FOX

Alicia Vikander: i fan di Tomb Raider hanno visto la mia Lara Croft

di -

Abbiamo intervistato Alicia Vikander, Lara Croft nel nuovo Tomb Raider. L'attrice ci ha parlato della paura di deludere i fan di una saga che ha fatto la storia dei videogame

56 condivisioni 0 commenti

Condividi

Non deve essere stato facile nemmeno per un premio Oscar decidere di accettare un ruolo iconico come quello di Lara Croft, la protagonista di uno dei videogiochi più redditizi e longevi della storia dei games: Tomb Raider. Alicia Vikander ha però accettato la sfida di interpretare l'avventuriera sul grande schermo, in una origin story che ripercorre la genesi dell'eroina più famosa dei videogames.

Alicia Vikander ci ha raccontato che è stato snervante per lei sapere cosa ne pensassero i fan della sua interpretazione, proprio per non voler mancar loro di rispetto e al contempo restituire un personaggio originale e inedito.

L'allenamento di Alicia Vikander 

Molto è stato detto sull'incredibile allenamento fisico e mentale svolto dalla Vikander per prepararsi ad un ruolo così intenso e faticoso. Il suo passato da ballerina si è rivelato decisamente utile, dal momento che il balletto è uno sport durissimo.  Seguendo le direttive di Magnus Lygdback, allenatore e creatore del famoso Metodo Magnus, il programma di allenamenti per interpretare Lara è iniziato sette mesi prima dell'inizio delle riprese, con esercizi e un programma di nutrizione combinati. Gli esercizi consistevano in un mix di sollevamento pesi e attività generali, come il trekking durante i suoi giorni "liberi".

Il duro allenamento non è bastato ad Alicia per superare la paura del giudizio dei fan della saga di Tomb Raider, che hanno assistito ad alcune scese sul set della tomba perduta per dare un loro giudizio. 

Quando sono venuti i fan sul set è stato indubbiamente uno dei giorni più snervanti durante le riprese del film. Ma è stato bello perchè hanno avuto modo di vedere il lavoro che stavamo facendo

Nei panni di Lara Croft 

Abbiamo provato anche noi a calarci nei panni di Lara Croft grazie alla Tomb Raider Escape Experience, una escape room strutturata in tre diversi piani di un edificio nel cuore dell'East London. Ci siamo divertiti molto, ma non è stato affatto semplice vestire i panni della più famosa cacciatrice di tombe della storia dei videgames! Non si tratta infatti di utilizzare la mente per risolvere degli enigmi e puzzle, in modo da accedere alle stanze successive, bisogna concentrarsi anche fisicamente, superando degli ostacoli, ovviamente più semplici di quelli che ha dovuto affrontare Alicia Vikander, ma altrettanto impegnativi.

Il finale della escape room di Tomb Raider, letteralmente esplosivo, è costituito da una zip-line, volta a ricreare una delle scene chiavi del film (di cui non vi anticipiamo nulla dato che si tratta del finale!)

Tomb Raider è nelle sale italiane dal 15 marzo, distribuito da Warner Bros.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.