FoxCrime   

[Spoiler!]

Law & Order SVU: un attore lascia il cast

di -

Raul Esparza dice addio alla serie che gli ha dato il ruolo di Rafael Barba. Chi prenderà il suo posto? Ci sarà qualche ritorno di fiamma?

Rafael Barba in una scena della serie TV

173 condivisioni 1 commento

Condividi

L’attore statunitense Raul Esparza abbandona uno degli spin-off più longevi di sempre, stiamo parlando di Law & Order: Unità Speciale. Il sostituto procuratore Rafael Barba (il personaggio interpretato da Esparza nella serie) ha detto addio agli uffici della procura di New York nell’episodio 19X13, andato in onda negli USA lo scorso 7 febbraio e ancora inedito in Italia.

Attenzione! Possibili spoiler!

Nell’episodio intitolato The Undiscovered Country, il sostituto procuratore Barba si troverà in una situazione scomoda quanto complessa al livello morale. Dopo aver staccato la spina ad un bambino cerebralmente morto, infatti, verrà accusato di omicidio. Nonostante il verdetto si pronuncerà a favore dell’imputato, scagionando dunque Barba da ogni accusa, quest’ultimo deciderà di dimettersi dal proprio incarico, lasciando così la serie dopo 6 anni.

Raul Esparza, conosciuto a Broadway per aver preso parte a musical come Evita e Cabaret e in TV per il suo ruolo di Frederick Chilton nella serie Hannibal, è molto grato al suo personaggio e al percorso fatto negli anni sul set di Law & Order: SVU. Per dimostrare tutta la sua gratitudine a Rafael Barba, l’attore di My Soul to Take: Il cacciatore di anime utilizza twitter.

Nel cinguettio Esparza, oltre ad evidenziare la maturità professionale acquisita grazie all’interpretazione di Barba, saluta calorosamente la sua amica Mariska Hargitay, che nella serie interpreta il detective Olivia Benson.

L'attore Esparza non interpreterà più il ruolo di Rafael Barba

Law & Order: Unità speciale

Nata da una costola del più famoso e antico Law & Order, la serie abbandonata da Esparza è lo spin-off più longevo e ancora in attività che vanta ben 19 stagioni. Mantenendo la medesima struttura dualistica della serie che l’ha originata, Law & Order SVU si concentra maggiormente sui crimini a sfondo sessuale e sugli abusi subiti da donne e minori.

Dividendo ogni episodio idealmente in due parti, la serie concepita da Dick Wolf mostra l’aspetto investigativo di un crimine e il successivo sviluppo ed esito in tribunale. Tra detective, testimoni, procuratori, giudici e giurie il risultato non è sempre quello che ci aspetteremmo, lasciando spesso un po’ di amaro in bocca tra i fan di lunga data. Questo fa della serie e di tutte le altre branche (SVU è il primo di 5 spin-off nati da I due volti della giustizia) un prodotto ben confezionato e molto fedele alla realtà.

I protagonisti principali della serie SVU

Raul Esparza, nell’ultima stagione che lo ha visto protagonista, divideva la scena con i detective Amanda Rollins e Sonny Carisi (rispettivamente interpretati da Kelli Giddish e Peter Scanavino) e con i veterani della serie Olivia Benson e il detective Tutuola (Mariska Hargitay e Ice-T).

Raul Esparza e gli altri protagonisti della serie

Ma le coppie storiche dello spin-off, alle quali ci siamo affezionati particolarmente già dalle prime stagioni a partire dal 1999, restano quelle formate dai detective Munch e Tutuola e ancora di più dagli immensi Benson e Stabler.

Olivia Benson ed Elliot Stabler (rispettivamente Hargitay e Christopher Meloni) hanno inseguito criminali e stupratori fianco a fianco per ben 12 stagioni. L’una empatica con le vittime in quanto nata proprio da uno stupro, l’altro convinto sostenitore del senso di famiglia, in questo modo gli affiatati detective si sono guardati le spalle a lungo, convincendo il pubblico episodio dopo episodio.

E dietro il tavolo dell’accusa? A precedere il sostituto procuratore Rafael Barba nelle stagioni precedenti ci furono due grandi guerriere come Casey Novak e Alex Cabot, interpretate da Diane Neal e Stephanie March.

Chi prenderà ora il posto di Raul Esparza dietro il dito accusatorio della giustizia? Chi affiancherà l’ordine in Law & Order: Unità speciale? Oltreoceano lo scopriranno presto.

Condividi

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.