FoxCrime  

L'ultimo saluto di Donatella a Gianni nel secondo episodio di American Crime Story

di -

Nel secondo episodio di American Crime Story - L'assassinio di Gianni Versace, in onda su Fox Crime venerdì 26 gennaio, assisteremo ad una scena davvero toccante: l'ultimo saluto di Donatella a suo fratello Gianni.

1k condivisioni 0 commenti

Share

Continua la seconda stagione di American Crime Story: l'Assassinio di Gianni Versace. Un video in anteprima (che trovate all'inizio di questo articolo) mostra tre minuti del secondo episodio.

Il corpo senza vita dello stilista Gianni Versace (Edgar Ramirez) giace in una bara semi-scoperta in fondo ad un'ampia stanza.

Colpita dal lutto è soprattutto sua sorella Donatella (Penelope Cruz), vestita in nero e con gli occhiali scuri. Quest'ultima, giunta davanti al corpo di Gianni, si toglie gli occhiali e lo osserva da lontano. Dopodiché, inizia a cambiargli gli abiti in un ultimo atto d'amore fraterno: gli sistema la giacca, gli fa il nodo della cravatta. La figura di Gianni è adesso più simile a quello che lui era stato in vita.

Donatella gli lancia allora un'ultima occhiata, e non riesce a trattenere le lacrime. Si curva su di lui e lo lascia con un un ultimo saluto.

Un montaggio ci mostra quindi la cremazione del corpo di Gianni. Le sue ceneri vengono imbustate e raccolte in un elegante e regale scrigno. Dopodiché, Donatella sale sull'aereo che la riporterà a casa. A tenerle compagnia nel suo viaggio di ritorno ci sono - questa volta - le ceneri di Gianni.

Ma non è finita qui. Un secondo video, qui sotto riportato, ci mostra un altro momento importante dell'episodio di questa settimana. Ma attenzione a possibili spoiler!

È il marzo del 1994 quando un Gianni Versace in incognito (con cappuccio ed occhiali scuri) si trova nel corridoio di un ospedale di Miami, in Florida, accompagnato dal suo compagno Antonio D'Amico (interpretato dal cantante Ricky Martin).

Gianni gira l'ospedale quasi impaurito. Una dottoressa giunge alle sue spalle e lo rassicura: "Qui non ci sono giornalisti". Gianni allora, tranquillizzato, si scopre la testa e si toglie gli occhiali scuri.

L'analogia tra le due clip in anteprima non si ferma al gesto di togliersi gli occhiali. Anche qui c'è un veloce montaggio a riassumere un'operazione piuttosto complessa: questa volta si tratta delle analisi del sangue di Gianni.

Più tardi, i tre sono nello studio della dottoressa. Quest'ultima - ancora una volta - rassicura il suo paziente dicendo che "ci sono delle cure". In quel momento, Gianni rivela un importante dettaglio: oltre a Donatella, aveva anche un'altra sorella, scomparsa a soli 10 anni a causa di una peritonite.

La clip si conclude con la descrizione di Gianni del ricordo del corpo della sorella, giacente in una bara scoperta circondata da fiori bianchi.

Quello che ci colpisce è l'analogia tra le due scene di morte, l'una raccontata visivamente e l'altra attraverso le parole di Gianni: in entrambi i casi c'è un fratello inerme di fronte al corpo senza vita di una sorella o viceversa.

Nel primo episodio di American Crime Story 2

Il primo episodio della seconda stagione di American Crime Story è andato in onda in prima TV su FoxCrime lo scorso 19 gennaio. 

In quest'ultimo, intitolato L'uomo da copertina, ci venivano raccontate parallelamente le giornate dei due protagonisti di questo grande affresco storico: la vittima e l'assassino, rispettivamente lo stilista Gianni Versace e lo studente Andrew Cunanan. Da una parte un maturo uomo che ha tutto (talento, ricchezza e successo), dall'altra un giovane ambizioso ma mentalmente instabile. 

Poi il fatidico giorno: quel 15 luglio del 1997 quando Gianni si volta e si ritrova faccia a faccia con il suo assassino. Cunanan gli spara diversi colpi di pistola proprio appena fuori alla sua lussuosa villa a Miami. Dopodiché scappa mentre Antonio scopre con dolore il corpo sanguinante di Gianni.

Dopo l'omicidio, è Antonio ad essere interrogato dalla polizia. Ma il detective Scrimshaw sembrerebbe interessato più alla vita privata dello stilista, ai festini di casa Versace o al rapporto tra la vittima e l'interrogato.

A Miami arriva infine Donatella. Quest'ultima, pur sconvolta dal dolore, sembra preoccupata del fatto che i giornalisti possano scoprire i segreti della famiglia Versace.

Il primo episodio si chiudeva quindi con diversi interrogativi ancora aperti. Ma per trovare le risposte che cerchiamo non ci resta che continuare a seguire questa stagione.

Il secondo episodio di American Crime Story vi aspetta venerdì sera alle 21.05 in esclusiva su FoxCrime.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.