FOX

The Caesars: Martin Scorsese e il creatore di Vikings in Italia per una nuova serie TV

di -

Il regista Martin Scorsese e Michael Hirst, già sceneggiatore di Vikings, realizzeranno The Caesars, una serie TV ambientata nell'antica Roma e concentrata sull'ascesa al potere di Giulio Cesare.

Martin Scorsese e scena di Vikings

1k condivisioni 0 commenti

Condividi

Dopo il grande successo della serie TV Boardwalk Empire - L'impero del Crimine e il flop di Vinyl, Martin Scorsese ha deciso di dedicarsi ad un nuovo progetto televisivo.

Il regista di capolavori del calibro di Toro Scatenato, Taxy Driver e Shutter Island (per citarne alcuni) ha infatti deciso di tornare indietro nel tempo fino all'antica Roma insieme a Michael Hirst, sceneggiatore delle serie TV I Tudors - Scandali a corte e di Vikings.

Il progetto, dal titolo The Caesars, mira a realizzare una cronaca appassionata di quelli che furono i "primi governanti dell'antica Roma, a cominciare dall'ascesa al potere di Giulio Cesare", concretizzando così una delle grandi passioni di Scorsese.

Per il momento, non è ancora noto su quale canale statunitense andrà in onda The Caesars. Michael Hirst ha però dichiarato di avere già completato la sceneggiatura del pilot.

In un'intervista concessa a The Guardian, Hirst ha dichiarato in merito al progetto: 

Scorsese è un grande appassionato della storia dell'antica Roma. Ha sempre amato questo periodo storico ed è molto preparato sull'argomento. L'ho sentito parlare al telefono con Justin Pollard, mio consulente, e ha fatto molte citazioni in latino, mentre parlavano delle fonti per le storie e della cultura romana.

Martin ScorsesePatrick McMullan
Martin Scorsese è un grande appassionato di storia romana

Hirst ha anche offerto un'accurata descrizione di quello che sarà il personaggio di Giulio Cesare, ovviamente centrale nella serie TV:

Nei film di solito è un uomo di mezza età alle prese con con complesse questioni politiche, ma quando era giovane era un uomo molto ambizioso e interessante. Molti governatori romani sono arrivati al potere quando erano molto giovani e noi non abbiamo mai visto questo lato della storia sugli schermi. È l’eccesso, la vitalità, l’energia di una cultura giovane che è stata guidata da giovani capi. C'è qualcosa di davvero sorprendente nell'ascesa di un regno relativamente piccolo diventato una potenza mondiale in un un brevissimo arco di tempo. Non avrebbe potuto essere realizzato da vecchi politicanti stanchi e guerrieri ormai al tramonto.

La serie TV, inoltre, traccerà parallelismi con il mondo politico di oggi. Hirst ha aggiunto in merito: "Il passato e il presente sono praticamente la stessa cosa per me, perché si tratta solo di continuità".

Non si sa ancora se Scorsese dirigerà qualche episodio di The Caesars, ma sembra oramai del tutto certo che le riprese (che avranno luogo in Italia) non cominceranno prima del 2019, con gli episodi che dovrebbero essere trasmessi in televisione nel 2020.

scena di Vikings
Katheryn Winnick in Vikings

Prima di dedicarsi a The Caesars, Scorsese ultimerà le riprese del film The Irishman per Netflix e si occuperà dell'adattamento del romanzo Killers of the Flower Moon di David Grann, un film sul famoso presidente degli USA Teddy Roosevelt. Hirst, invece, rimarrà ancora legato alla serie TV Vikings (trasmessa in Italia prima su Rai 4 e poi sul servizio on demand TIMVision, con la seconda parte della quinta stagione dovrebbe essere trasmessa sia negli USA che in Italia entro la fine del 2018.

Via: ScreenCrush

Condividi

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.