FOX

Steven Soderbergh: 'Il futuro del cinema sono gli iPhone'

di -

Steven Soderbergh sembra non avere dubbi: gli smartphone stanno rivoluzionando il mondo del cinema. Il regista girerà volutamente con l'iPhone.

Steven Soderbergh in primo piano

7 condivisioni 1 commento

Condividi

Visionario e sperimentalista, Steven Soderbergh ha diretto alcuni film dal linguaggio innovativo come Sesso, bugie e videotape, Traffic, Erin Brockovich e Magic Mike. E si sente di fare una dichiarazione per le pellicole che produrrà in futuro: girerà con l'iPhone.

Soderbergh è un esperto in fatto di pellicole e macchine da presa, e proprio per questo si sente di affermare che la tecnologia degli smartphone ha superato i tradizionali sistemi di ripresa, anche i più sofisticati. Ecco perché, intervistato nel corso del Sundance Festival da Indiewire, ha dichiarato di sentirsi pronto a girare con l'iPhone i prossimi film.

Soderbergh ha lavorato ovunque, con grandi e costose produzioni hollywoodiane e con budget ristretti in progetti indipendenti. Ora si è dichiarato attratto dai nuovi esperimenti che potrebbero rivoluzionare per sempre il linguaggio del cinema: a questo proposito il suo nuovo film Unsane, un thriller-horror psicologico atteso al Berlino Film Festival (in programma dal 15 al 25 febbraio), sarebbe stato girato con un melafonino. Il regista si è ispirato a un altro esempio, Tangerine (2015), acclamato dalla critica e girato completamente con un iPhone.

Steven Soderbergh e l'iPhone

Ma - come ha specificato lo stesso Soderbergh - a differenza del regista di Tangerine, non ha optato per questo strumento per mancanza di budget, ma perché ritiene che gli smartphone abbiano un altissimo potenziale in campo cinematografico.

Penso che [l'iPhone, n.d.r.] sia il futuro. Chiunque vedrà questo film non avrà idea dei retroscena della produzione, ovvero che è stato girato con un telefono.

Soderbergh si è interessato molto al cinema digitale, a partire dal 2002, quando aveva girato il film Full Frontal con la Red camera 4k.

Una scena di Full FrontalHDMiramax
Soderbergh girò Full Frontal in digitale

E, nel corso della stessa intervista, ha dichiarato di non subire "l'ostacolo filosofico" che invece frena molti colleghi, bloccati psicologicamente dal girare un film con un dispositivo così piccolo, utilizzato da chiunque per realizzare video amatoriali.

[Utilizzare l'iPhone, n.d.r.] è stata una delle esperienze più liberatorie che abbia mai avuto come regista e che continuo ad avere. Le sensazioni che ho provato minuto per minuto sono state così significative che questo, per me, è da considerarsi come un nuovo capitolo.

Steven Soderbergh in primo piano con una macchina da presaHDYouTube
Steven Soderbergh interessato alle tecniche dell'iPhone

Quale sarà il prossimo progetto "sperimentale" di Steven Soderbergh? E voi cosa ne pensare, siete curiosi di vedere un film professionale girato con un iPhone?

Condividi

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.