FOX

Evangelion: la collezione d'abbigliamento ispirata all'anime [GALLERY]

di -

Dell'annunciato live-action non c'è ancora nessuna notizia. Ma intanto, i fan di Evangelion possono "consolarsi" con una collezione di abbigliamento ispirata all'anime.

64 condivisioni 0 commenti

Condividi

Sono passati 22 anni da quando il primo episodio della serie Neon Genesis Evangelion è stato trasmesso in TV e 18 dal debutto in Italia, ma il mito dell'anime creato da Hideaki Anno per lo studio Gainax è più vivo che mai. Rivoluzionaria, discussa, amata e odiata, la saga sui mecha senzienti, piena di riferimenti religiosi e con un taglio introspettivo spinto al limite continua a generare hype.

Il sogno per niente segreto degli appassionati è che un giorno la storia degli Eva possa diventare un live-action: il progetto è stato annunciato al Festival di Cannes del 2003, è stato portato avanti tra alti e bassi per anni e si è bloccato nel 2011. Tuttavia, per il momento i fan devono "accontentarsi" di una collezione di abbigliamento.

Come riporta Comic Book, il marchio low cost giapponese GU ha realizzato una linea di capi donna, uomo e bambino ispirata ai protagonisti e agli eventi della serie e dei film che compongono il franchise.

In realtà, sono soprattutto i loghi (quello della Nerv in primis) e le grafiche (che riproducono gli Angeli, gli Eva e alcune scritte e immagini ben note ai fan) a creare un collegamento con Evangelion. Tra i vari pezzi non ci sono divise scolastiche e lo stile è decisamente più glamour di quello opaco di Shinji o di Rey. Ma d'altra parte, è innegabile che gli abitini a sottoveste e i crop top della collezione per lei presentino diverse affinità con i look di Asuka e Misato.

La linea sarà in vendita a partire dal 6 aprile 2018 e i capi costeranno da 790 a 2.490 yen, ovvero da 6 a 19 euro (più spicci). Ma a quanto sembra, solo per i (fortunati) fan giapponesi.

La saga di Neon Genesis Evangelion

La saga di Neon Genesis Evangelion è probabilmente una delle più complesse e ambiziose del mondo dell'animazione giapponese.

Ambientata in un futuro post apocalittico, in seguito a un evento noto come Second Impact che ha causato lo scioglimento della calotta australe e una variazione dell'inclinazione dell'asse terrestre, racconta la lotta dell'umanità per sopravvivere agli attacchi portati da misteriosi nemici chiamati Angeli.

La vicenda è ambientata nella futuristica Neo Tokyo-3 e la difesa della città e della Terra stessa è affidata a dei giganteschi mecha noti con il nome di Evangelion. A pilotarli sono alcuni ragazzini, tra cui Shinji Ikari, Rey Ayanami e Asuka Sōryū Langley. Shinji è il figlio di Gendō Ikari, ambiguo scienziato alla guida della Nerv, ovvero l'organizzazione responsabile del progetto Evangelion.

La serie TV è composta da 26 episodi, ma gli ultimi due non concludono gli eventi narrati in quelli precedenti e offrono piuttosto una complessa analisi psicologica dei personaggi principali.

La scelta operata da Hideaki Anno ha dato seguito a non poche polemiche e nel 1997 (un anno dopo la conclusione dell'anime in Giappone e molto prima del suo arrivo in Italia) sono stati realizzati due film per il cinema: Neon Genesis Evangelion: Death & Rebirth e Neon Genesis Evangelion: The End of Evangelion.

Il primo è un collage degli eventi mostrati negli episodi da 1 a 24 andati in onda in TV, con l'aggiunta di alcune sequenze inedite e di un prologo al secondo. E proprio quest'ultimo - diviso significativamente in Episodio 25 ed Episodio 26 - offre un finale alternativo a quello del piccolo schermo (ma tanto per non smentire lo spirito della serie, non chiarisce tutti i dubbi e misteri che la costellano).

Il poster che annuncia la messa in produzione di Evangelion: 3.0+1.0HDTatsuya Kushida/Studio Khara
Il poster di Studio Khara che annuncia la messa in produzione di Evangelion: 3.0+1.0

A distanza di diversi anni, Hideaki Anno ha deciso di mettere mano ancora una volta alla sua creatura, con il progetto cinematografico Rebuild of Evangelion.

Quest'ultimo è un remake dell'anime originale e si compone di 4 film. Tra il 2007 e il 2012 sono arrivati sul grande schermo Evangelion: 1.0 You Are (Not) Alone, Evangelion: 2.0 You Can (Not) Advance e Evangelion: 3.0 You Can (Not) Redo. La depressione di cui soffre il regista giapponese ha messo in stand-by la realizzazione del quarto, ma nell'estate 2017, la casa di produzione di Rebuild of Evangelion, lo Studio Khara, ha annunciato la messa in produzione del lungometraggio, indicato come Evangelion: 3.0 +1.0.

Al momento, la data di uscita è sconosciuta. Invece, è noto che il film offrirà un finale ancora diverso rispetto a quello della serie e di The End of Evangelion.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.