Stefano Sollima da Sicario 2: Soldado alla regia di Call of Duty?

di -

Secondo quanto riportato da Variety, Il regista di Sicario 2: Soldado sarebbe in trattative per dirigere il film di Call of Duty.

Il regista Stefano Sollima

0 condivisioni 0 commenti

Share

Chiamata alle armi per Stefano Sollima. Stando a quanto rivelato in esclusiva da Variety, il regista di Sicario 2: Soldado sarebbe in trattative per dirigere l'adattamento cinematografico del celebre videogame di guerra Call of Duty.

Activision Blizzard Studios, la divisione cinematografica della celebre società videoludica Activision Blizzard, è al lavoro su un film di Call of Duty. I presidenti dello studio Stacey Sher e Nick van Dyk, assieme all'amministratore delegato di Activision Blizzard, Bobby Kotick, intendono sviluppare il film a partire dalla sceneggiatura di Kieran Fitzgerald, affidandone a Sollima la regia.

Un portavoce di Activision Blizzard ha rifiutato di commentare lo scoop di Variety.

Il film, che ancora non ha una distribuzione, sarebbe il primo tassello di un universo cinematografico ispirato all'omonimo videogame che seguirebbe così l'esempio di Marvel e DC.

La trama è ancora avvolta nel mistero, ma la fonte di Variety ha rivelato che il film potrebbe recuperare le atmosfere di Call of Duty senza dover per forza attenersi fedelmente alle trame dei diversi capitoli del franchise. Dovrebbe comunque essere ambientato ai giorni nostri.

È da tempo che Stefano Sollima ha stregato Hollywood. La sua predilezione per i gangster movie - uno su tutti, Suburra - e l'abilità nelle scene action mostrata nelle serie TV Romanzo criminale e Gomorra gli hanno aperto le porte della regia di Soldado, il sequel di Sicario che vedrà il ritorno nei rispettivi ruoli di Benicio Del Toro e Josh Brolin.

La regia di Call of Duty, per il filmaker italiano, sarebbe un ulteriore riconoscimento internazionale.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.