FOX

Stephen Lang: 'Avatar 2 sarà un sequel sotto steroidi'

di -

Stephen Lang parla di Avatar 2: "Sarà come il primo film, ma tipo sotto steroidi". L'interprete del colonnello Miles Quaritch racconta le affascinanti riprese sottomarine nell'atteso sequel di James Cameron.

Primo piano del colonello Miles Quaritch (Stephen Lang) in una scena di Avatar (2009)

2 condivisioni 0 commenti

Share

Avatar 2 sarà simile al film del 2009, ma con ambientazioni subacquee e sotto steroidi. Parola di Stephen Lang che nel film interpreta il colonnello Miles Quaritch.

L'attore newyorkese ha infatti recentemente parlato del nuovo sequel di James Cameron con Screenrant lasciandosi andare ad alcune dichiarazioni su Avatar 2:

Non è un segreto che stiamo facendo un sacco di motion capture [per le riprese, n.d.r.] sottomarine, che di per sé è rivoluzionario.

Sappiamo infatti già dalle parole dello stesso Cameron che in Avatar 2 ci saranno diverse scene sott'acqua, un dettaglio che incontreremo anche nei film successivi, sebbene in misura maggiore nei sequel 2 e 3.

Nessuno l'ha mai fatto, ma se conosci il curriculum di Jim [Cameron, n.d.r], saprai per certo che gli piace l'acqua. C'è qualcosa nel mondo sottomarino. Qualcosa di estremamente bello, affascinante e stimolante per lui.

Non per niente Titanic, il film con cui Cameron ha trionfato agli Oscar, era ambientato prevalentemente in acqua. E non può essere un caso che nel cast di Avatar 2 ci sia anche Kate Winslet, la mitica Rose DeWitt Bukater dell'indimenticabile film del 1997, come a rimarcare le nuove intenzioni del regista.

Lang ha infine aggiunto:

Sarà come il primo film, ma è una specie di Avatar sotto steroidi.

Cosa dobbiamo aspettarci dunque da quest'ultima affermazione? Che sarà un film più "muscolare", un sequel più ricco di prove fisiche?

Lang non si è sbilanciato, ma questa sua ultima dichiarazione risulta importante perché potrebbe già anticiparci qualcosa sulla nuova direzione intrapresa da James Cameron.

Voi cosa ne pensate dei quattro sequel in arrivo?

Cosa sappiamo di Avatar 2 e degli altri sequel

L'uscita di Avatar 2, le cui riprese sono cominciate lo scorso 25 settembre, era inizialmente prevista per Natale 2018, ma è in seguito stata rimandata al 18 dicembre 2020 (almeno negli Stati Uniti). Le riprese realizzate principalmente tramite la tecnologia della motion capture avranno evidentemente causato un comprensibile rallentamento della produzione. 

Il giovane cast di Avatar 2 posa per Entertainment WeeklyHDEntertainment Weekly

Come già specificato, Avatar 2 sarà soltanto il primo di quattro sequel che avranno per centro la famiglia di Jake Sully, il soldato interpretato da Sam Worthington già protagonista del film del 2009.

Secondo quanto già anticipato dallo stesso Cameron nell'intervista precedentemente rilasciata a Variety:

I sequel parleranno di Jake e Neytiri e dei loro figli. Sarà un racconto sulla famiglia e sulle difficoltà nel rapportarsi con gli umani.

In più, lo stesso Worthington ha rivelato che la storia sarà ambientata ad otto anni di distanza dal finale del primo capitolo, quando Jake e la Na'vi sono ormai due felici genitori. Il film esplorerà soprattutto questo nucleo familiare così formato, ma anche altri aspetti di Pandora finora sconosciuti.

Il cast dei sequel comprende quindi Sam Worthington, Zoe Saldana, Stephen Lang, Oona Chaplin, Sigourney Weaver, Giovanni Ribisi e i giovanissimi Britain Dalton, Filip Geljo, Jamie Flatters, Bailey Bass, Trinity Bliss, Jack Champion e Duane Evans Jr.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.