FOX

Il grande Lebowski compie 20 anni: le citazioni più indimenticabili del film

di -

Esattamente 20 anni fa debuttava al cinema Il grande Lebowski, film diventato subito un cult con Jeff Bridges, John Goodman e Steve Buscemi. Ricordiamo il Drugo con le citazioni più iconiche del film.

Scena del film Il grande Lebowski al bowling

3k condivisioni 0 commenti

Condividi

Ethan e Joel Coen hanno realizzato moltissimi film di successo - Fratello, dove sei?, Fargo, Non è un paese per vecchi, per citarne solo alcuni - ma forse il titolo che più è entrato nel cuore dei cinefili è Il grande Lebowski. Il film del 1998 con Jeff Bridges nel ruolo del mitico Drugo è diventato subito un cult, per un sacco di motivi.

Fra questi, sicuramente ci sono i peculiari dialoghi che caratterizzano la storia dello spiantato Jeffrey Lebowski, frainteso per un omonimo miliardario e, per questo, preso di mira da oscuri personaggi per estorcergli del denaro (che non possiede, ovviamente).

Da quando i brutti ceffi - nichilisti, per di più - irrompono nella sua dimora e gli orinano sul tappeto, comincia una serie di eventi esilaranti - ma anche agrodolci - che porteranno il Drugo e i suoi amici in una spirale di situazioni grottesche.

Bene, Il grande Lebowski compie proprio oggi 20 anni. Il film, infatti, esordì nelle sale americane il 6 marzo 1998.
Sì, è passato davvero così tanto tempo ma la pellicola resta un titolo da vedere e rivedere, a oltranza.

Festeggiamo l'anniversario del Drugo con le migliori citazioni del film!

"Drugo voleva solo il suo tappeto. Nessuna avidità. È che dava... un tono all'ambiente."
- Jeffrey Lebowski

 

"Mi spiace, eccome... il Drugo si dispiace."
- Jeffrey Lebowski

 

"Sai, questo... questo è un caso molto, molto complicato, Maude. Un sacco di input e di output. Sai, fortunatamente io rispetto un regime di droghe piuttosto rigido per mantenere la mente, diciamo, flessibile."
- Jeffrey Lebowski

 

Walter, Drugo e Larry

Walter: Questo è un tuo compito Larry? Questo è un tuo compito Larry?
Drugo: Senti bello noi...
W: Drugo, ti prego. Questo è un tuo compito Larry?
D: Walter perché non gli chiedi della macchina?
W: Questo è tuo Larry? Questo è un tuo compito Larry?
D: È tua la macchina qui di fronte?
W: Questo è un tuo compito Larry?
D: Lo sappiamo che quello è un suo compito!!! Dov'è finito il malloppo faccia da porcello?
W: Senti Larry, hai mai sentito parlare del Vietnam?
D: Oh, vaffanculo tu e il Vietnam, Walter...
W: Stai per entrare in una valle di lacrime. Sappiamo che questo è il tuo compito. Sappiamo che hai rubato la macchina...
D: ... e il fottuto malloppo!
W: E il fottuto malloppo. E sappiamo che questo è il tuo compito!
D: Guarda che noi ti tagliamo il piffero, sai!
W: Stai uccidendo tuo padre, Larry.

 

"Drugo voleva solo il suo tappeto. Nessuna avidità. È che dava... un tono all'ambiente."
- Jeffrey Lebowski

 

"Questo non è il Vietnam, è il bowling: ci sono delle regole."
- Walter Sobchak

 

"Ecco cosa succede quando cerchi di fottere chi non conosci!"
- Walter Sobchak

 

"Questa è solo... La tua opinione e basta..."
- Jeffrey Lebowski

 

"Prova a fare una delle tue estronsate de pazzo, prova a tirare fuori el ferro... io te lo estrapo de mano, te lo metto en el culo e poi premo el grilletto hasta che siento el clic!"
- Jesus Quintana

 

"Smokey, amico mio, stai per entrare in una valle di lacrime"
- Walter Sobchak

 

Drugo e Walter discutono del tappeto

Drugo: La moglie lascia debiti per tutta la citta' e quelli... pisciano sul mio tappeto?
Walter: Pisciano sul tuo bel tappeto
D: Hanno pisciato sul mio tappeto!
W: Esattamente, Drugo. Hanno pisciato sul tuo bel tappeto

 

"Donnie, non è il tuo campo"
- Walter Sobchak

 

"Si chiama Lebowski? È il tuo cognome Drugo!"
- Donnie

 

Lennon-Lenin

Drugo: È un clamoroso falso, amico. Sai cosa diceva Lenin? Tu cerca le persona che ne trae beneficio e... ehm... insomma...
Donnie: Obladì, obladà...
Drugo: Insomma... avrai... ehm... Walter, capisici cosa voglio dire?
Donnie: Obladì, obladà...
Walter: Quella... fottuta puttanella...
Drugo: Già.
Donnie: Obladì, obladà...
Walter [a Donnie]: Quella... vuoi chiudere quella boccaccia? Non "Lennon", "Lenin", Vladimir Il'ič Ul'janov!
Donnie: Ma di che cazzo sta parlando?

 

Maude e il Drugo

Maude [a Drugo]: Di cosa ti occupi nel tempo libero?
Drugo: Mah, le solite cose... bowling, un giro in maccchina, un trip d'acido quando capita...

 

Il Drugo e Bunny

Bunny Lebowski: Te lo succhio se mi dai mille dollari.
Brandt: Ah, ah, ah, ah... che donna meravigliosa! Andiamo pazzi per quel suo spirito libero.
Bunny Lebowski: Però Brandt non può guardare, se non mi dà un centone.
Brandt: Ah, ah... è meravigliosa!
Drugo: Scusa, vado a cercare un bancomat.

 

"Ora ti spiego, Donnie, shabbas è il giorno di riposo ebraico. Vuol dire che non lavoro e non... non guido la macchina, non vado in giro in macchina, non tocco i soldi, non accendo il forno E DI SICURO NON GIOCO A BOWLING!!!"
- Walter Sobchack

 

"Io non sono il Signor Lebowski, lei è il Signor Lebowski... Io sono Drugo! È cosi che deve chiamarmi, capito? O se preferisce drughetto, oppure drugantibus, oppure drughino se è di quelli che mettono il diminutivo ad ogni costo..."
- Jeffrey Lebowski

 

"A volte sei tu che mangi l'orso e altre volte è l'orso che mangia te."
- Lo Straniero

 

Il poliziotto e il Drugo

Poliziotto: E c'erano oggetti di valore nell'auto?
Drugo: Oh... ah... sì... lo stereo, delle cassette dei Creedence e c'era anche... la mia valigetta.
Poliziotto: E nella valigetta?
Drugo: Oh, beh, documenti, solo documenti. Già, solo i miei documenti. Documenti di lavoro.
P: Che lavoro fa?
D: Sono disoccupato.

 

"Prendila come viene!"
- Lo Straniero

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.