FoxComedy

The Mask: chi è Jim Carrey, l'uomo con la maschera (verde)

di -

Jim Carrey è uno degli attori più versatili e "fuori dalle righe" di Hollywood dell’ultimo trentennio. Ripercorriamo la sua carriera, dalle prime esibizioni davanti alla mamma malata alla conquista del grande pubblico.

Jim Carrey in una scena del film The Mask

327 condivisioni 0 commenti

Condividi

“Quello che ho in comune con il personaggio di Truman Show è l'incredibile bisogno di piacere alla gente”.

Se Jim Carrey non fosse stato così "follemente" caparbio a insistere nel mondo della recitazione, anche dopo aver ricevuto innumerevoli porte in faccia durante i casting a cui ha partecipato fin dall'età di 10 anni, oggi non avremmo avuto grandi film comici e dall'irriverenza unica come The Mask ed Ace Avventura, o commedie toccanti che ci hanno fatto versare più di qualche lacrima come Bruce Almighty e Io, me & Irene.

I fischi che si è beccato più di una volta durante le esibizioni nei club di cabaret canadesi potevano scoraggiare qualsiasi adolescente, ma non Carrey, che ha continuato a lavorare duramente per dimostrare al mondo intero che lui il talento ce l'aveva. E c'è riuscito.

Primo piano dell'attore Jim Carrey in uno scatto del 1984Globe Photo
Un giovanissimo Jim Carrey alle prese con una macchina da scrivere (1984)

L'adolescenza e l'amore per il cabaret

James Eugene Carrey è nato il 17 gennaio 1962 a Newmarket, in Canada ed è il più giovane di quattro fratelli. I problemi economici, legati a una cattiva gestione delle attività commerciali del padre, hanno influito non poco sull'infanzia dell'attore. Dopo che la famiglia è stata costretta a mettere in vendita la casa natia per sanare i debiti, Carrey ha vissuto per un breve periodo in un furgone prima di trasferirsi a Burlington.

Amava trascorrere interi pomeriggi in solitudine tra le mura domestiche per creare numeri di cabaret, perché Carrey, a differenza dei bambini della sua età, aveva già le idee ben chiare: voleva diventare un comico a tutti i costi.

All'età di 10 anni inviò il suo primo curriculum per partecipare al programma televisivo The Carol Burnett Show. Come ha ricordato più volte in varie interviste, l'attore amava esibirsi davanti alla mamma ammalata, un modo sia per regalarle un momento di spensieratezza, sia per provare in anteprima i numeri che avrebbe eseguito sul palco di qualche club della città.

Dopo avere frequentato la Blessed Trinity Catholic School di New York, a sedici anni decise di dedicarsi completamente al mondo dei club e della comicità, imitando personaggi famosi come James Stewart e Michael Landon.

Primo piano di Jim Carrey che fa una smorfia in uno scatto del 1992HD Maureen Donaldson / Michael Ochs Archives / Getty Images
Jim Carrey imita Mick Jagger (1992)

Gli esordi sul grande schermo e la fama hollywoodiana

Nel 1979 Jim Carrey trovò il coraggio di lasciare la famiglia per tentare la fortuna a Los Angeles. Casting dopo casting, iniziò finalmente ad ottenere alcuni ruoli minori in film a basso budget, come All in Good Taste, Rubberface, The Family and Violence Family Hour e Copper Mountain.

Il primo successo di Carrey risale al 1990, quando ottenne una parte nella serie TV In Living color, dove era l'unico bianco in un cast composto da attori di colore. Ma soltanto nel 1994 riuscì finalmente a dimostrare al mondo intero il suo innato talento con l'uscita del film comico Ace Ventura - L'acchiappanimali diretto da Tom Shadyac. La consacrazione avvenne nello stesso anno, con l'uscita di un altri due film che sbancarono il box office americano: The Mask - Da zero a mito di Charles Russell e Scemo & più Scemo di Peter Farrelly.

Inoltre, The Mask - un film che rielegge in chiave post-moderna il romanzo Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde di Robert Louis Stevenson - diventò un vero e proprio fenomeno di costume, che rafforzò maggiormente l'immagine dell'attore, che venne soprannominato "l'uomo con la maschera verde". Mentre veniva stroncato dai critici cinematografici che lo consideravano un pessimo imitatore di Jarry Lewis, Carrey divenne il nuovo re della risata di Hollywood.

Primo piano di Jim Carrey in una scena delfilm  Ace Avventura - L'acchiappanimaliHDWarner Bros
Jim Carrey interpreta un investigatore privato in Ace Avventura - L'acchiappanimali (1994)

Nel 1998 con la commedia The Truman Show diretto da Peter Weir, anche i critici più ostili dovettero ricredersi sulle capacità recitative di Carrey. Grazie a questa pellicola, che ancor prima della nascita del Grande Fratello affrontava la tematica della vita quotidiana raccontata tramite un reality show, vinse il suo primo Golden Globe come Miglior attore protagonista in un film drammatico. Carrey bissò il successo l'anno seguente con l'interpretazione di Andy Kauffman per la pellicola Man on the moon di Milos Forman, che gli fece guadagnare un secondo Golden Globe come Miglior attore in un film commedia o musicale.

Ormai considerato un attore "sui generis", Jim Carrey reciterà in commedie come Io me & Irene, in thriller come Number 23 o in film più "leggeri" - ma non di minor impatto - che hanno dominato il box office come Il Grinch, Una settimana da Dio, A Christmas Carol (dove interpreta ben sette personaggi), Yes Man e il sequel di Scemo & più Scemo.

L'attore Jim Carrey in una scena del film The Truman ShowGiphy
Jim Carrey nella toccante scena finale del film The Truman Show (1998)

Jim Carrey: la filmografia completa

Di seguito elenchiamo la filmografia completa di Jim Carrey, dai ruoli minori dei primi film anni '80 al successo del grande pubblico con le pellicole uscite dal 1994 in poi:

  • The Sex and Violence Family Hour, 1983
  • Una vacanza fuori di testa, 1983
  • All in Good Taste, 1983
  • Il treno più pazzo del mondo, 1984
  • Se ti mordo... sei mio, 1985
  • Peggy Sue si è sposata, 1986
  • Scommessa con la morte, 1988
  • Le ragazze della Terra sono facili, 1989
  • Pink Cadillac, 1989
  • High Strung, 1991
  • Ace Ventura - L'acchiappanimali, 1994
  • The Mask - Da zero a mito, 1994
  • Scemo & più scemo, 1994
  • Batman Forever, 1995
  • Ace Ventura - Missione Africa, 1995
  • Il rompiscatole, 1996
  • Bugiardo bugiardo, 1997
  • The Truman Show, 1998
  • Simon Birch, 1998
  • Man on the Moon, 1999
  • Io, me & Irene, 2000
  • Il Grinch, 2000
  • The Majestic, 2001
  • Una settimana da Dio, 2003
  • Se mi lasci ti cancello, 2004
  • Lemony Snicket - Una serie di sfortunati eventi, 2004
  • Dick & Jane - Operazione furto, 2005
  • Number 23, 2007
  • Yes Man, 2008
  • Colpo di fulmine - Il mago della truffa, 2009
  • A Christmas Carol, 2009
  • I pinguini di Mr. Popper, 2011
  • The Incredible Burt Wonderstone, 2013
  • Kick-Ass 2, 2013
  • Anchorman 2 - Fotti la notizia, 2013
  • Scemo & + scemo 2, 2014
  • The Bad Batch, 2016
  • True Crimes, 2016
  • Jim & Andy: The Great Beyond. The Story of Jim Carrey, Andy Kaufman and Tony Clifton, 2017
Primo piando di Jim Carrey nel ruolo di Ebenezer Scooge per il film A Christmas CarolHDDisney
Jim Carrey interpreta Ebenezer Scooge nel film Disney A Christmas Carol (2009)

Matrimoni, flirt e la morte dell'ex fidanzata

La vita privata di Jim Carrey non sempre è stata luminosa come la sua carriera hollywoodiana. L'attore ha all'attivo due matrimoni con rispettivi divorzi: il primo nel 1987 con l'attrice Melissa Jaine Womer, dalla quale ha avuto la sua unica figlia, Jane; mentre il 23 settembre 1996 ha sposato l'attrice Lauren Holly, per poi chiedere il divorzio alcuni mesi dopo. Successivamente Carrey ha avuto una serie di relazioni più o meno brevi, tra cui il flirt con Renée Zellweger, già sua partner nella pellicola Io, me & Irene.

Il 29 settembre 2015 la fidanzata Cathriona White fu trovata morta nel suo appartamento di Los Angeles. Accanto al corpo della 28enne, la polizia trovò alcune pillole. I due si erano lasciati da pochi giorni, elemento che spinse la famiglia di Cathriona White a denunciare l'attore un anno dopo dall'accaduto con l'accusa di istigazione al suicidio. Secondo i familiari di White, Carrey aveva fornito a Cathriona i medicinali che l'hanno portata alla morte, dopo esserseli procurati illegalmente.

Secondo quanto riportato da E! News, il 1 febbraio 2018 l'attore è stato ufficialmente scagionato dalle accuse mosse dalla famiglia White e non dovrà più affrontare il processo perché innocente.

Primo piano di Jim Carrey mentre sorregge la bara di Cathriona White
Jimmy Carrey sorregge la bara dell'ex fidanzata Cathriona White

Jim Carrey: fine di un mito?

Negli ultimi anni Jim Carrey è stato sicuramente più presente sui quotidiani e magazine di gossip per le ultime vicende giudiziarie legate alla famiglia dell'ex fidanzata Cathriona, che per le sue gesta come attore.

Durante un'intervista rilasciata a Jimmy Kimmel per lo show televisivo Jimmy Kimmel Live nel maggio 2017, Carrey ha avuto modo di parlare della sua nuova vita quotidiana, lontana dai riflettori:

Ho una propria vita e un account Twitter. Non fraintendetemi: il personaggio 'Jim Carrey' è stato fortunato ad ottenere tutti quei ruoli nei film, ma non lo associo più a me. Sono stato un ragazzo che ha sempre voluto possedere il mondo e ora mi sento come il mondo e l'universo mi possedessero.

L'ultimo impegno cinematografico di Carrey risale a settembre 2017, quando ha presentato alla 73sima Mostra Internazionale del Cinema di Venezia Jim & Andy: The Great Beyond. The Story of Jim Carrey, Andy Kaufman and Tony Clifton, un documentario biografico diretto da Chris Smith. Nello stesso anno, l'attore ha prodotto e firmato la sceneggiatura della serie TV I'm Dying Up Here - Chi è di scena?.

Cosa dobbiamo aspettarci da Jim Carrey in futuro? L'eclettico attore saprà reinventarsi ancora una volta, oppure dobbiamo rassegnarci al fatto che preferisce una vita tranquilla lontano dalle luci di Hollywood?

Condividi

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.