FOX  

Carl Grimes, l'omaggio del cast di The Walking Dead in un video

di -

Il cast artistico e tecnico di The Walking Dead parla del personaggio di Carl, rendendogli omaggio e approfondendo il suo ruolo nella serie...

3k condivisioni 3 commenti

Condividi

Carl Grimes, pur essendo comparso nella storia di The Walking Dead da bambino, è stato un personaggio molto importante. Lo ricorda il cast artistico e tecnico della serie, che gli dice addio con questo speciale dedicato all'episodio 8x09, l'ultimo in cui compare Carl.

AndrewLincoln definisce la famiglia di Rick Grimes, e il piccolo Carl in particolare, il motore delle azioni del suo personaggio. Fin dall'inizio, dall'episodio pilota. Ogni decisione presa da Rick ogni scelta e ogni sfida hanno avuto lo scopo di proteggerlo e tenerlo al sicuro.

Danai Gurira, Michonne nella serie, racconta di quanto sia rimasta sconvolta dalla storyline riguardante la morte di Carl: il cuore di Michonne si era aperto proprio al ragazzino, che per primo era riuscito a farla parlare e a stringere con lei un legame di amicizia. Con la sua semplicità, il piccolo Carl aveva scalfito il cuore indurito dal dolore di Michonne, che ora si ritrova ad affrontare un dolore devastante.

Ripercorrendo la storia di Carl abbiamo ricordato i suoi sensi di colpa per la morte di Dale, e l'episodio della sua vita che più lo ha turbato: l'uccisione a sangue freddo di quel ragazzo poco più grande di lui che rivediamo anche in questo speciale. La produttrice esecutiva Denise Huth parla di questo evento come la molla che ha spinto Rick a tornare sui suoi passi, a riprendersi e a riprendere la guida del gruppo per impedire che suo figlio si trasformasse in un assassino.

Si è trattato di un punto nodale della narrazione e ha portato Rick e Carl a confrontarsi, specchiandosi l'uno dell'altro. Jeffrey Dean Morgan, l'interprete di Negan, racconta di come Carl rappresentasse il futuro del mondo, nella serie. Negan lo vedeva come una chance per il nuovo mondo. Non a caso, ne aveva ammirato il coraggio e la determinazione, risparmiandogli la vita in diverse occasioni e prendendolo addirittura in simpatia. E Denise Huth sottolinea come Negan, di fatto, sia stato l'unico a trattare Carl come un adulto.

Greg Nicotero, responsabile degli effetti speciali, produttore e regista di The Walking Dead, dice di essere molto fiero e di essersi sentito onorato per aver potuto dirigere personalmente l'ultimo episodio di Chandler Riggs

Il giovane attore Chandler Riggs , intervenendo a sua volta, dopo aver parlato delle visioni utopistiche di Carl (confermando, in caso ci fossero ancora dubbi, che le sequenze ambientate nel futuro erano appunto il frutto della sua immaginazione) ringrazia tutti i fan della serie e dichiara di essere grato di aver potuto crescere insieme a Carl, il suo personaggio. Davanti ai nostri occhi.

Carl Grimes, però, non ha guidato solo le decisioni di Rick: ha condizionato anche le vite di tutti gli altri personaggi. Lo dimostrano l'affettuoso ricordo di Norman Reedus (Daryl) e le parole di Andrew Lincoln.

Pur essendo uscito di scena, Carl continuerà a influire sul destino dei sopravvissuti.

Lincoln, mentre tutti c'interroghiamo sul futuro del suo personaggio dopo la scena finale dell'episodio in cui diciamo addio a Carl, ha infatti dichiarato che Rick ora non ha più nulla da perdere. Non ha più suo figlio e la sua voglia di vendetta, dopo aver seppellito Carl, sarà enorme.

Per scoprire se l'ultimo desiderio espresso dal ragazzo cambierà le sue intenzioni, non possiamo fare altro che aspettare i prossimi episodi di The Walking Dead

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.