FoxComedy

Anche Hugh Jackman e Margot Robbie nel finto film su Crocodile Dundee

di -

Impossibile pensare a un film australiano senza Hugh Jackman e Margot Robbie... neanche se si tratta di un finto film! Anche i due attori fanno parte della promozione del sequel di Crocodile Dundee.

Hugh Jackman e Margot Robbie in Crocodile Dundee Getty Images, Instagram @margotrobbie

220 condivisioni 2 commenti

Share

Un sequel di Crocodile Dundee, con il figlio di Mick - newyorchese doc - alle prese con la vita selvaggia dei cacciatori, era un'idea che aveva entusiasmato tanti fan dell'iconica commedia anni '80, ma poi si è rivelato un fake, una manovra pubblicitaria di Tourism Australia in vista del Super Bowl.

Dundee: The Son of a Legend Returns Home (questo sarebbe stato il titolo del sequel) schierava il comico Danny McBride nel ruolo di Dundee Jr. oltre a Chris Hemsworth, lo statuario Thor impegnato in questo caso nei panni di un esperto cacciatore australiano. Rimfire Films, la casa di produzione del fantomatico film, ha rilasciato anche una clip divertente in cui McBride e Hemsworth si trovavano a lottare contro un bufalo d'acqua australiano.

Chiarito da Brisbane Times che si tratta di un film fittizio, si è aggiunta anche una nuova star al progetto: Hugh Jackman. L'attore ha rivelato con un breve video su Twitter che anche lui avrà un ruolo nel sequel di Dundee.

Non avete pensato che avrebbero riportato indietro Dundee senza di me, vero?

Jackman nel finto film dovrebbe interpretare un politico o un uomo d'affari, comunque un probabile antagonista per la coppia McBride-Hemsworth.

Quello che appare chiaro è che l'Australia voglia promuovere il turismo sfruttando il Super Bowl, un mito potente come quello di Dundee e di tutte le star di origine australiana disposte a fare parte del progetto per attirare viaggiatori e visitatori nella mitica Terra dei Canguri. Il cast del fake sequel è sempre più stellare: oltre a Hemsworth e Jackson, pare che anche Margot Robbie prenderà parte alla campagna di viral marketing.

La Robbie ha postato su Instagram una foto che la ritrae al fianco di Paul Hogan e con una bandiera australiana alle loro spalle.

Un salto all'indietro sul set con la mitica leggenda australiana.

Probabilmente Rimfire Films, che lavora per Tourism Australia, snocciolerà altri video e brevi clip prima del culmine della campagna, durante la magica notte del Super Bowl.

Probabilmente questi "sneak peek" culmineranno con l'arrivo (o il ritrovamento, stando alla sinossi di Dundee: The Son of a Legend Returns Home, che parla della scomparsa di Mick) di Paul Hogan.

A questo punto ci chiediamo se il finto film porterà davvero tanti turisti nella terra australiana oppure provocherà solo reazioni scontente per chi si era illuso che ci sarebbe stato davvero un nuovo sequel sulle avventure di Dundee. In ogni caso, non è escluso che - prima o poi - la pellicola venga realizzata davvero.

Crocodile Dundee, GIF scena coltelloGiphy
Dundee e l'indimenticabile coltello

Vi piacerebbe un sequel con il figlio di Mick alla ricerca del padre?

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.