FOX

Bill & Ted 3 finalmente ha una sinossi ufficiale

di -

Dopo diversi annunci di Keanu Reeves e tanti rumor, Bill & Ted 3 ha finalmente una trama ufficiale. Ma il progetto non è ancora del tutto concreto.

Una scena di Bill & Ted

73 condivisioni 0 commenti

Share

La lunga gestazione di Bill & Ted 3 sembrerebbe quasi aver trovato la luce in fondo all'interminabile tunnel. Ma occorre sottolineare il quasi: il film non ha ancora ottenuto il semaforo verde sul finanziamento.

In compenso, il progetto (su cui si sta lavorando da quasi 10 anni) è sempre più concreto e finalmente può dichiarare di avere una trama ufficiale. A riportarlo è Screen Crush, che si affida alle informazioni svelate dallo sceneggiatore Ed Solomon.

Trama e anticipazioni sul sequel di Bill & Ted

Una scena di Bill & Ted 1989HDDe Laurentiis Entertainment Group
I giovani protagonisti di Bill & Ted

Il terzo capitolo delle avventure degli (ex) studenti che viaggiano nel tempo avrebbe un titolo ufficiale in lingua inglese, Bill and Ted Face the Music, e un regista abituato al sense of humor come Dean Parisot (noto per Galaxy Quest, parodia del 1999 sulle serie sci-fi, in primis Star Trek).

Sono stati resi noti anche alcuni dettagli sulla trama: a divulgarli è stato lo stesso Solomon, intervistato da Digital Spy. In pratica vedremo i due protagonisti cresciuti che torneranno indietro nel tempo e interagiranno con i sé stessi del passato, in mood Ritorno al Futuro 2 (anche se, in quel caso, un incontro tra le stesse persone avrebbe dato luogo a quello che Doc etichettava come un paradosso apocalittico).

Ritorneranno nel passato al Circle K [un locale, n.d.r.], quando Bill e Ted si incontravano per la prima volta. Ma ora guarderanno i sé stessi più giovani e osserveranno l'esuberanza e la gioia che avevano in quel periodo della loro vita. E poi vedranno Rufus e vedranno George Carlin.

George Carlin è morto nel 2008 ma il progetto di sceneggiatore e regista sarebbe quello di unire il girato attuale a immagini dei film precedenti per far interagire i personaggi nelle diverse età.

I problemi produttivi

Lo sceneggiatore Ed Solomon

La trama sembra divertente e interessante, ma le case di produzione non sono altrettanto convinte. Come riporta sempre Screen Crush, pare che le major siano scettiche di fronte alla possibilità di successo di un sequel così lontano nel tempo e di un film che all'epoca era rimasto quasi in una nicchia e non aveva goduto di ampia promozione e distribuzione.

In più il comparto produttivo non è convinto del fatto che utilizzare i vecchi interpreti (Keanu Reeves e Alex Winter) sia una buona idea. Bill e Ted nella fine dei '10 hanno 50 anni e sono appesantiti, annoiati e disillusi. In altre parole, a loro parere, non c'entrano nulla con i giovani scattanti e appassionati di musica che erano alla fine degli anni '80.

Ecco perché al momento mancano i finanziamenti per una pellicola in cui Solomon crede molto. E non è l'unico: anche Keanu Reeves, qualche tempo fa, respingendo le voci che lo includevano nel nuovo progetto su Matrix, aveva parlato delle proprie speranze sul sequel di Bill & Ted.

Bill & Ted's Excellent Adventure

Keanu Reeves crede molto nel progetto del sequel

Per chi non avesse mai visto o non conoscesse Bill & Ted's Excellent Adventure, si tratta di una pellicola del 1989 che parla di un duo di liceali losangelini che condivide il sogno di formare una band rock. Il loro obiettivo rischia di essere messo a repentaglio dagli scarsi risultati scolastici, che fanno infuriare il padre di Ted. Improvvisamente, però, un uomo di nome Rufus proveniente dal passato accompagnerà i due ragazzi in un viaggio nel tempo a ritroso che permetterà loro di conoscere e vivere in prima persona i fatti storici delle materie di studio.

Più tardi si renderanno conto, però, che dal loro esame dipenderà la salvezza del mondo.

Di Bill & Ted's Excellent Adventure era stato realizzato anche un secondo capitolo, Bill & Ted's Excellent Adventures, nel 1992.

Cosa ne pensate? Vi piacerebbe vedere il nuovo sequel del mitico Bill & Ted?

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.