FoxCrime  

L'assassinio di Gianni Versace, trama e immagini dell'episodio 7

di -

Ecco cosa vedremo nella settima puntata de L'assassinio di Gianni Versace. La serie prodotta da Ryan Murphy si addentrerà ancora di più nella vita dell'acclamato stilista rivelandoci un importante retroscena del suo rapporto con Donatella.

197 condivisioni 0 commenti

Condividi

È in arrivo il settimo episodio de L'assassinio di Gianni Versace.  Come potete vedere nella gallery che trovate all'inizio di questo articolo, la puntata si concentrerà di più sul rapporto tra lo stilista tragicamente scomparso e la sorella Donatella (interpretati rispettivamente da Edgar Ramirez e dal premio Oscar Penelope Cruz).  I precedenti episodi avevano infatti per protagonista assoluto Andrew Cunanan (Darren Criss), l'assassino di Versace, e le sue prime tre vittime (Jeffrey Trail, Lee Miglin e David Madson). Un personaggio enigmatico, quello di Cunanan, la cui ambiguità ci ha regalato non pochi momenti di tensione.

Con questo nuovo episodio la serie prodotta da Ryan Murphy sembra invece riprendere la narrazione bilaterale a cui ci aveva abituati all'inizio di questa nuova stagione, alternando la storyline della vittima con quella del carnefice.

Non è un caso che questo nuovo episodio si intitoli proprio Ascesa, in chiara antitesi con il precedente Discesa (L'uomo giusto nella versione italiana), una palese allusione al pericoloso scivolare nella follia di Cunanan. È lecito dunque chiedersi se esista un legame più profondo tra questi ultimi due episodi.

Cunanan e Versace: la vittima e l'assassino

In particolare, si noterà a questo punto un inquietante parallelismo tra la vittima e l'assassino. Andrew Cunanan, come avrete ormai intuito, risulta facilmente etichettabile come bugiardo patologico. Ossessionato dall'idea di apparire speciale agli occhi degli altri, il giovane arriva persino a gloriarsi di qualità che non possiede o che non trovano la ricompensa che cerca. Come un moderno Tom Ripley (personaggio nato dalla penna di Patricia Highsmith e interpretato sul grande schermo prima da Alain Delon e poi da Matt Damon), Cunanan uccide in fondo per proteggere il suo castello di menzogne e la sua vera identità di persona disturbata.

Al contrario, Gianni Versace è davvero dotato di un talento fuori dal comune. La sua abilità nel creare una linea d'abbigliamento innovativa e originale gli ha inoltre regalato tutto ciò a cui Cunanan aspira (fama e ricchezza) e il tutto vissuto alla luce del sole. Eppure egli stesso (secondo gli autori della serie) è spesso costretto a mentire (sulla sua omosessualità, sulla sua malattia) per non perdere quell'impero così faticosamente conquistato. I segreti ci rivelano quindi le debolezze di questi due personaggi eccessivi (sebbene in modo diverso) e quanto queste ultime influenzino il loro modo di vivere. 

L'Assassinio di Gianni Versace: l'episodio 7

Come dicevamo, la puntata in arrivo questo venerdi su FoxCrime alternerà la vicenda di Andrew Cunanan con quella di Gianni Versace procedendo sempre di più verso il giorno dell'omicidio (sebbene questo sia stato già mostrato nell'episodio andato in onda il 19 gennaio). Questi primi tre minuti (che qui sotto riportiamo) vedono protagonisti Gianni e Donatella, alle prese con un momento difficile del loro profondo legame.

Milano, 1992. Nella casa di moda Versace, #Donatella discute gli schizzi di alcuni abiti con tre dei suoi affezionati collaboratori. Dopodiché arriva #Gianni, seguito dall'inseparabile Antonio, e Donatella raggiunge il fratello nel suo ufficio per mostrargli i nuovi lavori. Gianni non approva il fatto che non sia stata lei a disegnarli e i due discutono animatamente. Lo stilista è preoccupato per la malattia che lo ha colpito e vorrebbe che la sorella prendesse in mano le sorti del marchio Versace. Tuttavia, Donatella non si sente pronta a soddisfare le non semplici aspettative del fratello e lascia l'ufficio in lacrime.

Il tenace Gianni non si arrenderà tanto facilmente e - come intuibile dalla gallery in testata a questo articolo - lavorerà a stretto contatto con la sorella, destinata a prendere il suo posto nell'azienda di famiglia.

Nel corso della puntata verranno inoltre ripresi e meglio approfonditi alcuni degli eventi già noti. Non solo verrà fatta chiarezza su alcune dinamiche dei rapporti tra i personaggi affrontati, ma ci verranno mostrati anche alcuni dei momenti più emozionanti della vicenda. Mettetevi comodi e godetevi il meglio di questa seconda stagione di American Crime Story.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.