FOX  

Anna Paquin, l'ex Sookie di True Blood in una nuova serie TV

di -

Dopo True Blood, l'attrice premio Oscar (per Lezioni di piano) Anna Paquin torna in una nuova serie TV. L'ex Sookie Stackhouse sarà infatti protagonista di Flack, diretta da Peter Cattaneo e di cui è anche produttrice esecutiva.

Primo piano di Anna Paquin alla premiere americana de Il viaggio di Arlo

89 condivisioni 0 commenti

Condividi

Una nuova serie TV aspetta Anna Paquin, vincitrice premio Oscar (come migliore attrice non protagonista) alla sola età di undici anni nel lontano 1994 per il film di Jane Campion Lezioni di piano. Come si legge su The Hollywood Reporter, l'ex Sookie Stackhouse di True Blood sarà infatti protagonista e produttrice esecutiva di un nuovo progetto per il piccolo schermo.

Ad affiancarla ci sarà il marito Stephen Moyer, suo co-protagonista nella serie creata da Alan Ball (andata in onda dal 2008 al 2015 su FOX Italia), questa volta in veste di produttore.

Anna Paquin e Stephen Moyer

La coppia, sposatasi il 21 agosto 2010, si era conosciuta proprio durante le riprese di True Blood. L'amore impossibile tra i rispettivi personaggi, la bionda cameriera telepatica Sookie e il vampiro Bill Compton, aveva inoltre fatto sognare i fan della serie HBO per ben sette stagioni. Adesso i due coniugi si preparano quindi ad una nuova sfida per Pop TV.

Flack è il nome di questo nuovo progetto ideato dall'attore Oliver Lansley, anch'egli produttore esecutivo della serie, mentre la regia sarà affidata all'inglese Peter Cattaneo (suo è il film Full Monty - Squattrinati organizzati, l'indimenticabile commedia del 1997 con Robert Carlyle).

Come attrice, sono assolutamente entusiasta di affrontare la complessità creativa di Flack

ha dichiarato la Paquin.

Flack, la nuova serie con protagonista Anna Paquin

Come spiega THR, Flack racconterà le vicende di Robyn, un'affermata p.r. estremamente competitiva. La sua carriera va sempre a gonfie vele ma la sua vita privata appare spesso trascurata.  La serie affronterà le questioni che emergono quando si lavora a stretto contatto con il mondo digitale, in cui gli scandali diventano facilmente virali. Robyn si occuperà di clienti di alto profilo, inclusi personaggi dello spettacolo, della moda e dello sport.

Primo piano di Sookie Stackhouse (Anna Paquin), protagonista della serie HBO True BloodHDUproxx

La produzione della serie avrà sede a Londra e partirà a fine marzo. Entusiasta di questo progetto che la impegna su due fronti, Anna Paquin ha spiegato come Flack sia importante per comprendere il mondo lavoro nella moderna era digitale:

Oliver Lansley ha scritto sei dei migliori script che abbia mai letto. Si muove su quella linea sottile tra un intenso dramma basato sui personaggi e un umorismo assolutamente intelligente. Il mio personaggio, Robyn, esiste in un mondo in cui non esistono assoluti morali e l'umorismo è usato come un meccanismo di difesa per mantenere l'illusione del controllo perpetuo.

Insomma, una serie interessante con un tema assolutamente attuale e di cui si può già annusare l'odore del successo.

Voi cosa ne pensate? Vi ispira questo progetto?

Condividi

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.