FOX

A marzo partono le riprese del reboot di Streghe. Cosa ne pensano i fan?

di -

Incuranti delle proteste piovute sul remake di Streghe, l'episodio pilota vedrà la luce molto presto. Forse è il caso che i fan invochino il Potere del Trio.

Le sorelle Halliwell, protagoniste della serie madre Streghe

561 condivisioni 1 commento

Condividi

Chissà se nel Libro delle Ombre esiste un incantesimo in grado di far cambiare idea al network The CW circa la produzione di un reboot di Streghe. È quello che staranno pensando da diversi mesi i fan della serie TV andata in onda in Italia dal 1999 al 2006, e forse anche le protagoniste di allora.

Ma nonostante dissensi e malumori, l’emittente che ospita già serie come Arrow, The Flash e Legends of Tomorrow ha fissato la data di inizio riprese dell’episodio pilota.

Tra il 19 marzo e il 4 aprile 2018 l’intero cast, di cui ancora non si sa quasi nulla, raggiungerà Vancouver, in Canada, per dare vita al pilot che dovrà affrontare il giudizio di fan e addetti ai lavori.

Cosa sappiamo del reboot?

Nato come terzo tentativo di far rivivere le famose sorelle Halliwell, il reboot del network americano vedrà come protagoniste tre sorelle con poteri magici. Macy, Mel e Madison (questi i nomi delle protagoniste) vivono in una cittadina universitaria nei giorni nostri e tra poteri, magie e lotta contro il male affronteranno anche i problemi di tutti i giorni. Nel cast principale vedremo anche Galvin, fidanzato di Macy, Harry (consigliere delle sorelle) e Soo Jin, fidanzata di Mel.

Il punto di forza sul quale maggiormente si poggia la produzione del nuovo progetto è quello di essere una storia fortemente femminista, ma anche questo argomento è stato oggetto di discussione tra chi non vorrebbe la nascita di questo reboot.

La serie originale: Streghe

Prue, Piper e Phoebe Halliwell sono tre sorelle che conducono una vita normale fino a quando non scoprono di appartenere ad un’antica stirpe di streghe e di formare insieme il Potere del Trio. Con il libro delle ombre da custodire e gli innocenti da difendere daranno battaglia alle forze del male sotto qualsiasi forma. Dopo la morte della sorella maggiore, Prue, ecco arrivare una quarta sorella di nome Paige che ristabilisce il Potere del Trio e continua la battaglia contro demoni e stregoni.

Prue, Piper e Phoebe (interpretate rispettivamente da Shannen Doherty, Holly Marie Combs e Alyssa Milano) hanno interpretato le tre sorelle Halliwell per 8 lunghe stagioni, ad eccezione della Doherty che ha lasciato la serie dopo i primi 3 anni. A prendere il posto di Prue nel Trio, dalla 4 stagione in poi, giunse Paige (interpretata da Rose McGowan).

Per anni hanno combattuto demoni, streghe malvagie e maledizioni di ogni sorta con uno stile semplice tipico di quegli anni, senza mai deludere i suoi fan.

Il dissenso di fan e attrici della serie madre

Per i veri appassionati di una determinata serie, accettare il remake della stessa è sempre difficile. Abituarsi a nuovi volti dietro i nomi dei propri beniamini fa storcere il naso più di una volta. I luoghi, i dialoghi e i colori di un tempo restano impressi nelle nostre menti, ancorati spesso a ricordi della nostra adolescenza.

I remake si sa, non hanno mai avuto vita facile, ma quello che sta accadendo attorno al reboot di Streghe ha dell’incredibile. Il progetto che vede come sceneggiatori Jessica O'Toole e Amy Rardin, è stato boicottato da tutti i sostenitori delle sorelle Halliwell fin dall’inizio, principalmente per aver rivoluzionato il cast originale e l’intera trama.

I fan di vecchia data non si arrendono e, nella speranza che il pilot sia un flop, hanno lanciato l’hashtag #STOPCharmedReboot.

Ma non soltanto i telespettatori degli anni 2000 si sono ribellati all’ennesimo remake di una serie TV, infatti ad esprimere il proprio disappunto ci hanno pensato anche le sorelle Halliwell in persona.

Holly Marie Combs ha più volte espresso sui social di non essere d’accordo sull’utilizzo del nome Streghe su un prodotto che non c’entra nulla con l’originale. Secondo l’attrice Streghe appartiene alle “streghe” (ossia alle 4 interpreti), agli autori e soprattutto ai fan.

La Combs ci va giù pesante insinuando che la scelta di fare un reboot della serie che l’ha resa famosa è solo un tentativo di sfruttare il successo e la popolarità ottenuta dal marchio Streghe.

Altra grande obbiezione che ha trovato concordi la Combs e la collega Shannen Doherty è l’idea che questo reboot sia incentrato sulle donne e che porti avanti un messaggio di emancipazione femminile, assente nella serie da cui trae origine.

L'attrice Shannen Doherty ha interpretato Prue Halliwell per 3 stagioni

Insomma, secondo tutti questo reboot "non s’ha da fare" e chissà quanti ancora esprimeranno il proprio dissenso. Nel frattempo il network continua imperterrito la sua crociata verso la realizzazione dell’episodio pilota nell’imminente primavera.

E voi siete pronti a rinunciare alla storia celestiale tra Piper e Leo, o all’amore travagliato e oscuro tra Phoebe e Cole? C’è spazio per altre streghe nel vostro cuore o rimanete fedeli al Potere del Trio di quasi 20 anni fa?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.