FOX

La forma dell'acqua: Guillermo del Toro accusato di plagio [UPDATE]

di -

Guillermo del Toro è stato accusato di plagio per La forma dell'acqua. Il suo film sarebbe apertamente ispirato ad un lavoro del 1969 di Paul Zindel. Ecco tutte le accuse e la riposta del regista e di Fox Searchlight.

Guillermo del Toro

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

[AGGIORNAMENTO della Redazione, 23/02/2018] Non si placa la bufera attorno a La Forma dell'acqua (The Shape of Water). Guillermo del Toro è accusato di plagio da parte di David Zindel, che sostiene che l'idea alla base del film sarebbe stata banalmente copiata dall'opera Let Me Hear You Whisper scritta da sua padre, il drammaturgo Paul Zindel.

Il più giovane Zindel ha rivolto pesanti parole di accusa al frontrunner degli Oscar 2018, che guida la corsa con ben 13 nomination, tra cui quella di Miglior film, e che sta facendo incetta di premi e consensi di pubblico e critica. Dopo settimane di intensi dibattiti online, il 20 febbraio 2018 la Zindel Estate ha ufficialmente fatto causa a Guillermo del Toro e a Fox Searchlight, lo studio che ha prodotto La forma dell'acqua. L'azione legale è nelle mani di Marc Toberoff, che ha già esperienza in questo genere di casi: in passato, l'avvocato ha già fatto causa a Warner Bros. per conto di co-creatori di Superman.

Coinvolto negli eventi è anche Daniel Kraus che, come più volte raccontato dal regista messicano, avrebbe suggerito l'idea alla base del film. La reazione di Del Toro, che già aveva categoricamente negato le accuse, è stata immediata: il regista ha fatto delle dichiarazioni esclusive a Deadline, reiterando che non abbiamo assistito ad alcun plagio.

Non ho mai visto, né letto, questa opera teatrale [Let Me Hear You Whisper, n.d.R.]. Non ne ho mai sentito parlare prima di realizzare La forma dell'acqua, e nessuno dei miei collaboratori l'ha mai menzionata.

Del Toro è corso anche in difesa di Daniel Kraus, insistendo anche per l'innocenza del suo stretto collaboratore (che, tra l'altro, ha sviluppato una versione alternativa della storia per un libro di prossima uscita). Dietro le quinte, il filmmaker e Fox Searchlight hanno discusso a lungo con i propri avvocati su come reagire alle accuse. Alla fine, per una lunga serie di motivi, hanno deciso di combattere una battaglia legale che è certamente destinata a raccogliere molta attenzione da parte del pubblico. Lo studio ha dichiarato che:

Le affermazioni della Zindel Estate sono infondate e senza merito, e noi chiederemo un'istanza di rigetto per archiviare il caso. Inoltre, queste accuse sembrano coincidere con il momento in cui vengono espressi i voti per gli Academy Awards, in modo da fare pressione sul nostro studio per trovare un accordo velocemente. Al contrario, noi ci difenderemo vigorosamente e, per estensione, difenderemo anche questo film originale e all'avanguardia.

La relazione tra una donna delle pulizie e un dio di fiume è al centro de La forma dell'acqua

Dal canto suo, Del Toro ha sottolineato che, in 25 anni nell'industria cinematografica, ha saputo mantenere una reputazione immacolata, creditando dove necessario tutti coloro che hanno influenzato i suoi lavori, direttamente o meno. Questa sarebbe la prima volta che qualcuno lo accusa di avergli rubato un'idea - un'accusa che, secondo lui, tra l'altro fa leva su premesse davvero ridicole.

L'opera di Zindel, secondo il regista, si basa su premesse completamente diverse e non è così complessa come La forma dell'acqua, che invece si collega ai temi della Guerra Fredda e dell'amicizia tra donne. Inoltre, mentre in Let Me Hear You Whisper la coppia protagonista è composta da una donna e un delfino, quella del film vede in scena una donna e il dio di un fiume. "Queste idee non sono interscambiabili o equivalenti", ha continuato Del Toro, "sarebbe come dire che E.T. rimarrebbe la stessa storia se ci fosse un criceto al posto dell'alieno".

Il regista è più che felice di poter affrontare questa battaglia in tribunale, dove si potrà discutere esclusivamente di fatti e chiarire una volta per tutte le cose.

Il tropo dell'animale che viene liberato si trova in una lunga serie di progetti, da Project X a Splash - Una sir

ena a Manhattan, da Nata libera e Free Willy, da Starman agli episodi di Hey Harnold a quelli dei Simpson. Si potrebbe andare avanti all'infinito. Si potrebbe anche includere Il giorno del delfino, che è stato scritto due anni prima [di Let Me Hear You Whisper]. Non è un elemento rivoluzionario della trama. E la bellezza di questo film [La forma dell'acqua, n.d.R.] è che non riduce la storia a un singolo elemento di uno spettacolo teatrale.

In attesa di nuovi aggiornamenti sulle accuse a Del Toro e alla sua La forma dell'acqua, vi ricordiamo che gli Oscar 2018 si terranno nella notte di domenica 4 marzo.

Guillermo del Toro con l'attrice Sally Hawkins ritira il premio alla regia ai DGA Awards 2018

[ARTICOLO ORIGINALE, 29/01/2018] Brutte notizie per Guillermo del Toro

Il regista messicano, che con il suo film La forma dell'acqua - The Shape of Water è candidato a ben 13 premi Oscar, è stato accusato di plagio.

La fuga di Del Toro verso l'ipotetico trionfo alla notte dei premi più ambiti del mondo del cinema (con la cerimonia che avrà luogo domenica 4 marzo 2018) rischia quindi di incontrare un grosso ostacolo.

David Zindel, figlio del compianto drammaturgo premio Pulitzer Paul Zindel, ha dichiarato che Del Toro, che ha co-scritto il film con Vanessa Taylor e lo ha diretto, avrebbe plagiato un lavoro di suo padre.

Il figlio di Zindel ha riferito al giornale The Guardian che La forma dell'acqua (che ha vinto anche il Leone d'oro al miglior film alla 74esima Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia) è "chiaramente" ispirato alla commedia Let Me Hear You Whisper, scritta da suo padre Paul nel 1969. 

Le somiglianze nella trama sarebbero queste: la storia di Zindel parla di una gentile donna delle pulizie che lavora in un laboratorio di biologia e stabilisce un legame particolare con uno dei delfini che vengono utilizzati per la ricerca, imparando come comunicare con la creatura. Quando apprende che gli scienziati vogliono sezionare il cervello del delfino, si adopera per salvarlo e gli restituisce la libertà in mare.

La forma dell'acqua ha una premessa simile: racconta di una donna delle pulizie affetta da mutismo (interpretata da Sally Hawkins) che lavora in un laboratorio e instaura un particolare legame d'amore con una creatura anfibia.

David Zinzel ha dichiarato di essere molto grato ai fan di suo padre che hanno portato alla sua attenzione questa incredibile somiglianza tra le due opere. L'uomo ha poi aggiunto:

Siamo scioccati dal fatto che un grande studio abbia potuto realizzare un film così evidentemente ispirato al lavoro del mio defunto padre senza che nessuno lo riconosca e venga da noi per i diritti.

La risposta di Fox Searchlight, che si è occupata della distribuzione della pellicola, non si è fatta attendere:

Guillermo del Toro non ha mai letto né visto il dramma di Zindel in nessuna forma. Il signor Del Toro vanta una carriera di 25 anni durante la quale ha realizzato 10 lungometraggi ed è sempre stato molto aperto nel riconoscere le sue influenze. Se i membri della famiglia Zindel hanno domande su questo lavoro originale, saremo ben lieti di fare una conversazione con tutti loro.

Let Me Hear You Whisper è stato uno dei primi lavori di Zindel che, poco dopo averlo scritto, ha vinto un Pulitzer per il suo spettacolo The Effect of Gamma Rays on Man-in-the-Moon Marigolds, successivamente adattato da 20th Century Fox in un film (Gli effetti dei raggi gamma sui fiori di Matilda) diretto da Paul Newman e interpretato da Joanne Woodward.

Let Me Hear You Whisper
Paul Zindel, Let Me Hear You Whisper

Il Guardian, inoltre, ha evidenziato come Guillermo del Toro non abbia menzionato affatto l'opera di Zindel durante il suo tour di presentazione del film. Ha, invece, raccontato alla rivista Written By che La forma dell'acqua è stata ispirata da una conversazione avuta con il romanziere Daniel Kraus nel 2011.

Kraus aveva suggerito a Del Toro di realizzare una storia su "una persona delle pulizie che rapisce un anfibio da una struttura governativa segreta". Si tratta di un'idea che lo scrittore aveva in mente da quando aveva 15 anni, e che vedrà la luce anche sotto forma un romanzo sviluppato parallelamente al film.

Guillermo del Toro così ha preso spunto da quegli elementi e, con Vanessa Taylor, li ha plasmati in una mostruosa storia d'amore che ispirato il pubblico e la critica di tutto il mondo. Non ci resta ora che attendere il 4 marzo per scoprire se in qualche modo queste accuse di plagio mosse al regista messicano sono destinate a compromettere la corsa agli Oscar de La forma dell'acqua.

Via: Vanity Fair 

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.