FOX

La Chiesa di Scientology lancia il proprio network televisivo

di -

La Chiesa di Scientology ha deciso di lanciare un proprio network televisivo con cui verrà data voce alle idee e agli orientamenti dell'organizzazione religiosa.

Uno dei capi di Scientology Scientology

484 condivisioni 5 commenti

Condividi

Se fino ad oggi la Chiesa di Scientology è stata oggetto di diversi documentari e trasmissioni d'inchiesta, sembra che l'organizzazione, che vanta tra i suoi adepti più celebri John Travolta e Tom Cruise, abbia deciso di mettersi dall'altra parte dello schermo.

Come annunciato sul proprio account Twitter ufficiale, Scientology debutterà oggi, lunedì 12 marzo, con un proprio network televisivo. 

Il messaggio promozionale, dopo un piccolo conto alla rovescia, recita le seguenti parole:

CIAO MONDO e saluti da Scientology Media Productions a Hollywood, CA! È il momento per noi di raccontare la nostra storia.

Il video promozionale che accompagna il messaggio dice che la rete mostrerà "una nuova voce". Nella clip, inoltre, è anche presente un e-meter, ovvero un dispositivo descritto come "il filo conduttore della tecnologia spirituale".

Il riferimento dell'organizzazione a raccontare la propria versione della storia è stato probabilmente fatto come risposta ai vari documentari e ai programmi incentrati sui controversi meccanismi interni della chiesa riportati da alcuni ex membri, tra cui il documentario dell'emittente statunitense HBO di Alex Gibney Going Clear - Scientology e la prigione della fede e lo show Leah Remini: Scientology and the Aftermath.

In riferimento a quest'ultimo show televisivo, i portavoce di Scientology hanno spiegato al giornale USA TODAY:

Nulla di Leah Remini: Scientology and the Aftermath è onesto. Il singolare obiettivo del programma è quello di fare soldi e diffamare, diffondendo menzogne ​​salaci per promuovere la brutta intolleranza religiosa, il bigottismo e l'odio dell'emittente statunitense A&E.

Yashar Ali, giornalista dell'Huffington Post, in precedenza, ha riportato che a novembre almeno tre delle donne che hanno accusato di stupro l'attore Danny Masterson erano scientologiste. Nonostante le prove, alcune fonti hanno riferito all'Huffington Post che le indagini su questa vicenda sono state bloccate. Masterson è un membro di lunga data della chiesa, che è stato accusato di aver coperto le accuse di condotta scorretta nei confronti dell'organizzazione e dei suoi membri.

La TV di Scientology (che per molti rappresenta un'evoluzione naturale dopo che nel 2016 la Chiesa aveva lanciato il proprio studio Scientology Media Productions) sarà disponibile per il pubblico su Scientology.tv, Apple TV, DirecTV, Roku, FireTV, iTunes e Google Play.

Via: The Huffington Post

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.