FOX

Ensa, la figlia di Bill Cosby, è morta a 44 anni

di -

È morta prematuramente, a soli 44 anni, Ensa Cosby. La figlia di Bill Cosby era apparsa in un episodio de I Robinson.

A sinistra Bill Cosby, a destra Ensa Cosby

567 condivisioni 0 commenti

Condividi

È morta Ensa Cosby, la figlia 44enne di Bill Cosby. Il portavoce della famiglia Cosby, Andrew Wyatt, ha rivelato ai microfoni di Variety la causa del decesso prematuro, avvenuto lo scorso venerdì:

La famiglia Cosby ringrazia tutti per le preghiere fatte per la loro amata e bellissima Ensa, morta di recente per problemi renali.

Ensa era apparsa in un episodio de I Robinson nel 1989, interpretando il ruolo di una ragazza a una festa.

Ensa è la seconda di cinque figli che Bill Cosby ha perso prematuramente. La sera del 16 gennaio 1997 morì un altro figlio dell’attore, Ennis Cosby.

Ennis era in macchina a Los Angeles assieme all’amica Stephanie Crane, quando l’auto che guidava si fermò sulla Interstate 405. Mentre il figlio di Cosby era intento a cambiare la gomma forata, un uomo armato di pistola si palesò davanti al finestrino dell’auto e Stephanie, che aspettava Ennis in macchina, fuggì via accelerando. Quando Crane tornò indietro per sincerarsi delle condizioni di Ennis, lo trovò esanime.

Negli ultimi tempi Ensa Cosby aveva difeso strenuamente il padre dall’accusa di aver drogato e violentato una donna, Andrea Constand, nel 2004. Alla fine il procedimento penale a carico di Bill Cosby è stato annullato, poiché la giuria non si è dichiarata unanime nello stabilire se l'attore fosse colpevole o meno.

Lo scorso maggio inoltre Ensa e sua sorella Erinn difesero nuovamente Bill in un’intervista rilasciata durante la trasmissione radiofonica The Breakfast Club.

L’uomo così dipinto dai media oggi non è mio padre. Le accuse contro di lui sono infondate.

Ensa in tale occasione parlò anche di razzismo nei confronti di Bill Cosby da parte dei suoi accusatori:

Credo che il razzismo abbia avuto un ruolo importante in ogni aspetto della faccenda. Mio padre è stato linciato pubblicamente dai media e la mia famiglia, la mia bambina e i miei nipoti sono stati esposti allo scandalo. Tutto ciò è crudele.

Riposa in pace, Ensa.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.