FOX

Ready Player One, il futuro è virtuale: Spielberg parla del film in un video

di -

Ernest Cline, autore del best-seller Ready Player One, e Steven Spielberg parlano dell'adattamento cinematografico in arrivo il 29 marzo al cinema.

53 condivisioni 0 commenti

Share

Ringrazieremo in eterno il dietologo di Ernest Cline. L'inserimento nella dieta dello scrittore classe '72 di piatti spielberghiani ha alimentato l'immaginario pop dello stesso, dando vita nel 2010 ad un best-seller della fantascienza moderna quale Ready Player One.

Il caso ha voluto poi che fosse proprio Steven Spielberg a dirigere l'adattamento cinematografico del romanzo di Cline, dando vita ad uno di quei cortocircuiti artistico-produttivi in cui chi influenza un'opera finisce poi per metterci mano. È accaduto proprio così nello sci-fi che invaderà le sale italiane a partire dal prossimo 29 marzo.

Ready Player One è, in sostanza, un frullato dell'immaginario videoludico, cinematografico e musicale anni '80. E chi meglio di Spielberg - che di quegli anni è icona senza eguali - poteva posizionarsi dietro la macchina da presa per raccontare le avventure del "gunter" Parzival? Nella featurette Vivete il nostro futuro il cineasta americano parla, assieme a Cline, di realtà virtuale e del contesto in cui sono ambientate le vicende del romanzo.

Il poster ufficiale di Ready Player OneHDWarner Bros. Pictures

Ready Player One: salti in avanti e flashback

"È un sogno che si avvera", afferma Cline riferendosi all'opportunità di lavorare con uno dei registi più influenti degli ultimi 40 anni, mentre nel filmato scorrono le immagini dei titoli più celebri di Spielberg, da E.T. l'extra-terrestre a I predatori dell'Arca Perduta (assieme ad altri cult anni '80 in cui il cineasta americano figura in veste di produttore, vedi Poltergeist - Demoniache presenze, Ritorno al futuro e I Goonies).

Dal canto suo Spielberg descrive il romanzo Player One come un incredibile salto in avanti e, al tempo stesso, un eccezionale flashback che dal 2045 corre fino agli anni '80 del Novecento. Un futuro, quello immaginato da Cline, che un giorno potrebbe tramutarsi in realtà, stando al parere dell'autore di Jurassic Park.

Sovraffollamento, economia al collasso e una nuova droga in circolo, quella della realtà virtuale in cui viene risucchiato (anche) il protagonista Wade Watts, impersonato nel film da Tye Sheridan.

Si va a caccia!

Intanto una nuova clip di Ready Player One rilasciata da Warner Bros. Pictures mostra il videomessaggio pre-registrato dall'eccentrico programmatore James Halliday (Mark Rylance), l'ideatore di OASIS, la piattaforma virtuale che tiene impegnata h24 l'umanità del futuro.

Alla morte di Halliday, il filmato raggiunge tutta la popolazione mondiale, annunciando la presenza di un Easter Egg su OASIS. Chi per primo scoverà l'oggetto nascosto erediterà 500 miliardi di dollari e il controllo totale della piattaforma stessa.

Diretto da Steven Spielberg, Ready Player One arriverà nelle sale italiane il 29 marzo. Nel cast Tye Sheridan, Olivia Cooke, Mark Rylance, Ben Mendelsohn, T. J. Miller e Simon Pegg.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.