FOX

Un amore francese nel graphic novel Non ti farò del male di Joann Sfar

di -

Il fumettista francese Joann Sfar indaga nell'intimità di una giovane coppia, tra passione e arte.

La cover del fumetto di Joann Sfar

15 condivisioni 0 commenti

Condividi

Un uomo e una donna. Potrebbe ricordare il titolo di un film francese, e in effetti la storia è quella di un amore francese tra un pittore e la sua donna, musa, modella.

Non ti farò del male (Edizioni Clichy) di Joann Sfar è il graphic novel che esplora la relazione amorosa tra Seaberstein e la sua Mireilledarc (tutto attaccato), il nomignolo è un omaggio all’attrice e regista francese Mireille Darc scomparsa lo scorso agosto.

L’autore mostra tutte le fasi di una storia d’amore: l’incontro, la seduzione, la passione, le chiacchierate in piena notte, l’amore senza fine.

Mireilledarc è una ragazza bellissima, occhi azzurri, bionda, studentessa in epigrafia latina, che fa letteralmente girare la testa a Seaberstein, pittore di origine ebrea.

Tra i due c’è un’incontenibile esplosione di desiderio (all’inizio del libro li vediamo passeggiare per strada dopo una festa e poi fare l’amore sul cofano di un fuoristrada), una passione nata durante una vacanza che li ha convinti ad andare a vivere insieme da subito.

Lui, innamoratissimo, parla alla ragazza mentre lei dorme, le bisbiglia che avrà cura di lei, le confessa che le offre la sua vita.

Il graphic novel è interamente ambientato a Parigi, dove Seaberstein lavora a un dipinto commissionatogli dal Museo d’Orsay ispirato all’Origine del mondo di Courbet.

La sua musa è ovviamente Mireilledarc, che l’artista dipinge trattenendo a stendo i suoi istinti. Le sessioni di posa finiscono infatti spesso a letto.

Sfar inquadra tutte le dinamiche, le esperienze e i dialoghi che tanti di noi vivono con i propri compagni/e: le prime passeggiate barcollanti perché intenti a guardarsi negli occhi, l’amore fresco che li fa addormentare l’uno nelle braccia dell’altro, i pensieri romantici.

I due vivono la loro relazione, parlano di tutto, lavorano, escono con i loro amici, lui con Nosolo un ragazzo che non riesce a stare single e lei con Protein una chiacchierona nevrotica.

I dialoghi con l’amica Protein sono una meravigliosa occasione per parlare di temi femminili - come la voglia di avere un figlio e la reazione del partner (in questo caso la fuga), la superiorità intellettuale femminile che potrebbe provocare un impasse sessuale nell’uomo -, argomenti che l’autore tratta con una notevole sensibilità.

A un certo punto della storia qualcosa si incrina, lei si convince che lui la vorrebbe sempre in casa, adagiata su un cuscino come una vecchia gatta, mentre lei invece si immagina più dinamica e indipendente.

Così un giorno Mireilledarc abbandona di colpo Seaberstein, senza dare una spiegazione sale su un taxi e va via.

Lui, per superare la crisi, parte per un viaggio a Cuba, ma il ricordo della sua amata non lo abbandona facilmente.

La cover del graphic novel di Sfar

Joann Sfar è bravissimo a rendere l’intimità della coppia, osserva i due protagonisti da vicino e il lettore gode del realismo dei dialoghi e delle dinamiche amorose.

Una storia da leggere e rileggere.

Non ti farò del male (96 pagine, brossura) è disponibile sullo shop online di Edizioni Clichy e in libreria al prezzo di 19,00 euro.

Voto7/10

Non ti farò del male del francese Joann Sfar è una travolgente storia d'amore tra un pittore e la sua musa, raccontata con intimità. Lettura perfetta per i romantici.

Tanina Cordaro

Condividi

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.