FOX

Miitomo, il primo gioco mobile Nintendo chiuderà i battenti in primavera

di -

Dopo l'annuncio di Mario Kart per iOS e Android, Nintendo conferma la chiusura anticipata della sua prima applicazione ''social''. Preparatevi a dire addio a Miitomo.

I coloratissimi Mii di Miitomo

6 condivisioni 0 commenti

Condividi

Applicazione che viene, applicazione che va.

Questo grosso modo devono aver pensato i dirigenti di Nintendo. Gli stessi che, dopo l'annuncio di un nuovo capitolo di Mario Kart destinato ai dispositivi iOS e Android, hanno svelato che la prima esperienza mobile della compagnia di Kyoto non sarà più attiva a partire dalla prossima primavera. 

Sì, tutti gli appassionati di Miitomo si tengano pronti: il titolo ''social'' lanciato sul mercato nel 2016 chiuderà i battenti il 9 maggio 2018. Fino ad allora, gli utenti potranno accedere all'applicazione e ricevere i bonus giornalieri, ma non saranno più in grado di acquistare la valuta di gioco. La casa di Super Mario e Zelda ha inoltre intenzione, alla chiusura del servizio, di rimborsare tutti i giocatori per le monete acquistate ma non utilizzate.

Una fine precoce per l'esperimento che segnò, due anni fa, la prima timida apertura di Nintendo verso il mercato di smartphone e tablet. Esperimento che ha poi spianato la strada ai successivi Pokémon GO, Super Mario Run, Fire Emblem Heroes, Animal Crossing Pocket Camp e al futuro Mario Kart, già citato. 

L'uscita di Miitomo nel febbraio del 2016 fu accompagnata da un successo evidente, permettendo all'applicazione con protagonisti i Mii di raggiungere l'incredibile cifra di un milione di download in soli tre giorni dal lancio. Una partenza da record che ha poi portato i gamer attivi a 10 milioni su iOS e Android, fino alla definitiva crisi - e conseguente emorragia di utenti - nel mese di maggio dello stesso anno. 

Miitomo di Nintendo chiuderà a maggioHDNintendo
Miitomo non sarà più disponibile su iOS e Android dal 9 maggio

Probabilmente il pensionamento anticipato di Miitomo non stupirà nessuno: se da una parte il successo raggiunto non è stato quello sperato, dall'altra Nintendo ha scelto di recente di trasportare su mobile solo i suoi franchise più iconici, riadattati per gli schermi touch.

Prepariamoci allora a dire addio ad un altro progetto forse incompreso, o forse già fallimentare nel concept iniziale. 

Condividi

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.