FOX

Logan Paul torna su YouTube dopo le polemiche: non è cambiato poi molto

di -

Logan Paul è ufficialmente tornato su YouTube con un nuovo vlog della durata di circa 12 minuti. Il giovane vlogger non perde occasione per prendersi poco sul serio, sfidare i suoi haters ed esibirsi in una serie di gag demenziali.

Logan Paul nei panni di un naufrago nel suo vlog del 4 febbraio 2018

174 condivisioni 0 commenti

Share

Come molti di voi già sapranno, il 22enne vlogger Logan Paul ha pubblicato sul proprio canale YouTube, il 31 dicembre scorso, un video che mostrava il cadavere di un uomo morto suicida. La faccenda ha aperto un’enorme polemica che ha letteralmente travolto Logan Paul e YouTube ha preso dei provvedimenti nei confronti del giovane.

Dopo una lunga pausa il vlogger ha pubblicato il 24 gennaio scorso un video intitolato Suicide: Be Here Tomorrow., appositamente realizzato per affrontare seriamente il tema del suicidio.

E mentre ci si chiede ancora se Paul abbia veramente imparato la lezione, ecco spuntare il 4 febbraio 2018 un nuovo video, intitolato LOGAN PAUL IS BACK!, che sancisce ufficialmente il suo ritorno in scena.

Nel nuovo video, della durata di circa 12 minuti, il giovane vlogger si mostra inizialmente nelle vesti di naufrago, facendo un po’ il verso al Tom Hanks di Cast Away. Fondamentalmente Logan non nasconde affatto il suo entusiasmo per essere tornato a tutti gli effetti su YouTube, parla di quanto sia stata dura prendersi una pausa per riflettere e inveisce contro alcuni dei suoi detrattori.

Logan Paul Is Back!

La clip si apre dunque con un Logan Paul naufrago in riva al mare e una voce narrante che lo prende in giro, utilizzando un tono solenne:

Logan Paul l’anticonformista, mostra il suo volto per la prima volta dopo che lo YouTuber caduto in disgrazia è stato diffamato in tutta la nazione, nascondendo la sua faccia dai paparazzi, ingoiando le sue lacrime sui social media come un bambino.

La voce narrante viene improvvisamente interrotta dallo stesso Paul:

Ehi, aspetta, come 'caduto in disgrazia'? Che intendi per 'caduto in disgrazia'? Mi sono preso una pausa, e poi sono sempre lo stesso. Quale altro YouTuber è in grado guadagnare un altro milione di iscritti pur essendosi preso tre settimane di pausa?

Dunque il vlogger tiene a precisare di non essere stato indebolito dalla brutta vicenda che l’ha coinvolto, anzi pensa di esserne uscito fortificato. Dopo la fine del siparietto sulla spiaggia, la scena si sposta in piscina, dove Logan parla di svariati argomenti, alludendo anche al fatto che sta affrontando una causa legale da 4 milioni di dollari. Il tutto è contornato da una serie di gag demenziali di vario genere.

È così strano tornare a fare vlog su YouTube, è trascorso così tanto tempo. Passare dal pubblicare vlog ogni giorno al non farne nessuno. Ragazzi, ho così tante cose da dire!

Paul ribadisce anche il suo impegno nella prevenzione del suicidio:

Voglio donare 1 milione di dollari alle organizzazioni per la prevenzione del suicidio. Non voglio ignorare il problema e non posso farlo, non farò finta come se non fosse successo niente.

Il video si chiude infine con una sfida diretta a internet e agli haters:

Amatemi oppure odiatemi, per me non fa differenza. Internet usami, crocifiggimi, diffamami! Ma io posso promettervi una cosa ragazzi: io resto qui, non vado da nessuna parte!

Un vlog questo che serve di più a Logan Paul stesso che ai suoi fan, per dimostrare di non essere stato schiacciato dalle polemiche e di avere la grinta per deridere e sfidare i suoi detrattori.

Dopo tutto quel gran trambusto, i provvedimenti presi da YouTube e la sua apparente redenzione, pare proprio che per Logan Paul non sia poi cambiato molto.

Ciò è confermato anche da un ulteriore vlog, pubblicato il 5 febbraio scorso, dove lo YouTuber prima tira fuori un pesce morente dal laghetto di casa sua perché, a suo dire, prendere una boccata d’ossigeno forse l’avrebbe fatto stare meglio e poi colpisce con un taser due ratti morti.

Nonostante tutto quel che è successo, Logan dà l’impressione di non aver ancora imparato cos’è il rispetto per i defunti.

Speriamo solo che la sua sicurezza, l’arroganza e la voglia di mettersi nuovamente in mostra non lo facciano cadere in errori gravi come quello commesso lo scorso 31 dicembre.

E voi che ne pensate di Logan Paul?

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.