FOX

'Sylvester Stallone è morto!': la notizia è virale, ma lui la smentisce

La falsa news della morte di Stylvester Stallone si è sparsa a macchia d'olio sul web: ma lui, "dall'oltretomba" smentisce tutto e ci scherza sopra. In proposito: anche Mark Hamill è vivo!

Sylvester Stallone fa le corna

344 condivisioni 0 commenti

Condividi

"RIP, Sylvester Gardenzio Stallone".

Così recitava (e recita ancora) l'elogio funebre al grande attore Hollywoddiano, scomparso il 19 febbraio 2018 per un cancro alla prostata. Peccato che si tratti di una fake news.

Sylvester Stallone è vivo e vegeto - e parecchio seccato dalle false notizie riguardo la sua morte. Ma siccome Tweet, post su Facebook e messaggi di WhatsApp continuavano ad augurargli un eterno riposo, il protagonista della saga di Rocky e dei Mercenari ha dovuto sistemare la faccenda per conto suo.

Niente di meglio che un aggiornamento di stato per promettere a tutti della sua condizione:

Per favore ignorate questa idiozia... Sono vivo, sto bene e sono felice e in salute. Continuo a tirare pugni!

Please ignore this stupidity… Alive and well and happy and healthy… Still punching!

A post shared by Sly Stallone (@officialslystallone) on

E i pugni li tira davvero: solo pochissimo tempo fa, infatti, Stallone aveva svelato sui social il primo poster di Creed 2: una creazione dei fan, a onor del vero, che però non aveva mancato di mandare in visibilio il web in attesa di un nuovo scontro tra gli eredi di Creed e quello di Ivan Drago.

Il film uscirà negli USA a novembre 2018, con un cast che comprende anche Michael B. Jordan, Tessa Thompson e Dolph Lundgren.

Insomma, tutta questa storia ha lasciato i fan di Sly con un solo, vero shock da portarsi a casa. Perché sì: il suo secondo nome è davvero Gardenzio! Anzi, per la precisione lui è Michael Sylvester Gardenzio Stallone. Che, siccome è vivo, riesce a postare video come questo:

Sto chiudendo le mie figlie fuori casa durante una piccola grandinata... è così bello essere tornato dal mondo dei morti!

Beh, è bello riaverti, Sly!

Anche Mark Hamill smentisce la propria morte

Nelle stesse ore in cui sui social correva la notizia della (finta) morte di Stallone, anche un altro attore ha dovuto fare i conti con voci non proprio piacevoli sul suo conto.

Molti fan di Star Wars si erano trovati davanti alla fake news del decesso di Mark Hamill. Anche l'interprete di Luke Skywalker ha dovuto organizzarsi e twittare dall'oltretomba, chiedendo di non mettergli fretta.

Il suo Tweet aveva anche un'impronta politica, visto che riprende la sua eterna discussione contro il partito Repubblicano degli Stati Uniti, più volte accusato di "starsene con le mani in mano".

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.