FOX

Joss Whedon ha abbandonato il film di Batgirl

Batgirl riparte da zero: Joss Whedon ha annunciato ufficialmente il suo abbandono del progetto poiché non aveva una storia abbastanza solida da portare sul grande schermo.

Primo piano di Joss Whedon

49 condivisioni 0 commenti

Condividi

Joss Whedon non sarà né il regista né lo sceneggiatore di Batgirl.

L'annuncio è arrivato in anteprima sulle pagine di The Hollywood Reporter, dove il filmmaker ha spiegato brevemente le ragioni del suo abbandono: l'assenza di una storia adatta all'eroina DC.

Batgirl è un progetto talmente eccitante e Warner e DC sono stati parter così collaborativi e d'aiuto che ci ho messo mesi a capire che non avevo una storia. [...] Uh, c'è una parola più seducente per dire che ho fallito?

Whedon era stato annunciato come regista di Batgirl nel marzo 2017. La decisione aveva diviso i fan: alcuni entusiasti di avere alla guida del film il regista di Avengers e Avengers: Age of Ultron (due dei più importanti film del Marvel Cinematic Universe) e creatore del cult Buffy - L'Ammazzavampiri. Altri fan invece erano meno contenti della decisione di Warner Bros., e accusavano il regista di non gestire al meglio i personaggi femminili sul grande schermo.

Questa seconda posizione era rafforzata dall'arrivo online di una prima versione del copione di Wonder Woman scritta da Whedon. Warner e DC non avevano giudicato lo script all'altezza delle aspettative e, in effetti, i suoi contenuti sono molto diversi da quello finale di Allan Heinberg. L'enorme successo riscosso dal film di Patty Jenkins con protagonista Gal Gadot ha sicuramente aumentato la pressione per la buona riuscita del progetto dedicato a Batgirl.

Già negli scorsi mesi, alcune voci di corridoio avevano suggerito il possibile abbandono del progetto da parte di Whedon. Nonostante questi rumor fossero stati velocemente smentiti, pare che i problemi dietro le scene fossero reali.

Tra l'altro, Whedon era stato al centro di altre due polemiche: la prima volta quando l'ex moglie l'aveva accusato di essere un ipocrita nel presentarsi come un femminista quando l'aveva tradita più volte, abusando dei suoi poteri sul set; e la seconda quando Justice League non ha performato come ci si aspettava al box-office mondiale. Whedon aveva infatti guidato i reshoot dopo l'abbandono di Zack Snyder, modificando anche alcune scene del film.

Al momento lo status della collaborazione tra Whedon e Warner Bros. rimane incerto. Nel frattempo, però, "Joss" tornerà alle origini.

Buffy: stagione 12, Whedon torna a scrivere fumetti

Poche ore prima che Joss Whedon annunciasse il suo abbandono al film di Batgirl, Dark Horse ha annunciato il suo ritorno al fumetto di Buffy - L'Ammazzavampiri, che aveva accantonato proprio per iniziare la sua carriera nei cinecomic.

Whedon sarà tra gli autori di Buffy the Vampire Slayer: The Reckoning, continuazione a fumetti della serie televisiva. Questa dodicesima stagione sarà pubblicata a partire dal 20 giugno negli Stati Uniti. 

Dark Horse ha già svelato alcune copertine per il primo numero della serie, raccolte nella gallery qui sopra.

Ora non ci resta per scoprire quale futuro attenda Batgirl, orfana in un colpo solo di regista e sceneggiatore. Secondo quanto riportato da The Tracking Board, Warner Bros. sta discutendo sul futuro del film e, se il progetto dovesse essere confermato, al timone ci sarà probabilmente una donna. 

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.