FOX

La polizia di New York si prepara ad arrestare Harvey Weinstein

di -

Harvey Weinstein prossimo all'arresto? Il Dipartimento di Polizia di New York avrebbe un gran numero di prove contro l'ex produttore. Mancherebbe l'ok del Procuratore Distrettuale.

Harvey Weinsten sul red carpet al Festival di Cannes

8 condivisioni 0 commenti

Condividi

Dopo lo scandalo, dopo le polemiche, dopo le professioni di innocenza e l'annuncio della riabilitazione in un centro specializzato, per Harvey Weinstein potrebbero aprirsi le porte del carcere.

Come riportano il Daily Beast e il Daily News, il Dipartimento di Polizia di New York (NYPD) sarebbe pronto ad arrestare l'ex produttore e boss di Miramax. La notizia è stata confermata al giornale da un funzionario con conoscenza diretta del caso:

Siamo pronti a procedere con un arresto.

La "soffiata" è arrivata a poche ore di distanza da una conferenza stampa tenuta dall'Investigatore Capo del NYPD, Robert Boyce. L'uomo ha dichiarato che il cerchio intorno a Weistein si sta stringendo e che il Dipartimento ha in mano parecchie prove e ancora ne sta raccogliendo:

Sta andando molto, molto bene. Abbiamo un gran numero di informazioni. Abbiamo una montagna di informazioni che abbiamo consegnato al Gran Giurì.

A quanto pare, per procedere con l'arresto mancherebbe solo la firma del Procuratore Distrettuale di Manhattan, Cyrus Vance: 

Vi consiglio di parlare con Cyrus Vance. È il suo caso adesso. Vi suggerisco di chiedergli come ha intenzione di procedere.

Ma come scrive il Daily Beast, un portavoce di Vance ha declinato qualsiasi commento.

Dal canto suo, l'avvocato dell'ex boss di Miramax, Ben Brafman, ha smentito l'eventualità che il suo cliente possa finire in prigione, ribadendo che quest'ultimo continua a professarsi innocente:

Mi è stato assicurato che non è stato depositato alcun fascicolo a carico del signor Weinstein e che il suo arresto non è imminente.

L'attrice e modella Paz de la HuertaHDGetty Image
Tra le accuse per cui potrebbe essere arrestato Harvey Weinstein ci sono quelle di Paz de la Huerta

Stando alle informazioni trapelate, il NYPD starebbe indagando su 5 casi di violenza che coinvolgono Harvey Weinstein, tra cui quello dell'attrice e modella Paz de la Huerta e della studentessa universitaria e aspirante attrice Lucia Evans.

Quest'ultima sarebbe stata costretta dall'ex produttore a praticargli del sesso orale nel 2004. Invece, la prima ha raccontato che l'ex boss di Miramax l'ha stuprata due volte nel suo appartamento nel 2010.

Come scrive Variety, dopo avere raccolto le testimonianze, il Dipartimento di Polizia di New York ha inviato propri uomini a Los Angeles e Parigi per parlare con alcune delle presunte vittime di Weinstein e per raccogliere prove telefoniche, aziendali e mediche dei fatti. 

Inoltre, il Procuratore Distrettuale di Los Angeles starebbe conducendo un'indagine parallela su altre 5 denunce a carico dell'ex produttore, pervenute dal Dipartimento di Polizia di Beverly Hills e dal Dipartimento di Polizia di Los Angeles.

Sembra proprio che il più grande scandalo che Hollywood abbia mai dovuto affrontare stia per arrivare a una svolta. 

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.