FOX  

The Walking Dead 8, il primo teaser italiano per la seconda parte

di -

La guerra fra Rick e Negan è il simbolo dell'eterna lotta fra il bene e il male. Ce lo ricorda il primo teaser di FOX per la seconda parte della stagione 8 di The Walking Dead.

1k condivisioni 47 commenti

Condividi

The Walking Dead sta per tornare. Manca ormai meno di un mese alla seconda parte della stagione 8 e il conto alla rovescia è iniziato.vDopo il nuovo, spettacolare poster ufficiale, ecco anche il primo teaser italiano di FOX dedicato ai nuovi episodi. I nuovi episodi andranno in onda dal 26 febbraio. E anticipano nuovi scontri. Scontri in cui la pietà non troverà spazio.

Perché, ormai, la guerra fra l'esercito di Rick e quello di Negan, è diventata la metafora della lotta fra il bene e il male.

L'hai voluto tu, Rick.

Negan ha fatto qualcosa. Magari ha ucciso - o peggio - qualcuno caro a Rick. Il personaggio interpretato da Jeffrey Dean Morgan incarna il prototipo del cattivo d.o.c.: fa leva sui sentimenti del proprio avversario, minacciando e colpendo chi ama. Lo fa fin dal primo incontro con Rick e i suoi. Fin da quell'indimenticabile, terribile conta.

You're next: il prossimo sarai tu

Ma le gesta di Negan, stavolta, avranno delle conseguenze immediate. Se Rick ha dovuto piegare la testa e inginocchiarsi al suo cospetto molto a lungo, per evitare che altre persone a lui care ci andassero di mezzo, ora le cose sono cambiate. La guerra è in corso e come ogni altra guerra è drammatica, spietata, spaventosa. Ma come ogni altra guerra aperta, prevede anche una reazione per ogni azione. Indipendentemente da chi è stato colpito da Negan, Rick gliela farà pagare.

Perché il suo nemico incarna una versione del mondo che Rick non può e non vuole appoggiare. Perché il leader che sogna un mondo in cui i sopravvissuti collaborano, uniti, per sopravvivere agli zombie, ha visto morire fin troppa gente che amava.

E perché la storia sta per ripetersi...

Appuntamento al 26 febbraio con l'episoio 8x09 di The Walking Dead

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.