Yu-Gi-Oh!

Ciò che rende la carta così speciale è la sua rarità, perché ne esiste soltanto una ed è stata la vincitrice dell'Asian ChampionshipSeries, ovvero delle sfide annuali tra i possessori di carte collezionabili di Yu-Gi-Oh! di diversi Paesi asiatici e che rappresentano una serie di round preliminari per la qualificazione ai Campionati del Mondo. 

Nel 2016, è stato effettuato un primo tentativo di vendere la carta per 99,9 milioni di yen (circa 737mila euro). Poiché, prevedibilmente, per questa somma non è stato possibile trovare nessun acquirente, il prezzo è stato abbassato a 45 milioni di yen.

Per la precisione, occorre dire che la Blue-Eyes Ultimate Dragon non è nemmeno la carta di Yu-Gi-Oh! più costosa mai valutata. Nel 1999, il vincitore del primo torneo di carte Yu-Gi-Oh! che si è svolto in Giappone ha ricevuto come premio una carta Black Lustre Soldier unica nel suo genere, realizzata in acciaio inossidabile. Quest'ultima è stata quotata online per ben 998 milioni di yen (circa 8 milioni di euro), ma si dice che sia stata venduta per circa 1,6 milioni, rendendola una delle carte più preziose di tutti i tempi.

La più alta vendita documentata per un singola carta di Yu-Gi-Oh! si caratterizza per una cifra ben al di sotto di tutti i numeri appena elencati. Si tratta di una Armament of the Lhal Lords, del valore di poco più di 7mila euro, data al vincitore dei Campionati del Mondo del 2006.

Che ne dite? Sareste disposti a spendere centinaia di migliaia di euro per una carta collezionabile quando, con la stessa cifra potreste comprarvi, ad esempio, una bella casa? A voi la scelta...

Via: The Verge

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.