Sam, Ubisoft presenta il primo assistente di gioco personale

di -

Ubisoft annuncia il primo ''personal gaming assistant'' al mondo. La tecnologia di Sam potrebbe cambiare davvero il nostro modo di videogiocare?

Il logo ufficiale di Sam da Ubisoft

1 condivisione 0 commenti

Condividi

Siri e Cortana hanno fatto scuola. Ed ora contagiano anche l'universo dei videogame.

Ubisoft, casa di sviluppo nota al grande pubblico per le saghe di Rayman e Assassin's Creed, ha infatti alzato il sipario su Sam, il primo assistente di gioco personale.

Sam, annunciato con il trailer visibile poco più sotto, mira a migliorare le esperienze videoludiche degli utenti, sfruttando le informazioni del profilo dei giocatori - come la libreria giochi, gli amici e le diverse community di appartenenza - e servizi della compagnia francese, per fornire così consigli e informazioni aggiuntive su misura.

L'ambizioso Sam va quindi ad ampliare e migliorare l'Ubisoft Club, con l'obiettivo di prendere per mano gli appassionati iscritti e indirizzarli nel posto giusto, così come dichiarato da Stephanie Perotti, Vice President of Online Services in Ubisoft:

La nostra ambizione è di creare un servizio innovativo e utile per i giocatori, un assistente che li conosca e li aiuti a ottenere sempre di più dalla loro esperienza di gioco. Sam garantisce un'esperienza più personalizzata per i nostri fan e garantisce quello di cui hanno bisogno in minor tempo. Ciò gli permetterà di spendere meno tempo nel cercare informazioni e più nel giocare.

In soldoni, grazie all'applicazione - disponibile al momento in Open Beta solo in Canada in lingua inglese, ma in arrivo nei prossimi mesi anche in altri Paesi - potremo conoscere la data di uscita di un gioco, guardare un trailer, scoprire un easter egg o discutere con Sam del miglior Assassin's Creed in circolazione. Inoltre, essendo direttamente connesso al nostro account Ubisoft, Sam potrà analizzare le nostre statistiche di gioco e fornire consigli e indizi.

Sam è il primo personal gaming assistant al mondoHDUbisoft
Sam fornirà informazioni e consigli sui nostri videogame preferiti

Una piccola rivoluzione che si appoggia sulla Google Cloud's Dialogflow Enterprise Edition. Si tratta di un ambiente di sviluppo che utilizza processi naturali di linguaggio per creare interfacce di conversazione, una tecnologia che continuerà ad aiutare il colosso d'Oltralpe nell'interpretazione e nella risposta alle domande degli utenti. Inoltre metterà in evidenza le domande più frequenti per un più immediato inserimento nel database di Sam:

Incorporare la Google Cloud's Dialogflow Enterprise Edition ci ha aiutato a lavorare in modo dinamico al fine di soddisfare più velocemente i nostri clienti.

Dopo la sorpresa Labo di Nintendo, è quindi Ubisoft a stupire la community di videogiocatori con Sam. Voi cosa ne dite, potrebbe rivelarsi un valido alleato nelle vostre intense sessioni nerd?

Condividi

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.