FOX  

The Walking Dead 8, il primo teaser italiano per la seconda parte

di -

La guerra fra Rick e Negan è il simbolo dell'eterna lotta fra il bene e il male. Ce lo ricorda il primo teaser di FOX per la seconda parte della stagione 8 di The Walking Dead.

1k condivisioni 47 commenti

Share

The Walking Dead sta per tornare. Manca ormai meno di un mese alla seconda parte della stagione 8 e il conto alla rovescia è iniziato.vDopo il nuovo, spettacolare poster ufficiale, ecco anche il primo teaser italiano di FOX dedicato ai nuovi episodi. I nuovi episodi andranno in onda dal 26 febbraio. E anticipano nuovi scontri. Scontri in cui la pietà non troverà spazio.

Perché, ormai, la guerra fra l'esercito di Rick e quello di Negan, è diventata la metafora della lotta fra il bene e il male.

L'hai voluto tu, Rick.

Negan ha fatto qualcosa. Magari ha ucciso - o peggio - qualcuno caro a Rick. Il personaggio interpretato da Jeffrey Dean Morgan incarna il prototipo del cattivo d.o.c.: fa leva sui sentimenti del proprio avversario, minacciando e colpendo chi ama. Lo fa fin dal primo incontro con Rick e i suoi. Fin da quell'indimenticabile, terribile conta.

You're next: il prossimo sarai tu

Ma le gesta di Negan, stavolta, avranno delle conseguenze immediate. Se Rick ha dovuto piegare la testa e inginocchiarsi al suo cospetto molto a lungo, per evitare che altre persone a lui care ci andassero di mezzo, ora le cose sono cambiate. La guerra è in corso e come ogni altra guerra è drammatica, spietata, spaventosa. Ma come ogni altra guerra aperta, prevede anche una reazione per ogni azione. Indipendentemente da chi è stato colpito da Negan, Rick gliela farà pagare.

Perché il suo nemico incarna una versione del mondo che Rick non può e non vuole appoggiare. Perché il leader che sogna un mondo in cui i sopravvissuti collaborano, uniti, per sopravvivere agli zombie, ha visto morire fin troppa gente che amava.

E perché la storia sta per ripetersi...

Appuntamento al 26 febbraio con l'episoio 8x09 di The Walking Dead

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.