FoxCrime

Charlie Says, tutto sul nuovo film su Charles Manson con protagonista Matt Smith

di -

Mary Harron dirigerà Charlie Says, film che si concentrerà su tre giovani donne condannate all'ergastolo per via degli efferati delitti compiuti sotto la guida di Charles Manson. Nel cast Matt Smith e Suki Waterhouse.

Matt Smith e Charles Manson

113 condivisioni 0 commenti

Condividi

Matt Smith interpreterà Charles Manson nella pellicola Charlie Says, prossimo film diretto da Mary Harron, già regista di American Psycho del 2000.

Smith, noto come l'Undicesimo Dottore nella serie TV fantascientifica Doctor Who (in cui è apparso per 49 episodi dal 2010 al 2014) reciterà accanto a Suki Waterhouse, Hannah Murray, Odessa Young, Marianne Rendon, Carla Gugino (già vista ne Il gioco di Gerald), Kaylie Carter e Merritt Wever, con le riprese della pellicola che cominceranno a Los Angeles in primavera.

L'attrice Suki WaterhouseHDMiguel Reveriego
L'attrice Suki Waterhouse

Degno di rilievo è sicuramente l'ingresso nel cast di Charlie Says di Suki Waterhouse, che ha recitato in Assassination Nation con Bill Skarsgård, ed è stata recentemente scritturata per il film Detective Pikachu al fianco di Ryan Reynolds.

La pellicola non riguarderà direttamente la figura di Manson come capo carismatico della sua "famiglia" di seguaci. Charlie Says si concentrerà piuttosto sulle tre giovani donne (interpretate dalle attrici Murray, Young e Rendon) condannate a morte in seguito agli efferati omicidi compiuti dal culto guidato da Charles Manson. La loro pena di morte verrà però commutata nel carcere a vita. La Wever interpreterà, invece, Karlene Faith, una giovane studentessa inviata a fare da insegnante alle tre detenute, seguendone la trasformazione man mano che le giovani affronteranno la realtà dei loro orribili crimini.

Il criminale Charles Manson da giovane e prima della sua morte nel 2017

Riunendo Mary Harron con la sceneggiatrice di American Psycho Guinevere Turner, il film è ispirato al libro di Ed Sanders del 1971 The Family. La vera storia di Charles Manson, così come al romanzo The Long Prison Journey of Leslie van Houten, scritto da Karlene Faith.

Quest'ultima è stata l'assistente sociale nominata dal carcere per il caso e, fino alla sua scomparsa avvenuta l'anno scorso, è stata il legale di Leslie Van Houten (una delle seguaci più fedeli della setta di Manson), rilasciata dal carcere in regime di libertà vigilata più di venti volte.

In merito al film, la regista Mary Harron ha dichiarato:

La sceneggiatura di Guinevere Turner offre una prospettiva fresca e unica della famigerata storia degli omicidi di Manson e ora abbiamo trovato il cast perfetto per farla vivere.

Jeremy M. Rosen e Kevin Shulman saranno i produttori di Charlie Says, mentre Dana Guerin, Michael Guerin, David Hillary e Ed Sanders serviranno come produttori esecutivi del film.

Per il momento non è stata ancora comunicata nessuna data ufficiale sull'uscita della pellicola.

Ricordiamo che anche Quentin Tarantino è al lavoro per la realizzazione di un film sui crimini compiuti da Charles Manson e dalla sua setta, con Leonardo DiCaprio chiamato a vestire i panni del folle criminale deceduto nel 2017.

Via: The Hollywood Reporter

Condividi

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.