FOX

Come finisce Game of Thrones? Maisie Williams lo sa

di -

Tutti vogliono sapere come finirà Game of Thrones e qualcuno lo sa. Maisie Williams, ad esempio.

Maisie Williams nei panni di Arya Stark in Game of Thrones

125 condivisioni 0 commenti

Condividi

La stagione 8 di Game of Thrones arriverà nel 2019 ma l'hype attorno allo show non si ferma. Spesso, infatti, emerge questa o quella curiosità, mentre i leak e le indiscrezioni si susseguono senza sosta. Poi ci sono le teorie dei fan, affascinanti e allo stesso tempo assurde.

Insomma, intorno a GoT si dice di tutto e di più.

L'ultimo aggiornamento arriva però da un membro del cast che recita nella serie fin dalla prima stagione. Stiamo parlando di Maisie Williams, che in Game of Thrones interpreta la piccola ma letale Arya Stark.

Ospite di Jimmy Kimmel, l'attrice britannica ha dichiarato di conoscere la fine dello show. Esatto, Maisie sa come finirà la storia di Stark e Targaryen, dei Lannister e degli White Walkers.

A Kimmel, Maisie ha rivelato di aver letto i copioni di tutta la nuova stagione, fino al finale. A quel punto il presentatore le ha domandato degli ipotetici finali multipli, girati dalla produzione per depistare eventuali "spioni". Un po' come successe alla fine della stagione 6 di The Walking Dead, quando Negan aveva davanti Rick Grimes e soci in ginocchio, pronti da ammazzare.

L'attrice che interpreta Arya, però, è convinta di sapere come finirà davvero. Anche perché non pensa che HBO possa permettersi di filmare svariati finali multipli.

Sì, conosco il finale di Game of Thrones. È davvero surreale, in tutta onestà; intendo partecipare a questo show per così tanto e sapere quanto sia seguito. È solo che... tutti aspettano quel momento [la fine, n.d.r.] e poi la leggi ed è semplicemente incredibile.

Maisie ha suggerito anche che, letta su carta, la fine può sembrare deludente ma che, quando la vedremo, capiremo perché è così commovente. Secondo lei, ovviamente.

Ecco il video della sua intervista al Jimmy Kimmel Live:

Nel frattempo i controlli di sicurezza messi in piedi da HBO sembrano essere piuttosto stretti: si parla di copioni in codice, guardie anti-drone e altre misure straordinarie per evitare disastrosi leak (che in passato sono successi più volte, senza minare però il successo dello show).

Nella stessa intevista, l'attrice ha rivelato di dover girare un sacco di scene quest'anno. Kimmel l'ha incalzata poi, chiedendole se Arya sopravviverà anche nella prossima stagione ma Maisie ha dribblato la domanda: "No, non necessariamente, perché alcuni episodi richiedono molto tempo per essere filmati". Questo coincide con i report sulla lunghezza dei singoli episodi di GoT 8: ognuno dei 6 previsti dovrebbe durare più o meno quanto un film.

Insomma, proprio come Arya, Maisie Williams ha schivato i "fendenti" di Kimmel, rivelando solo pochissime informazioni.
E noi poveri fan - come anche per i libri di George R. R. Martin - non resta che aspettare le prossime novità.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.