FoxCrime

La casa buia di Dennis Lehane diventa una serie TV

di -

Fox ha ufficialmente ordinato l'episodio pilota di La casa buia, acclamato romanzo thriller di Dennis Lehane, che sta per diventare una serie TV.

Il thriller La casa buia di Dennis Lehane diventerà una serie TV

1 condivisione 0 commenti

Share

20th Century Fox Television ha ordinato l'episodio pilota di La casa buia (Gone, Baby, Gone il titolo originale), acclamato romanzo thriller bestseller scritto da Dennis Lehane.

Scritto da Robert Levine, come riporta Variety, l'episodio avrà la durata di un'ora e sarà incentrato su due investigatori, Patrick Kenzie ed Angela Gennaro, i quali saranno armati fino ai denti del loro ingegno, la loro ampia conoscenza delle strade e la forte chimica di squadra. I due lavorano insieme per assicurare la giustizia là dove la legge non è riuscita a fare il suo dovere, tra la classe operaia di Boston, nel borgo di Dorchester.

Levine e Lehane si trovano entrambi sul set per produrre l'episodio pilota, il quale sarà una co-produzione tra 20th Century Fox Television e Miramax. Robert Levine sarà infatti rappresentato da 20th Century Fox Television, e Dennis Lehane dalla seconda, Miramax.

L'episodio pilota della serie TV di La casa buia è già in produzione

Il progetto rappresenta il quinto episodio pilota di genere drammatico previsto per la stagione 2018-2019 di Fox. La rete aveva precedentemente ordinato la serie Mixtape di Josh Safran, insieme ad altri episodi ancora senza un titolo acquistati da Ilene Chaiken e Melissa Scrivner Love, insieme ad altri ancora di Danny Strong e David Elliot. È inoltre previsto un secondo tentativo per la serie drammatica sovrannaturale The Passage.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.