FOX

Jennifer Lawrence: le mie scene di nudo mi hanno resa più forte

di -

Jennifer Lawrence si mette a nudo nel suo nuovo film, Red Sparrow. Qui ci parla di spie, dei gossip sul suo conto e delle foto di nudo che le sono state rubate nel 2014

718 condivisioni 0 commenti

Condividi

Jennifer Lawrence non ha più paura. Nel 2014 la 27enne attrice americana, premio Oscar per Il lato positivo, è stata vittima dell'hackeraggio di alcuni scatti privati in cui appariva senza veli. In meno di poche ore dal furto, le immagini erano online, disponibili per chiunque. Come lo aveva definito lei stessa, si è trattato di un vero e proprio crimine sessuale. Sembrava dunque inusuale la scelta, da parte sua, di girare delle scene di nudo integrale nel suo nuovo film, Red Sparrow. Eppure, come ci ha spiegato lei stessa nel corso della nostra video intervista, l'esperienza ha avuto un impatto positivo:

Ho passato molti anni sentendomi colpevole, insicura e a disagio nell'essere percepita come un oggetto sessuale. Poi ho letto questa sceneggiatura e me ne sono innamorata. Ho pensato: se rifiuto e mi lascio sfuggire quest'occasione per via delle mie insicurezze, i responsabili del furto delle mie foto avranno davvero vinto.

Jennifer Lawrence è la sensuale protagonista del thriller Red Sparrow HDGetty Images

Jennifer Lawrence ammette dunque di essersi sentita molto più forte dopo aver girato quelle scene, nonché di essersi ripresa qualcosa che le era stato sottratto. Nel thriller Red Sparrow, diretto da Francis Lawrence (con il quale l'attrice aveva già lavorato negli ultimi tre capitoli della saga di Hunger Games), Jennifer interpreta la spia russa Dominika Egorova.

La ragazza, ex prima ballerina del Bolshoi, è costretta ad interrompere la carriera per via di un incidente. E così, arruolata dai servizi segreti russi per eliminare i nemici dello Stato, la giovane finisce per diventare una spia. Ma la trasformazione non sarà semplice: per trasformarsi in una Sparrow, Dominika deve superare un durissimo corso di addestramento presso la Sparrow School, sotto la guida della rigida direttrice interpretata da Charlotte Rampling.

Il film è stato tratto da Nome in codice: Diva, il primo romanzo di una trilogia scritta da Jason Matthews, ex agente della CIA.

Dall'esterno sembra un mondo eccitante, mentre in realtà nessuno sa veramente cosa fai, perché vivi immerso nei segreti. E io forse sono fin troppo estroversa per condurre una vita del genere.

Nel futuro di Jennifer Lawrence c'è anche una collaborazione con il nostro Luca Guadagnino: nel film Burial Rites l'attrice interpreterà infatti Agnes Magnusdottir, l'ultima donna ad essere stata giustiziata pubblicamente in Islanda. Red Sparrow è ora nelle sale italiane, distribuito da 20th Century Fox.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.